Carrello

Il tuo carrello contiene 0 prodotti

Nessun prodotto nel carrello.
Omaggi extra per te
Aggiungi prodotti in carrello per sbloccare i tuoi preferiti!
2x BIOTINKER IN REGALO
Arriva a 79.99€ di prodotti aggiunti in carrello
hb-delivery

Consegna in 24/48 ore

hb-shipping

Spedizione gratuita sopra 34,99

hb-italy

Prodotti di Alta Qualità Made in Italy

hb-payments

Pagamenti Rateizzabili

hb-delivery

Consegna in 24/48 ore

hb-shipping

Spedizione gratuita sopra 34,99

hb-italy

Prodotti di Alta Qualità Made in Italy

hb-payments

Pagamenti Rateizzabili

acido linolenico

Acido Alfa Linolenico (ALA): Quali Sono i Benefici?

Integratori sportivi
Tempo di lettura: 4 minuti
Autore: Isabella Iallonghi
Pubblicato il: 03-04-2024

Hai mai sentito parlare dell’acido alfa-linolenico (ALA)? Un acido grasso essenziale appartenente alla famiglia degli acidi grassi omega 3. Un nutriente vitale, noto per i suoi benefici per la salute, che spaziano dall’apporto energetico al sostegno delle funzioni cerebrali e cardiache. In questo articolo, esploreremo in dettaglio i molteplici vantaggi dell’ALA , analizzando le sue proprietà nutrizionali e il suo impatto sulla salute generale.

Cos’è l’Acido Alfa Linolenico?

L’acido alfa-linolenico (ALA) è un elemento fondamentale all’interno della famiglia degli Omega 3. Contrariamente ad altri acidi grassi, l’ALA non può essere sintetizzato dall’organismo umano e quindi deve essere assunto attraverso alimentazione o integrazione.

La sua importanza deriva dal fatto che funge da precursore per la sintesi di altri due acidi grassi essenziali, l’ acido eicosapentaenoico e l’ acido docosaesaenoico (EPA e DHA), riconosciuti per i molteplici benefici per l’ organismo. È importante sapere che questa trasformazione non è sempre efficiente, soprattutto in condizioni particolari come l’invecchiamento, durante determinate terapie farmacologiche o in situazioni di malnutrizione.

Alimenti Ricchi di Acido Alfa Linolenico

L’acido alfa-linolenico si può trovare in diversi alimenti di origine vegetale, tra i principali troviamo: i semi di lino, i semi di chia, le noci, le noci pecan, le nocciole e i semi di canapa. Alimenti ricchi di grassi polinsaturi, compresi gli omega-3, ed una fonte preziosa di ALA nella dieta quotidiana. A lora volta, anche gli oli vegetali, come l’olio di semi di lino, l’olio di canola e l’olio di soia, sono ottime fonti di ALA.

Acido Gamma Linolenico: Qual è la Differenza?

L’acido gamma-linolenico (GLA) è invece appartenente alla famiglia degli Omega 6. A differenza dell’ALA, il GLA può essere sintetizzato dall’organismo umano, ma anche questa sintesi può essere influenzata da vari fattori, tra cui la dieta e lo stato di salute generale. Fonti alimentari di GLA includono oli vegetali come l’ olio di ribes nero e l’olio di borragine. Al GLA sono riconosciute proprietà anti-infiammatorie ed una funzione di supporto alla salute della pelle e delle articolazioni.

ATTENZIONE: È importante mantenere un equilibrio tra gli omega 3 e gli omega 6 nell’alimentazione, poiché un eccesso di quest’ultimo può contribuire all’infiammazione cronica nel corpo.

Acido Alfa Linolenico: A Cosa Serve?

Gli omega 3, tra cui l’ALA, sono stati ampiamente studiati per i loro benefici sulla prevenzione di patologie cardiovascolari come infarti, ipertensione, ipercolesterolemia e aterosclerosi. All’acido alfa linolenico è riconosciuta la capacità di promuovere la salute del cuore, contribuendo al mantenimento di una frequenza cardiaca normale e alla riduzione della formazione di coaguli di sangue, fatali in caso di occlusione vascolare.

L’importanza dell’ALA va oltre la sfera cardiovascolare. Studi recenti hanno evidenziato il suo potenziale nell’affrontare una vasta gamma di condizioni mediche, inclusi disturbi infiammatori come l’ artrite reumatoide, la sclerosi multipla e il lupus eritematoso sistemico. L’ acido alfa linolenico sembra anche giocare un ruolo significativo nel supportare la gestione del diabete, dei disturbi renali, delle malattie infiammatorie intestinali come la colite ulcerosa e la malattia di Crohn, nonché in disturbi neurologici come l’emicrania e la depressione.

Le proprietà dell’ALA derivano principalmente dalla sua capacità di essere convertito in acidi grassi a lunga catena, come l’acido eicosapentaenoico (EPA) e l’acido docosaesaenoico (DHA), entrambi conosciuti per le loro funzioni anti-infiammatorie, antiaggreganti, fluidificanti e vasodilatatrici. Questi acidi grassi omega-3 sono fondamentali per la struttura delle membrane cellulari, in particolare nel tessuto nervoso e oculare, e hanno dimostrato di esercitare effetti positivi sulla patogenesi dell’aterosclerosi, riducendo la viscosità del plasma e l’aggregazione piastrinica.

Come accennato precedentemente, la conversione di ALA in EPA e DHA non è sempre efficiente e può essere influenzata da diversi fattori, come l’età, l’alcolismo, la dieta e determinate condizioni di salute. Di conseguenza, mentre l’integrazione di alimenti ricchi di acido alfa linolenico può essere utile nel fornire i substrati necessari per la sintesi di EPA e DHA, in alcuni casi potrebbe essere preferibile l’assunzione diretta di EPA e DHA attraverso l’olio di pesce o integratori specifici.

Omega 3 di T-Rex Integratori

Omega 3 con vitamina E della linea T-Rex Integratori è un integratore alimentare a base di olio di pesce proveniente da pesca sostenibile certificata FOS (Friend of the Sea), una ricca fonte dietetica di Omega-3, ad elevatissima concentrazione dei due acidi grassi essenziali, EPA e DHA.

L’Omega 3 svolge moltissime funzioni benefiche per l’organismo umano, è consigliato per gli sportivi, per i bambini e gli anziani non avendo particolari controindicazioni e partecipando attivamente al benessere della salute psico-fisica.

Il nostro Omega 3 ha un elevatissima concentrazione di EPA (acido eicosapentaenoico) e DHA (docosaesaenoico). Infatti ogni perla morbida contiene olio di pesce di cui ben il 50% di EPA ed il 25% di DHA, una delle maggiori percentuali disponibili sul mercato.

acido linolenico

Quando Prendere l’Acido Alfa Linolenico?

Comprendere se esista o meno la necessità di integrare l’acido alfa-linolenico nella propria dieta può essere complesso, poiché individuare la carenza specifica di questo nutriente non è sempre facile. In ogni caso, gli integratori di acido alfa linolenico possono essere utili soprattutto quando la dieta non fornisce adeguatamente questo acido grasso essenziale. In particolare, è importante considerarne l’assunzione quando si cercano modi per normalizzare alcuni parametri metabolici e fisiologici, come la pressione arteriosa elevata, danni causati dall’iperglicemia e dal diabete mellito di tipo 2.

L’aumento dell’apporto di acido alfa linolenico, insieme ad altri omega-3 come l’EPA e il DHA, può essere consigliato durante la gravidanza e l’allattamento, così come durante lo sviluppo infantile fino ai due anni di vita.

Infine, in presenza di una maggiore attività metabolica o di uno sforzo fisico prolungato, l’integrazione di ALA può essere utile per garantire un adeguato apporto di nutrienti. È comunque importante sottolineare che la priorità dovrebbe essere data alla garanzia di un’assunzione sufficiente di EPA e DHA.

Acido Linolenico: Effetti Collaterali & Controindicazioni

L’assunzione di acido alfa-linolenico raramente causa effetti collaterali, ma è possibile riscontrare alcuni disturbi gastrointestinali come eruttazioni, nausea, crampi addominali, dispepsia e diarrea, soprattutto quando si assumono integratori che contengono EPA e DHA. In casi molto rari, potrebbero verificarsi problemi di coagulazione del sangue.

L’uso di prodotti contenenti acido alfa linolenico dovrebbe essere evitato in presenza di allergie o intolleranze agli ingredienti presenti nei prodotti stessi. È importante prestare attenzione all’interazione con determinati farmaci, come anticoagulanti (come coumadin, sintrom, acenocumarolo), aspirina, farmaci antinfiammatori non steroidei, aglio e ginkgo biloba, poiché possono aumentare il rischio di sanguinamento a causa del loro effetto antiaggregante.

Disclaimer

Le informazioni riportate rappresentano indicazioni generali e non sostituiscono in alcun modo il parere medico. Per garantire un’alimentazione sana ed equilibrata è sempre bene affidarsi ai consigli del proprio medico curante.
Tutti i claims associati ai nostri prodotti sono ricavati da:
– DM 10 Agosto 2018 Preparati Vegetali
– Regolamento UE n. 432_2012 della Commissione
– Regolamento CE n. 1924_2006 del Parlamento Europeo e del Consiglio

Articoli correlati

Extra Sconto del 10%

Iscriviti adesso alla Newsletter, ti regaliamo
un codice sconto del 10% da utilizzare al tuo primo acquisto.

Riceverai periodicamente promozioni riservate e sconti pazzeschi!

Ottieni lo sconto extra adesso

Siamo spiacenti, ci sono problemi con l'invio del modulo.
Riprova più tardi.

plane

Possiamo aiutarti?
Contattaci

ct-call

Chiamaci al
351 969 3267

ct-mail

Scrivici all’indirizzo
servizioclienti@mylabnutrition.net

ct-chat

Chatta
con un operatore

Omaggi extra per te
Aggiungi prodotti in carrello per sbloccare i tuoi preferiti!
2x BIOTINKER IN REGALO
Arriva a 79.99€ di prodotti aggiunti in carrello