Carrello

Il tuo carrello contiene 0 prodotti

Nessun prodotto nel carrello.
Omaggi extra per te
Aggiungi prodotti in carrello per sbloccare i tuoi preferiti!
2x BIOTINKER IN REGALO
Arriva a 79.99€ di prodotti aggiunti in carrello
1x FIOCCHI CARAMELLO IN REGALO
Arriva a 54.99€ di prodotti aggiunti in carrello
hb-delivery

Consegna in 24/48 ore

hb-shipping

Spedizione gratuita sopra 34,99

hb-italy

Prodotti di Alta Qualità Made in Italy

hb-payments

Pagamenti Rateizzabili

hb-delivery

Consegna in 24/48 ore

hb-shipping

Spedizione gratuita sopra 34,99

hb-italy

Prodotti di Alta Qualità Made in Italy

hb-payments

Pagamenti Rateizzabili

acido alfa lipoico fa dimagrire

Acido Alfa Lipoico: Benefici e Proprietà

Scienza
Tempo di lettura: 4 minuti
Autore: Redazione
Pubblicato il: 11-01-2024

L’acido alfa lipoico, una sostanza antiossidante naturalmente presente nel corpo umano, sta attirando sempre più l’attenzione degli esperti di salute e benessere per i suoi molteplici benefici e proprietà. Questo composto organico, noto anche come ALA, svolge un ruolo cruciale nella produzione di energia cellulare e nella neutralizzazione dei radicali liberi dannosi. Le sue proprietà antiossidanti non solo contribuiscono a proteggere le cellule dai danni ossidativi, ma sono anche legate a una serie di potenziali benefici per la salute, tra cui il supporto al metabolismo, la gestione della glicemia e la promozione della salute cardiaca. In questo articolo, esploreremo in dettaglio i molteplici vantaggi dell’acido alfa lipoico e come può essere integrato in modo positivo nella nostra routine quotidiana per migliorare il benessere generale.

Cos’è l’Acido Alfa Lipoico?

L’acido alfa lipoico (ALA), conosciuto anche come acido lipoico o acido tiottico, emerge come una molecola straordinariamente versatile e indispensabile per il corretto funzionamento delle cellule umane. La sua presenza nei mitocondri, noti come le “centrali energetiche” delle cellule, rivela la sua importanza nel supportare le fondamentali funzioni enzimatiche che avvengono nel Ciclo di Krebs. Questo ciclo metabolico è cruciale per la produzione di energia, poiché converte il glucosio in adenosina trifosfato (ATP), la principale fonte di energia chimica per le cellule.

Da un punto di vista chimico, l’ALA si distingue come un composto organosolforico. Ciò significa che la sua struttura molecolare contiene sia atomi di carbonio che di zolfo, conferendogli proprietà uniche. Questa caratteristica lo rende non solo una presenza chiave nelle cellule umane ma lo estende anche ad altri organismi, sia animali che vegetali.

Una delle caratteristiche più straordinarie dell’ALA è la sua solubilità in ambienti sia idrofili che lipofili (acqua e lipidi). Questa capacità consente all’ALA di distribuirsi in maniera efficace in diversi comparti dell’ organismo, compreso il Sistema Nervoso Centrale. La capacità di attraversare la barriera ematoencefalica fa sì che l’ALA possa influenzare direttamente il cervello, contribuendo alla protezione delle cellule nervose e all’ottimizzazione delle funzioni cognitive.

Oltre al suo ruolo nell’energia cellulare, l’ALA si distingue anche per la sua potente azione antiossidante. In grado di neutralizzare i radicali liberi, molecole instabili associate a processi di invecchiamento e patologie, l’ALA svolge una funzione fondamentale nella protezione delle cellule e nel mantenimento della salute cellulare.

A che cosa serve l’Acido Alfa Lipoico?

L’ALA rientra nell’elenco stilato dal Ministero della Salute, “Altri nutrienti e altre sostanze ad effetto nutritivo o fisiologico”. L’Acido Lipoico svolge diverse funzioni vitali nel corpo umano, rendendolo una molecola di notevole importanza per la salute e il benessere. Ecco alcuni dei principali scopi e benefici dell’ALA:

  • Antiossidante: L’ALA è noto per la sua potente azione antiossidante. Agisce neutralizzando i radicali liberi, molecole altamente reattive che possono danneggiare le cellule e contribuire all’invecchiamento e a varie malattie. L’azione antiossidante dell’ALA lo rende cruciale per la protezione delle cellule e la prevenzione dello stress ossidativo.
  • Potenzia altri antiossidanti nel corpo: Questa caratteristica è particolarmente significativa poiché l’ALA può rigenerare antiossidanti come la vitamina C, vitamina E e il Coenzima q10, contribuendo così a prolungare la loro efficacia nel contrastare i danni causati dai radicali liberi.
  • Supporto al metabolismo energetico: L’ALA è coinvolto come cofattore in alcune reazioni enzimatiche fondamentali del Ciclo di Krebs, che è il processo chiave per la produzione di energia nelle cellule attraverso il metabolismo del glucosio. Contribuendo a questo ciclo, l’ALA aiuta a ottimizzare il processo di generazione di energia cellulare.
  • Supporto alla glicemia: Alcune ricerche suggeriscono che l’ALA potrebbe avere un ruolo nella gestione della glicemia. Si ritiene che possa migliorare l’assorbimento del glucosio e influenzare positivamente la sensibilità insulinica, rendendolo un potenziale alleato per coloro che cercano di mantenere livelli di zucchero nel sangue nella norma.
  • Proprietà neuroprotettive: L’ALA è oggetto di studio per le sue potenziali proprietà neuroprotettive. La sua capacità di attraversare la barriera ematoencefalica lo rende interessante per la protezione delle cellule nervose e per la sua possibile utilità in condizioni neurodegenerative.

Complessivamente, l’Acido Alfa Lipoico rappresenta una sostanza versatile che svolge molteplici ruoli nel mantenimento della salute generale, e la sua integrazione può essere considerata per supportare vari aspetti del benessere.

In quali alimenti è presente?

L’acido alfa lipoico, sebbene prodotto endogenamente nel fegato umano, non è sempre sufficiente a coprire il fabbisogno energetico del corpo, soprattutto con l’avanzare dell’età. Pertanto, una parte significativa di questo composto è ottenuta attraverso l’assunzione di alimenti specifici. Fonti alimentari ricche di acido alfa lipoico includono spinaci, broccoli, pomodori, piselli, cavolini di Bruxelles, carne rossa e interiora animali come cuore, fegato e reni.

Quando assumere l’Acido Lipoico?

L’ assunzione di acido alfa lipoico (ALA) può essere considerata in diversi contesti e situazioni. Tuttavia, è fondamentale consultare un professionista della salute prima di iniziare qualsiasi integratore, poiché le esigenze individuali possono variare. Di seguito sono riportati alcuni casi in cui l’assunzione di ALA potrebbe essere considerata:

  1. Supporto Antiossidante: L’ALA è noto per le sue proprietà antiossidanti. Chiunque sia interessato a migliorare la difesa del corpo contro i radicali liberi potrebbe valutare l’assunzione di ALA, specialmente in presenza di uno stile di vita stressante, esposizione ambientale o una dieta non ottimale.
  2. Gestione del Peso: Studi indicano che l’ALA potrebbe avere effetti positivi sulla gestione del peso. Individui che cercano di perdere peso, in combinazione con una dieta equilibrata e l’esercizio fisico, potrebbero valutare l’assunzione di ALA.
  3. Supporto Metabolico: L’ALA è coinvolto nel metabolismo energetico e può influenzare positivamente la sensibilità all’insulina. Pertanto, persone con problemi metabolici, come resistenza insulinica o prediabete, potrebbero beneficiare dell’assunzione di ALA.
  4. Salute Cardiovascolare: Alcune ricerche suggeriscono che l’ALA può avere effetti positivi sulla salute cardiovascolare, inclusa la riduzione dei trigliceridi e la protezione delle cellule endoteliali. Chiunque cerchi di mantenere una buona salute cardiaca potrebbe considerare l’assunzione di ALA.
  5. Supporto Nervoso: L’ALA ha dimostrato benefici potenziali nel supportare la salute nervosa. Può essere considerato in condizioni come neuropatia diabetica o altre problematiche legate al sistema nervoso.

In ogni caso, la consultazione con un professionista della salute è fondamentale per determinare la giusta dose e il momento appropriato per l’assunzione di ALA, evitando interazioni indesiderate con farmaci o altri integratori.

L’Acido Alfa Lipoico fa dimagrire?

Recenti studi clinici hanno esaminato l’influenza dell’acido alfa lipoico sul controllo del peso con risultati promettenti. In uno studio del 2015, 77 individui sovrappeso sono stati divisi in quattro gruppi, ricevendo trattamenti diversi, tra cui acido alfa lipoico (ALA), acido eicosapentanoico (EPA, un omega-3), una combinazione di ALA ed EPA, o un placebo, per 10 settimane. Tutti i partecipanti hanno seguito una dieta a basso contenuto calorico. Il gruppo trattato solo con ALA ha mostrato una riduzione significativa del peso corporeo e dei livelli di leptina già dopo la prima settimana. Nel gruppo che ha ricevuto ALA ed EPA, sono stati registrati anche cali nei trigliceridi e nella pressione sanguigna.

Un successivo studio del 2017 ha coinvolto 170 persone sovrappeso o obese che hanno assunto ALA o un placebo per 8 settimane, insieme a una dieta a basso contenuto calorico. Alla fine dello studio, il gruppo trattato con acido lipoico ha mostrato una significativa perdita di peso e una riduzione del giro vita, ma senza effetti rilevanti su leptina e profilo lipidico.

Infine, uno studio del 2018 ha confrontato l’effetto dell’ALA da solo o in combinazione con EPA, rispetto al placebo, su 67 donne sovrappeso con uno stile di vita sedentario, per 10 settimane. Ancora una volta, l’ALA ha dimostrato un impatto positivo, in combinazione con una dieta a basso contenuto calorico, sulla riduzione dell’indice di massa corporea (BMI) e sulla massa grassa, rispetto al solo EPA o al placebo.

Acido Alfa Lipoico: Controindicazioni ed Effetti Collaterali

La dose ottimale di acido alfa lipoico (ALA), basata su studi clinici che hanno dimostrato efficacia e sicurezza, è di 600 mg al giorno. Tuttavia, è essenziale sottolineare che dosaggi superiori a questi possono essere associati a effetti collaterali, tra cui nausea, vomito, vertigini e ipoglicemia (eccessivo abbassamento dei livelli di zucchero nel sangue).

L’ALA ha dimostrato di avere un effetto insulino-mimetico, motivo per cui è fondamentale assumerlo con cautela, specialmente se si sta già seguendo una terapia con farmaci ipoglicemizzanti orali utilizzati dai pazienti diabetici. In queste situazioni, è consigliabile consultare un medico prima di iniziare l’assunzione di ALA per garantire una gestione appropriata e sicura della salute.

Disclaimer

Le informazioni riportate rappresentano indicazioni generali e non sostituiscono in alcun modo il parere medico. Per garantire un’alimentazione sana ed equilibrata è sempre bene affidarsi ai consigli del proprio medico curante.
Tutti i claims associati ai nostri prodotti sono ricavati da:
– DM 10 Agosto 2018 Preparati Vegetali
– Regolamento UE n. 432_2012 della Commissione
– Regolamento CE n. 1924_2006 del Parlamento Europeo e del Consiglio

Articoli correlati

Extra Sconto del 10%

Iscriviti adesso alla Newsletter, ti regaliamo
un codice sconto del 10% da utilizzare al tuo primo acquisto.

Riceverai periodicamente promozioni riservate e sconti pazzeschi!

Ottieni lo sconto extra adesso

Siamo spiacenti, ci sono problemi con l'invio del modulo.
Riprova più tardi.

plane

Possiamo aiutarti?
Contattaci

ct-call

Chiamaci al
351 969 3267

ct-mail

Scrivici all’indirizzo
servizioclienti@mylabnutrition.net

ct-chat

Chatta
con un operatore

Omaggi extra per te
Aggiungi prodotti in carrello per sbloccare i tuoi preferiti!
2x BIOTINKER IN REGALO
Arriva a 79.99€ di prodotti aggiunti in carrello
1x FIOCCHI CARAMELLO IN REGALO
Arriva a 54.99€ di prodotti aggiunti in carrello