Carrello

Il tuo carrello contiene 0 prodotti

Nessun prodotto nel carrello.
Omaggi extra per te
Aggiungi prodotti in carrello per sbloccare i tuoi preferiti!
2x BIOTINKER IN REGALO
Arriva a 79.99€ di prodotti aggiunti in carrello
hb-delivery

Consegna in 24/48 ore

hb-shipping

Spedizione gratuita sopra 34,99

hb-italy

Prodotti di Alta Qualità Made in Italy

hb-payments

Pagamenti Rateizzabili

hb-delivery

Consegna in 24/48 ore

hb-shipping

Spedizione gratuita sopra 34,99

hb-italy

Prodotti di Alta Qualità Made in Italy

hb-payments

Pagamenti Rateizzabili

Acido Folico altissimo

Acido Folico Altissimo: Cosa Fare?

Stile di vita sano e Nutrizione
Tempo di lettura: 4 minuti
Autore: Isabella Iallonghi
Pubblicato il: 02-04-2024

L’acido folico, noto anche come vitamina B9, è un nutriente essenziale per il corretto funzionamento del nostro organismo, soprattutto durante la gravidanza e lo sviluppo fetale. Quando i livelli di acido folico nel sangue sono eccezionalmente alti, possono sorgere delle preoccupazioni. In questo articolo, esploreremo le possibili cause di un’elevata concentrazione di acido folico nel corpo e scopriremo se esistano o meno degli effetti collaterali associati.

Cosa Sono i Folati e l’Acido Folico?

I folati sono un gruppo di composti vitaminici appartenenti alla famiglia delle vitamine B, fondamentali per molteplici processi biologici all’interno dell’organismo umano. Tra i vari membri di questa famiglia, l’acido folico, noto anche come vitamina B9, rappresenta il composto più comunemente riconosciuto e studiato.

La loro importanza è evidente nella sintesi del DNA e dell’RNA, dove agiscono come cofattori per numerosi enzimi coinvolti nella replicazione cellulare e nella regolazione dell’espressione genica. Inoltre, i folati sono cruciali per la maturazione dei globuli rossi, che sono responsabili del trasporto dell’ossigeno nel corpo, e per il corretto sviluppo del sistema nervoso centrale, specialmente durante le prime fasi della gestazione. Infatti, un’adeguata assunzione di folati durante la gravidanza è fondamentale per prevenire difetti del tubo neurale nel feto, come la spina bifida. Tuttavia, l’importanza dei folati non si limita alla gravidanza, poiché sono coinvolti in una vasta gamma di funzioni biologiche. Questi nutrienti sono anche essenziali per il metabolismo degli amminoacidi, il che li rende cruciali per la sintesi delle proteine e per la produzione di molecole coinvolte nel trasporto di gruppi chimici fondamentali nel corpo.

I folati sono naturalmente presenti negli alimenti, mentre l’acido folico è una molecola sintetica utilizzata nei supplementi vitaminici e negli alimenti fortificati. Queste due forme si distinguono non solo per la loro origine, ma anche per la stabilità e la biodisponibilità all’assorbimento. I folati devono essere assunti tramite l’alimentazione, poiché il nostro organismo non è in grado di produrli in quantità sufficienti. Anche se la flora batterica intestinale può produrne in piccole quantità, queste non sono solitamente sufficienti per soddisfare il fabbisogno necessario.

Le fonti alimentari ricche di folati includono verdure a foglia verde, come spinaci e broccoli, legumi, agrumi, noci e cereali integrali. Tuttavia, è importante notare che la biodisponibilità e l’attività biologica dei diversi composti di questa famiglia possono variare notevolmente.

Folati: A Cosa Servono?

I folati, una famiglia di composti vitaminici inclusa nelle vitamine del gruppo B, svolgono una vasta gamma di funzioni cruciali all’interno dell’organismo umano.

  • Sintesi del DNA e dell’RNA, essenziale per la replicazione cellulare e la regolazione genica.
  • Maturazione dei globuli rossi, che trasportano ossigeno ai tessuti del corpo e rimuovono biossido di carbonio.
  • Prevenzione dei difetti del tubo neurale nel feto durante la gravidanza, contribuendo al corretto sviluppo del sistema nervoso centrale.
  • Metabolismo degli amminoacidi, supportando la sintesi proteica e l’equilibrio degli amminoacidi nel corpo.
  • Conversione dell’omocisteina in metionina o cisteina, promuovendo la salute cardiovascolare e prevenendo malattie cardiovascolari.
  • Produzione di molecole coinvolte nel trasporto di gruppi chimici fondamentali all’interno delle cellule.
  • Supporto al sistema immunitario, contribuendo alla risposta immunitaria del corpo contro patogeni e agenti dannosi.

Folati Alti e Bassi: Causa e Rischio Associato

L’equilibrio dei livelli di folati nel corpo è fondamentale per la salute generale e il benessere, ma quando questi livelli diventano eccessivamente alti o bassi, possono sorgere preoccupazioni per la salute. Esaminare le cause e i rischi associati ai livelli anomali di folati è essenziale per comprendere come mantenere un equilibrio ottimale di questi nutrienti vitali.

Folati Alti (Acido Folico)

L’eccesso di acido folico, sebbene meno comune della carenza, può avere conseguenze significative sulla salute. Questo fenomeno può derivare da un’elevata assunzione di integratori di acido folico o da una difficoltà del corpo nel metabolizzare adeguatamente le quantità consumate.

Una delle principali preoccupazioni associate all’eccesso di acido folico è la sua capacità di mascherare i segni di carenza di vitamina B12. Questo è particolarmente problematico perché, se non trattata, una carenza di B12 può causare danni neurologici irreversibili. Altri effetti collaterali possono includere:

  • Alopecia
  • Alterazione dell’umore
  • Arrossamento della pelle, eruzioni cutanee e macchie rosse sulla pelle
  • Crampi
  • Diarrea e flatulenza
  • Nausea
  • Variazione della naturale cromia delle urine (il loro colore diventa più carico)

Folati Bassi (Acido Folico)

Una carenza di acido folico può portare a gravi conseguenze per la salute, come l’anemia megaloblastica, caratterizzata dalla produzione di globuli rossi anormali e dalla ridotta capacità del midollo osseo di produrre nuove cellule del sangue. Durante la gravidanza, la carenza di acido folico è particolarmente preoccupante, poiché può portare a difetti del tubo neurale nel feto. Pertanto, è essenziale mantenere un equilibrio ottimale di acido folico nel corpo.

Le dosi consigliate variano in base all’età, al sesso e alle condizioni fisiologiche, ma generalmente si consiglia l’ apporto giornaliero di 400 microgrammi per gli adulti. Le donne in gravidanza o in età fertile potrebbero aver bisogno di dosi più elevate, spesso raccomandate intorno ai 600-800 microgrammi al giorno, per garantire una corretta salute materna e fetale. Tuttavia, è sempre consigliabile consultare un professionista sanitario per determinare le dosi specifiche e garantire un bilanciamento adeguato di questo importante nutriente.

Quali Esami Fare per Carenza Vitamine?

Per individuare una carenza vitaminica, è importante eseguire gli esami del sangue appropriati che possano fornire indicazioni sulle concentrazioni di specifiche vitamine nel corpo. Questi esami possono includere misurazioni dirette dei livelli sierici di vitamine, nonché test di funzionalità che valutano l’attività delle vitamine nel corpo.

Ad esempio, per individuare una carenza di vitamina B12, si possono misurare i livelli sierici di cobalamina, la forma attiva della vitamina B12. Allo stesso modo, per valutare una carenza di vitamina D, si possono misurare i livelli ematici di 25-idrossivitamina D. Inoltre, alcuni esami possono essere utilizzati per valutare la funzionalità delle vitamine nel corpo, come il test dell’omocisteina per la vitamina B12 e l’acido folico, o il test dell’emoglobina per la vitamina B12 e il ferro.

È importante consultare un medico o un dietista prima di eseguire qualsiasi esame, in modo da identificare i test più appropriati in base alle specifiche condizioni e alle esigenze individuali.

Disclaimer

Le informazioni riportate rappresentano indicazioni generali e non sostituiscono in alcun modo il parere medico. Per garantire un’alimentazione sana ed equilibrata è sempre bene affidarsi ai consigli del proprio medico curante.
Tutti i claims associati ai nostri prodotti sono ricavati da:
– DM 10 Agosto 2018 Preparati Vegetali
– Regolamento UE n. 432_2012 della Commissione
– Regolamento CE n. 1924_2006 del Parlamento Europeo e del Consiglio

Articoli correlati

Extra Sconto del 10%

Iscriviti adesso alla Newsletter, ti regaliamo
un codice sconto del 10% da utilizzare al tuo primo acquisto.

Riceverai periodicamente promozioni riservate e sconti pazzeschi!

Ottieni lo sconto extra adesso

Siamo spiacenti, ci sono problemi con l'invio del modulo.
Riprova più tardi.

plane

Possiamo aiutarti?
Contattaci

ct-call

Chiamaci al
351 969 3267

ct-mail

Scrivici all’indirizzo
servizioclienti@mylabnutrition.net

ct-chat

Chatta
con un operatore

Omaggi extra per te
Aggiungi prodotti in carrello per sbloccare i tuoi preferiti!
2x BIOTINKER IN REGALO
Arriva a 79.99€ di prodotti aggiunti in carrello