Carrello

Il tuo carrello contiene 0 prodotti

Nessun prodotto nel carrello.
Omaggi extra per te
Aggiungi prodotti in carrello per sbloccare i tuoi preferiti!
2x BIOTINKER IN REGALO
Arriva a 79.99€ di prodotti aggiunti in carrello
1x FIOCCHI CARAMELLO IN REGALO
Arriva a 54.99€ di prodotti aggiunti in carrello
hb-delivery

Consegna in 24/48 ore

hb-shipping

Spedizione gratuita sopra 34,99

hb-italy

Prodotti di Alta Qualità Made in Italy

hb-payments

Pagamenti Rateizzabili

hb-delivery

Consegna in 24/48 ore

hb-shipping

Spedizione gratuita sopra 34,99

hb-italy

Prodotti di Alta Qualità Made in Italy

hb-payments

Pagamenti Rateizzabili

carbone vegetale

Addio Gonfiore: Scopri i Benefici del Carbone Vegetale

Beauty e personal care
Tempo di lettura: 4 minuti
Autore: Redazione
Pubblicato il: 03-07-2024

Il gonfiore addominale può essere un fastidioso compagno quotidiano, ma c’è un rimedio naturale che può fare a caso tuo: il carbone vegetale. Questo straordinario ingrediente, noto per le sue proprietà adsorbenti, è utilizzato per il trattamento dei disturbi digestivi. Il carbone vegetale non solo aiuta a ridurre il gonfiore e il gas intestinale, ma offre anche una serie di benefici che vanno dalla purificazione della pelle all’eliminazione delle tossine.

Cos’è il Carbone Vegetale?

Il carbone vegetale, noto anche come carbone attivo o carbone attivato, è un prodotto naturale ottenuto dalla combustione di materiali vegetali ricchi di carbonio, come legno, gusci di cocco, torba, segatura e altre fonti organiche. Il processo di produzione prevede una fase di attivazione, che consiste nel riscaldare il materiale in un ambiente privo di ossigeno (pirolisi) e successivamente trattarlo con gas o sostanze chimiche per aumentare la sua porosità e superficie specifica.

Questa attivazione crea una struttura porosa con una superficie interna molto ampia, che conferisce al carbone vegetale la sua capacità di adsorbimento. Grazie a questa caratteristica, il carbone vegetale può legare e trattenere una vasta gamma di sostanze chimiche, tossine, gas e impurità.

Il carbone vegetale è utilizzato in vari settori, tra cui:

  1. Medicina e Benessere: È comunemente usato per trattare problemi digestivi come gonfiore, gas intestinali e avvelenamento. Funziona adsorbendo le tossine e i gas presenti nel tratto gastrointestinale.
  2. Cosmesi: È un ingrediente popolare in maschere facciali, scrub e altri prodotti per la cura della pelle, grazie alla sua capacità di purificare e disintossicare la pelle, rimuovendo impurità e sebo in eccesso.
  3. Filtrazione: È impiegato nei filtri per acqua e aria, dove aiuta a rimuovere contaminanti, odori e sostanze chimiche nocive.
  4. Industria Alimentare: Viene utilizzato come additivo alimentare per conferire colore nero a prodotti come il pane, la pasta e i dolci.

A Cosa Serve il Carbone Vegetale?

Il carbone vegetale, noto anche come carbone attivo, è ampiamente utilizzato in medicina e cosmesi per le sue eccezionali proprietà adsorbenti. Di seguito esploriamo nello specifico le proprietà del carbone vegetale.

Utilizzo in Medicina e Integrazione

  1. Trattamento del Gonfiore e dei Gas Intestinali: Spesso utilizzato per alleviare disturbi digestivi come gonfiore e flatulenza. Grazie alla sua capacità di adsorbire gas intestinali e tossine, contribuisce a ridurre la sensazione di gonfiore e a migliorare il comfort digestivo.
  2. Detossificazione: È impiegato per trattare intossicazioni alimentari e avvelenamenti da sostanze chimiche. Il carbone vegetale adsorbe le tossine presenti nel tratto gastrointestinale, impedendone l’assorbimento nel corpo e favorendo la loro eliminazione.
  3. Riduzione del Colesterolo: Alcuni studi suggeriscono che il carbone vegetale possa aiutare a ridurre i livelli di colesterolo nel sangue. Legando il colesterolo e gli acidi biliari nell’intestino, può ridurne l’assorbimento e favorirne l’eliminazione.
  4. Trattamento di Diarrea e Sindrome dell’Intestino Irritabile: Il carbone vegetale può essere utilizzato per gestire episodi di diarrea e per alleviare i sintomi della sindrome dell’intestino irritabile, grazie alla sua capacità di adsorbire sostanze che possono irritare il tratto intestinale.

Carbone vegetale

Utilizzo in Cosmetica

  1. Purificazione della Pelle: Ingrediente popolare nelle maschere facciali, scrub e detergenti. La sua struttura porosa gli consente di adsorbire impurità, sebo in eccesso e sostanze inquinanti dalla superficie della pelle, lasciandola più pulita e luminosa.
  2. Trattamento dell’Acne: Grazie alle sue proprietà antibatteriche e disintossicanti, è utilizzato nei prodotti per il trattamento dell’acne. Aiuta a rimuovere batteri e impurità dai pori, riducendo l’infiammazione e prevenendo la formazione di nuovi brufoli.
  3. Equilibrio del Sebo: Efficace nel regolare la produzione di sebo, rendendolo ideale per le pelli grasse o miste. L’uso regolare di prodotti al carbone può contribuire a mantenere la pelle opacizzata e a prevenire l’effetto lucido.
  4. Detersione Profonda del Cuoio Capelluto: Utilizzato in shampoo e trattamenti per capelli, aiuta a purificare il cuoio capelluto, rimuovendo residui di prodotti, impurità e sebo in eccesso. Questo favorisce un ambiente più sano per la crescita dei capelli e può ridurre problemi come la forfora.

Carbone Vegetale: Quando Prenderlo?

Per combattere il gonfiore, è consigliabile assumere il carbone vegetale subito dopo i pasti. Questo permette al carbone di adsorbire i gas prodotti durante la digestione, riducendo così la sensazione di gonfiore e migliorando il comfort digestivo.

Per la disintossicazione generale, il momento migliore per assumerlo è al mattino, a digiuno, con un abbondante bicchiere d’acqua. Assumendolo a stomaco vuoto, il carbone può agire sulle tossine presenti nel tratto gastrointestinale prima dell’assunzione di cibo, facilitando la pulizia interna.

Indipendentemente dal motivo dell’assunzione, è fondamentale prendere il carbone vegetale con molta acqua per aiutare il passaggio attraverso il tratto digestivo e prevenire la costipazione. Inoltre, per evitare interferenze con l’assorbimento di farmaci e nutrienti, è consigliabile assumerlo almeno 1-2 ore prima o dopo l’assunzione di altri farmaci o integratori.

Per quanto riguarda la durata e la quantità, il carbone vegetale è più efficace se utilizzato per brevi periodi. Un uso prolungato può interferire con l’assorbimento di nutrienti essenziali, portando a carenze. Per questo motivo, è importante seguire le indicazioni del proprio medico o di un professionista della salute, che può consigliare la dose e la durata del trattamento più adatte alle proprie esigenze specifiche.

Controindicazioni del Carbone Vegetale

Il carbone vegetale, pur essendo un rimedio naturale efficace per diversi disturbi, presenta alcune controindicazioni ed effetti collaterali di cui è importante essere consapevoli.

Come visto precedentemente, può interferire con l’assorbimento di nutrienti e farmaci. Questo avviene perché il carbone non è selettivo e adsorbe non solo le tossine, ma anche le sostanze nutritive e i principi attivi dei farmaci. È quindi consigliabile prenderlo almeno 1-2 ore prima o dopo l’assunzione di altri farmaci o integratori per evitare di ridurre la loro efficacia.

L’uso di carbone vegetale può causare costipazione, soprattutto se non viene assunto con una quantità sufficiente di acqua. In rari casi, può portare a blocchi intestinali. La sua assunzione è controindicata in caso di appendicite e ostruzioni intestinali. Alcuni individui possono sperimentare nausea e vomito dopo l’assunzione. Questi sintomi sono generalmente temporanei, ma è consigliabile interrompere l’uso del carbone vegetale se si verificano effetti collaterali persistenti o gravi.

Non ci sono abbastanza studi per determinare la sicurezza del carbone vegetale durante la gravidanza e l’allattamento. Pertanto, le donne in gravidanza o che allattano dovrebbero consultare un medico prima di utilizzarlo.

Carbone Vegetale Attivo di Nutracle

Carbone Attivo di Nutracle è un integratore alimentare a base di Carbone Attivo Vegetale al 62,5% in compresse utile per il contrasto di flatulenze e gonfiori addominali. Il Carbone Attivo Vegetale contribuisce alla riduzione dell’eccessiva flatulenza post-prandiale, all’aerofagia e al meteorismo.

Carbone Attivo di Nutracle viene sottoposto ad un processo di attivazione che lo rende attivo al 62,5%, una delle maggiori titolazioni sul mercato.

Disclaimer

Le informazioni riportate rappresentano indicazioni generali e non sostituiscono in alcun modo il parere medico. Per garantire un’alimentazione sana ed equilibrata è sempre bene affidarsi ai consigli del proprio medico curante.
Tutti i claims associati ai nostri prodotti sono ricavati da:
– DM 10 Agosto 2018 Preparati Vegetali
– Regolamento UE n. 432_2012 della Commissione
– Regolamento CE n. 1924_2006 del Parlamento Europeo e del Consiglio

Articoli correlati

Extra Sconto del 10%

Iscriviti adesso alla Newsletter, ti regaliamo
un codice sconto del 10% da utilizzare al tuo primo acquisto.

Riceverai periodicamente promozioni riservate e sconti pazzeschi!

Ottieni lo sconto extra adesso

Siamo spiacenti, ci sono problemi con l'invio del modulo.
Riprova più tardi.

plane

Possiamo aiutarti?
Contattaci

ct-call

Chiamaci al
351 969 3267

ct-mail

Scrivici all’indirizzo
servizioclienti@mylabnutrition.net

ct-chat

Chatta
con un operatore

Omaggi extra per te
Aggiungi prodotti in carrello per sbloccare i tuoi preferiti!
2x BIOTINKER IN REGALO
Arriva a 79.99€ di prodotti aggiunti in carrello
1x FIOCCHI CARAMELLO IN REGALO
Arriva a 54.99€ di prodotti aggiunti in carrello