Carrello

Il tuo carrello contiene 0 prodotti

Nessun prodotto nel carrello.
Omaggi extra per te
Aggiungi prodotti in carrello per sbloccare i tuoi preferiti!
2x BIOTINKER IN REGALO
Arriva a 79.99€ di prodotti aggiunti in carrello
1x FIOCCHI CARAMELLO IN REGALO
Arriva a 54.99€ di prodotti aggiunti in carrello
hb-delivery

Consegna in 24/48 ore

hb-shipping

Spedizione gratuita sopra 34,99

hb-italy

Prodotti di Alta Qualità Made in Italy

hb-payments

Pagamenti Rateizzabili

hb-delivery

Consegna in 24/48 ore

hb-shipping

Spedizione gratuita sopra 34,99

hb-italy

Prodotti di Alta Qualità Made in Italy

hb-payments

Pagamenti Rateizzabili

come accelerare il metabolismo

Come Accelerare il Metabolismo? 5 Consigli Efficaci

Dimagrimento
Tempo di lettura: 4 minuti
Autore: Isabella Iallonghi
Pubblicato il: 23-05-2024

Nonostante gli sforzi nel raggiungere il tuo peso forma ideale continui a trovare difficoltà a perdere i chili desiderati o il processo di dimagrimento procede più lentamente del previsto? In queste circostanze, è importante non demoralizzarsi, bensì cercare di individuare le cause di questo “blocco” nella perdita di peso per adottare le strategie più adeguate. Spesso, il rallentamento del dimagrimento è dovuto a una combinazione di fattori, tra cui il metabolismo, che influisce sul fabbisogno energetico del corpo. Anche le abitudini alimentari e l’attività fisica svolgono un ruolo significativo nel determinare il peso corporeo. In questo articolo esploreremo 5 consigli fondamentali ed efficaci per velocizzare il metabolismo!

Cos’è il Metabolismo?

Il metabolismo è un insieme di processi biochimici, che ha il preciso scopo di elaborare l’energia contenuta nei cibiche consumiamo per soddisfare le richieste energetiche e strutturali delle nostre cellule. Queste esigenze energetiche sono strettamente legate al dispendio calorico giornaliero: quante più calorie bruciamo, tanto più ne dobbiamo introdurre. In sostanza, il metabolismo può essere descritto come la velocità con cui il nostro organismo brucia calorie per supportare le sue necessità quotidiane.

Esistono due principali tipi di metabolismo: il metabolismo totale e il metabolismo basale. Il metabolismo totale comprende tutte le reazioni chimiche, come l’anabolismo e il catabolismo, che avvengono nel corpo per mantenere il nostro organismo funzionante ed equilibrato, sostenendo la richiesta energetica quotidiana. Il metabolismo basale invece, rappresenta il minimo di energia (calorie) che il nostro corpo consuma in stato di riposo totale. Questo fornisce il sostegno energetico essenziale per le funzioni vitali come la respirazione, la circolazione sanguigna, l’attività nervosa e la digestione.

Il sistema metabolico è di vitale importanza per la nostra salute in quanto, oltre a trasformare il cibo in energia, regola la temperatura corporea, il funzionamento degli organi vitali e la gestione delle riserve energetiche.

Ultimo ma non meno importante, svolge un ruolo significativo nella regolazione del peso corporeo. Non sorprende quindi, che un metabolismo rapido sia associato alla perdita di peso: un metabolismo “veloce” ha la capacità di convertire rapidamente il cibo in energia, mentre un metabolismo “lento” può contribuire all’aumento di peso poiché impiega più tempo per elaborare le calorie.

Cosa Influenza il Metabolismo?

Il metabolismo basale di un individuo è influenzato da più fattori, tra questi la superficie corporea, la composizione corporea, il sesso e l’età.

  • La superficie corporea, determinata dalle dimensioni del corpo, definite da peso e altezza. Una maggiore superficie corporea richiede una quantità di energia superiore per mantenere il corpo in funzione.
  • La composizione corporea, ovvero la proporzione di massa grassa e massa magra. Il tessuto muscolare infatti, richiede più energia per essere mantenuto rispetto al tessuto adiposo.
  • Il sesso e l’età sono altri due fattori determinanti: gli uomini tendono ad avere un metabolismo più veloce rispetto alle donne, in parte a causa di una maggiore massa muscolare. Mentre il metabolismo tende a rallentare con l’avanzare dell’età, principalmente a causa della perdita di massa muscolare e dei cambiamenti ormonali.

Oltre a questi fattori, anche l’attività fisica e l’alimentazione sono da prendere in considerazione. L’esercizio fisico non solo aumenta il dispendio energetico durante l’attività stessa, ma può anche aumentare il metabolismo a riposo, poiché il corpo continua a bruciare calorie anche dopo che l’attività fisica è terminata, durante il periodo di recupero. Infine, la termogenesi indotta dagli alimenti rappresenta un ulteriore contributo al dispendio energetico, poiché il corpo utilizza energia per digerire, assorbire e metabolizzare i nutrienti contenuti nel cibo.

come accelerare il metabolismo

È Possibile Accelerare il Metabolismo?

È possibile accelerare il metabolismo? Questa è una domanda comune tra coloro che cercano di migliorare la propria salute e forma fisica. La buona notizia è che sì, esistono strategie per aumentare il metabolismo e bruciare calorie in modo più efficiente. Nei paragrafi successivi esploreremo il segreto per accelerare il metabolismo in modo sicuro e sostenibile.

ATTENZIONE: È importante sottolineare che prima di apportare qualsiasi cambiamento significativo al proprio stile di vita (attività fisica compresa), o alla propria alimentazione, è fondamentale consultare un medico, un nutrizionista o un personal trainer. L’autodiagnosi e il fai da te possono comportare rischi per la salute, pertanto è consigliabile ottenere un supporto professionale e personalizzato per ottenere i migliori risultati in modo sicuro.

1. Attività Fisica e Metabolismo

Quando ci alleniamo, il nostro corpo ci richiede energia per sostenere l’attività muscolare, aumentando così il dispendio calorico. Ma l’effetto positivo dell’attività fisica sul metabolismo non si limita al periodo dell’allenamento: anche dopo aver terminato l’esercizio, il nostro metabolismo rimane accelerato per un certo periodo di tempo. Questo fenomeno, noto come “Excess Post-Exercise Oxygen Consumption” o EPOC, fa sì che il nostro corpo bruci più calorie anche a riposo per ripristinare i livelli di energia e per riparare i muscoli stressati durante l’allenamento. L’attività fisica regolare può contribuire ad aumentare la massa muscolare, che richiede più energia per essere mantenuta rispetto al tessuto adiposo, aumentando ulteriormente il metabolismo a riposo nel lungo termine. Pertanto, un programma di esercizio ben strutturato, che includa sia l’allenamento cardiovascolare che quello di resistenza, può essere un potente alleato nell’accelerare il metabolismo e nel raggiungere i nostri obiettivi.

2. Alimentazione e Metabolismo

Per accelerare il metabolismo attraverso l’alimentazione, è importante incrementare gradualmente l’assunzione di carboidrati, passando da un regime low-carb a una dieta ricca di carboidrati come quella mediterranea. Aumentare di circa 20-25 grammi di carboidrati alla settimana consente al corpo di adattarsi progressivamente al nuovo apporto di glucosio, evitando sovraccarichi improvvisi. Man mano che si incrementa l’assunzione di carboidrati, è consigliabile ridurre proporzionalmente l’apporto proteico, specialmente se superiore a 2 g/kg di peso corporeo.

Uno degli errori comuni quando si cerca di perdere peso è quello di iniziare a seguire diete drastiche, credendo che consumare pochissimo cibo accelererà il dimagrimento. Tuttavia, se consideriamo l’intero bilancio energetico, diventa chiaro che l’assunzione di cibo è cruciale per mantenere attivo il metabolismo. Mangiare troppo poco può causare un rallentamento del metabolismo e può portare a effetti indesiderati come il cosiddetto effetto yo-yo, con la conseguente ripresa dei chili persi, spesso con un aumento ulteriore del peso.

3. Integratori Alimentari e Metabolismo

Gli integratori possono essere utili per ottimizzare il metabolismo e favorire la perdita di peso, ma è importante utilizzarli con cautela. Alcuni integratori, come quelli contenenti ingredienti come la caffeina, il tè verde, la carnitina o il picolinato di cromo, sono stati associati ad un aumento del metabolismo e ad una maggiore combustione dei grassi. Tuttavia, è importante tenere presente che gli integratori da soli non sono una soluzione miracolosa per la perdita di peso e non possono compensare una dieta squilibrata o uno stile di vita sedentario.

Drenante Forte Slim

Un integratore alimentare liquido a base di Tè Verde e Guaranà, Ananas, Caffè Verde, Finocchio e Arancia amaraal piacevole gusto Ananas, utile a drenare i liquidi in eccesso e favorire l’equilibrio del peso corporeo. Il finocchio favorisce il drenaggio dei liquidi corporei. L’Ananas svolge un’azione contrastante agli inestetismi della cellulite di gambe e glutei. Il Guaranà stimola il metabolismo in generale ed il metabolismo dei lipidi in particolare, aiutando a raggiungere l’equilibrio corporeo.
L’alta concentrazione di caffeina aiuta il processo di dimagrimento diminuendo l’appetito ed agendo sul metabolismo corporeo.

Rexiburn

Un integratore alimentare brucia grassi, termogenico naturale ed anti fame a base di L-Carnitina, Glucomannano, Piperina, Caffè verde, Garcinia Cambogia, Cacao e Zenzero, utile al controllo dell’equilibrio del peso corporeo. La formulazione permette infatti di controllare il senso di fame, sostenere il metabolismo, fungendo al contempo da antiossidante e regolatore del tratto intestinale.

La Garcinia cambogia favorisce l’equilibrio del peso corporeo e regola e controlla il senso di fame, sostenendo il metabolismo dei lipidi. Lo Zenzero funge da stimolatore della funzione digestiva. Aiuta inoltre la regolare motilità gastrointestinale ed eliminazione dei gas. Il Caffè Verde agisce come tonico, con funzioni antiossidanti. L’Arancia Amara favorisce il rilassamento e il benessere mentale e aiuta le funzioni digestive insieme alla Piperina, che favorisce la regolarità del transito intestinale ed agisce come regolatore della funzionalità dell’apparato cardiovascolare. Il Cromo e il Pepe Nero contribuiscono al mantenimento dei livelli normali di glucosio nel sangue e riducono il gonfiore dovuto alle presenza di gas intestinali.

4. Sonno e Metabolismo

Uno dei fattori spesso trascurati nella gestione del peso e del metabolismo è la qualità del sonno. Numerose ricerche hanno dimostrato che una quantità insufficiente di sonno o una cattiva qualità del sonno possono influenzare negativamente il metabolismo ed aumentare il rischio di aumento di peso. I cicli di sonno sono cruciali per il riposo e il recupero del corpo, nonché per la regolazione di ormoni importanti che influenzano il metabolismo e l’appetito, come la leptina e la grelina.

Quando non dormiamo a sufficienza, i livelli di queste e altre importanti sostanze chimiche possono essere alterati, portando a un aumento dell’appetito, a una maggiore preferenza per cibi ad alto contenuto calorico e a una riduzione del dispendio energetico complessivo. La privazione cronica del sonno può influenzare negativamente la sensibilità all’insulina e la capacità del corpo di utilizzare efficacemente il glucosio come fonte di energia, aumentando il rischio di sviluppare resistenza insulinica e diabete di tipo 2.

Per ottimizzare il metabolismo e sostenere la perdita di peso, è fondamentale assicurarsi di ottenere una quantità adeguata di sonno di qualità ogni notte, preferibilmente tra 7 e 9 ore per la maggior parte degli adulti. Questo può comportare la creazione di una routine di sonno regolare, l’evitare stimolanti come la caffeina nelle ore serali, e la creazione di un ambiente di sonno confortevole e rilassante.

5. Stress e Metabolismo

Lo stress cronico può influenzare negativamente il metabolismo e la gestione del peso. Quando siamo stressati, il nostro corpo rilascia ormoni come il cortisolo, comunemente noto come l’ormone dello stress. Livelli elevati di cortisolo nel sangue possono aumentare l’appetito ed influenzare il modo in cui il nostro corpo immagazzina il grasso, spingendolo ad accumularsi principalmente nella zona addominale, che è associata a un aumentato rischio di malattie cardiache e diabete di tipo 2. Inoltre, lo stress può influenzare negativamente la qualità del sonno, portando ad un circolo vizioso in cui lo stress e la mancanza di sonno si alimentano reciprocamente, contribuendo entrambi a un metabolismo più lento e a una maggiore difficoltà nel gestire il peso.

È quindi importante trovare modi efficaci per gestire lo stress nella vita quotidiana, che possono includere pratiche come la meditazione, lo yoga, l’esercizio fisico regolare, il tempo trascorso all’aria aperta, il tempo di qualità con amici e familiari, o la partecipazione a hobby e attività rilassanti.

Disclaimer

Le informazioni riportate rappresentano indicazioni generali e non sostituiscono in alcun modo il parere medico. Per garantire un’alimentazione sana ed equilibrata è sempre bene affidarsi ai consigli del proprio medico curante.
Tutti i claims associati ai nostri prodotti sono ricavati da:
– DM 10 Agosto 2018 Preparati Vegetali
– Regolamento UE n. 432_2012 della Commissione
– Regolamento CE n. 1924_2006 del Parlamento Europeo e del Consiglio

Articoli correlati

Extra Sconto del 10%

Iscriviti adesso alla Newsletter, ti regaliamo
un codice sconto del 10% da utilizzare al tuo primo acquisto.

Riceverai periodicamente promozioni riservate e sconti pazzeschi!

Ottieni lo sconto extra adesso

Siamo spiacenti, ci sono problemi con l'invio del modulo.
Riprova più tardi.

plane

Possiamo aiutarti?
Contattaci

ct-call

Chiamaci al
351 969 3267

ct-mail

Scrivici all’indirizzo
servizioclienti@mylabnutrition.net

ct-chat

Chatta
con un operatore

Omaggi extra per te
Aggiungi prodotti in carrello per sbloccare i tuoi preferiti!
2x BIOTINKER IN REGALO
Arriva a 79.99€ di prodotti aggiunti in carrello
1x FIOCCHI CARAMELLO IN REGALO
Arriva a 54.99€ di prodotti aggiunti in carrello