Carrello

Il tuo carrello contiene 0 prodotti

Nessun prodotto nel carrello.
Omaggi extra per te
Aggiungi prodotti in carrello per sbloccare i tuoi preferiti!
2x BIOTINKER IN REGALO
Arriva a 79.99€ di prodotti aggiunti in carrello
hb-delivery

Consegna in 24/48 ore

hb-shipping

Spedizione gratuita sopra 34,99

hb-italy

Prodotti di Alta Qualità Made in Italy

hb-payments

Pagamenti Rateizzabili

hb-delivery

Consegna in 24/48 ore

hb-shipping

Spedizione gratuita sopra 34,99

hb-italy

Prodotti di Alta Qualità Made in Italy

hb-payments

Pagamenti Rateizzabili

dermatite cane

Cosa fare se il cane ha la dermatite?

Animali domestici
Tempo di lettura: 4 minuti
Autore: Daniele Fumi
Pubblicato il: 17-05-2022

La dermatite rappresenta una delle patologie cutanee più diffuse tra i cani, ma la buona notizia è che i sintomi sono generalmente riconoscibili, agevolando un intervento tempestivo da parte del proprietario e del veterinario. La vasta gamma di dermatiti è influenzata da diverse cause, il che rende importante un’analisi approfondita per determinare la tipologia specifica.

Nel corso di questo articolo, esploreremo le diverse forme di dermatite, esaminando le cause sottostanti e i sintomi associati. Inoltre, saranno forniti approfondimenti sugli eventuali rimedi disponibili per affrontare questa condizione cutanea nei cani.

Sintomi della Dermatite

Riconoscere i sintomi della dermatite nel nostro cane è piuttosto semplice, poiché si manifestano in modo evidente e caratteristico. Un segnale indicativo di un possibile problema è l’improvviso bisogno da parte del cane a grattarsi e leccarsi più del solito, ovviamente questo è sinonimo di un prurito anomalo che ha iniziato ad infastidire l’animale. Le zone soggette a prurito mostrano comunemente arrossamenti, desquamazione e, in alcuni casi, la formazione di vescicole e croste.

Il bisogno insistente di grattarsi può essere sintomatico di diverse forme di dermatite, tra cui la dermatite allergica, che si manifesta in specifici periodi in risposta a particolari allergeni. La dermatite atopica invece, è una condizione infiammatoria della pelle che può essere legata a una predisposizione genetica.

La prontezza nel riconoscere questi segnali è fondamentale per intervenire tempestivamente e consultare un veterinario. Una diagnosi precoce consente di stabilire la causa sottostante della dermatite e di intraprendere il trattamento più appropriato per alleviare il disagio del nostro amico a quattro zampe.

Dermatite Atopica Cane: Cos’è?

La dermatite atopica presenta un quadro clinico leggermente diverso, rendendo la diagnosi più complessa rispetto ad altre forme dermatologiche. Ciò è dovuto al fatto che i sintomi sono sostanzialmente simili a quelli della dermatite di tipo allergico o parassitario.

Il sintomo predominante nella dermatite atopica è un prurito incessante, il quale può manifestarsi in specifiche aree del corpo o diffondersi in modo più generalizzato. Questo prurito può essere associato o meno a infezioni microbiche secondarie. In alcuni casi, le zone colpite dalla dermatite atopica possono anche presentare una perdita di pelo, evidenziando ulteriormente la complessità della condizione.

L’incessante prurito può indurre il cane a leccarsi e grattarsi in modo persistente, generando non solo stress per l’animale ma anche lesioni cutanee secondarie. La dermatite atopica è spesso attribuita a un presunto difetto nella barriera epidermica dell’animale, che renderebbe possibile la penetrazione degli allergeni, scatenando così la reazione allergica.

La diagnosi accurata della dermatite atopica richiede la consulenza del veterinario di fiducia, il quale sarà in grado di determinare l’origine e la causa specifica della patologia.

Cause della Dermatite del Cane

La dermatite nei cani può derivare da una varietà di fattori, ciascuno con le sue peculiarità e potenziali conseguenze:

  1. Infestazione da parassiti: Pulci, zecche e acari possono causare irritazioni cutanee significative, scatenando la dermatite. Un controllo regolare e l’uso di antiparassitari possono contribuire a prevenire queste infestazioni.
  2. Contatto con sostanze irritanti: Il contatto con shampoo aggressivi o altri agenti chimici può provocare una reazione allergica, portando a una forma di dermatite da contatto. È fondamentale utilizzare prodotti delicati sulla pelle del cane e evitare sostanze irritanti.
  3. Allergie alimentari: L’intolleranza a determinati alimenti può scatenare reazioni allergiche che si manifestano come dermatite. Una dieta appropriata, consigliata dal veterinario, può essere cruciale per gestire questo tipo di problema.
  4. Dermatite da stress: Eventi stressanti come traslochi, viaggi, nuovi arrivi in famiglia o cambiamenti significativi nello stile di vita del cane possono contribuire allo sviluppo di dermatite. Creare un ambiente calmo e familiare può aiutare a mitigare lo stress.
  5. Disturbi ormonali: Disturbi ormonali possono causare manifestazioni cutanee, come l’alopecia. Questi casi richiedono l’attenzione del veterinario per una valutazione approfondita e un trattamento mirato.
  6. Cambio di stagione: Durante l’estate, il rischio di dermatite aumenta. Il caldo può indurre una maggiore sudorazione nella cute del cane, favorendo l’irritazione. Inoltre, la stagione estiva aumenta la probabilità di infestazioni parassitarie a causa di una maggiore attività all’aria aperta.

Comprendere le cause specifiche della dermatite nel cane è cruciale per adottare un approccio mirato al trattamento e alla prevenzione. Consultare regolarmente il veterinario e adottare misure preventive adeguate contribuirà a mantenere la salute cutanea del tuo animale domestico.

Dermatite Cane: Rimedi

La gestione della dermatite nel cane richiede una diagnosi accurata da parte del veterinario, il quale, analizzando attentamente la sintomatologia, sarà in grado di identificare la specifica tipologia di dermatite e di consigliare i trattamenti più appropriati per alleviare il disagio del nostro fedele amico a quattro zampe.

Le opzioni terapeutiche possono includere l’impiego di antibiotici per combattere eventuali infezioni, antistaminici per controllare reazioni allergiche, e antinfiammatori per ridurre l’infiammazione cutanea. La scelta della terapia dipenderà dalla natura della dermatite e dalla gravità dei sintomi.

Un aspetto cruciale è seguire le indicazioni del veterinario riguardo all’alimentazione. In alcuni casi, la dermatite può essere collegata a allergie alimentari, e il veterinario potrebbe raccomandare una dieta specifica escludendo determinati alimenti che potrebbero scatenare reazioni indesiderate.

La toeletta regolare è altrettanto importante per gestire la dermatite. Spazzolare il cane regolarmente aiuta a rimuovere potenziali irritanti e a mantenere pulito il pelo. La scelta di uno shampoo formulato per rispettare il pH naturale della cute del cane contribuirà a prevenire ulteriori irritazioni cutanee.

Inoltre, è consigliabile adottare misure preventive durante tutto l’anno per evitare l’insorgenza di parassiti. L‘uso regolare di antiparassitari, su consiglio del veterinario, può contribuire a proteggere il cane da infestazioni esterne che potrebbero peggiorare la condizione dermatologica.

Mangimi complementari per benessere pelo e cute

Pelo e cute

Per un manto lucido e una cute in salute c’è Pelo e Cute di Suprapet.

La formulazione esclusiva di Pelo e Cute, a base di 9 ingredienti tra cui Biotina, Minerali e Vitamine serve per il mantenimento del fisiologico benessere della cute, la lucentezza e la consistenza del pelo del cane.

All’interno della nostra formula:

  • 6 Vitamine: Vitamina H (Biotina), Vitamina E, Vitamina B1 (Tiamina), Vitamina B6 (Piridossina), Niacina (Vitamina B3) , Calcio D-pantotenato (Vitamina B5)
  • 2 Aminoacidi: DL-Metionina e L-Cistina
  • 1 Minerale: Zinco

La Biotina sostiene e contribuisce a preservare la lucentezza e la consistenza del pelo dei cani, rinforzando allo stesso tempo le unghie.

Il complex di Vitamine B (B1, B6) insieme alla Cistina sono fondamentali nel metabolismo degli aminoacidi coinvolti nella sintesi di cheratina, la proteina che si trova nelle cellule epiteliali dell’epidermide, nelle unghie e nei peli.

Omega 3

In caso di una dieta con scarso apporto di pesce e frutta secca, è consigliata l’ Omega 3, un alimento complementare in perle ad elevato contenuto di acidi grassi insaturi essenziali Omega 3 ( Acido Eicosapentaenoico – EPA, Acido Docosaesaenoico – DHA ), e Vitamina E.

L’Omega 3 svolge funzioni benefiche per tutto l’organismo dell’animale, è infatti utile a favorire la salute della cute e delle unghie. Sostiene la lucentezza e la setosità del pelo del cane, la normale funzione cerebrale, cognitiva e visiva, nonché del normale funzionamento dell’apparato cardiaco.

Disclaimer

Le informazioni riportate rappresentano indicazioni generali e non sostituiscono in alcun modo il parere medico. Per garantire un’alimentazione sana ed equilibrata è sempre bene affidarsi ai consigli del proprio medico curante.
Tutti i claims associati ai nostri prodotti sono ricavati da:
– DM 10 Agosto 2018 Preparati Vegetali
– Regolamento UE n. 432_2012 della Commissione
– Regolamento CE n. 1924_2006 del Parlamento Europeo e del Consiglio

Articoli correlati

Extra Sconto del 10%

Iscriviti adesso alla Newsletter, ti regaliamo
un codice sconto del 10% da utilizzare al tuo primo acquisto.

Riceverai periodicamente promozioni riservate e sconti pazzeschi!

Ottieni lo sconto extra adesso

Siamo spiacenti, ci sono problemi con l'invio del modulo.
Riprova più tardi.

plane

Possiamo aiutarti?
Contattaci

ct-call

Chiamaci al
351 969 3267

ct-mail

Scrivici all’indirizzo
servizioclienti@mylabnutrition.net

ct-chat

Chatta
con un operatore

Omaggi extra per te
Aggiungi prodotti in carrello per sbloccare i tuoi preferiti!
2x BIOTINKER IN REGALO
Arriva a 79.99€ di prodotti aggiunti in carrello