Carrello

Il tuo carrello contiene 0 prodotti

Nessun prodotto nel carrello.
Omaggi extra per te
Aggiungi prodotti in carrello per sbloccare i tuoi preferiti!
2x BIOTINKER IN REGALO
Arriva a 79.99€ di prodotti aggiunti in carrello
1x FIOCCHI CARAMELLO IN REGALO
Arriva a 54.99€ di prodotti aggiunti in carrello
hb-delivery

Consegna in 24/48 ore

hb-shipping

Spedizione gratuita sopra 34,99

hb-italy

Prodotti di Alta Qualità Made in Italy

hb-payments

Pagamenti Rateizzabili

hb-delivery

Consegna in 24/48 ore

hb-shipping

Spedizione gratuita sopra 34,99

hb-italy

Prodotti di Alta Qualità Made in Italy

hb-payments

Pagamenti Rateizzabili

Echinacea proprietà

Echinacea: Rimedio per il Sistema Immunitario

Stile di vita sano e Nutrizione
Tempo di lettura: 4 minuti
Autore: Isabella Iallonghi
Pubblicato il: 05-06-2024

Una leggenda tramanda che le tribù indigene d’America furono tra le prime a scoprire le virtù terapeutiche dell’echinacea, conosciuta anche con il nome di “radice dell’alce”. Si narra che gli indigeni, notando gli alci nutrirsi di questa pianta quando affetti da malattie, attribuirono loro una sorta di intuito curativo. L’echinacea ha quindi assunto un ruolo sacro nelle tradizioni della medicina tribale, e ancora oggi continua ad essere oggetto di studi medico-scientifici sulle sue applicazioni nel sostegno del sistema immunitario. In questo articolo, esploreremo insieme questa straordinaria pianta e le sue numerose proprietà!

Cos’è l’Echinacea?

L’echinacea è una pianta erbacea perenne appartenente alla famiglia delle Asteraceae, conosciuta anche come coneflower o margheritone, per via della forma caratteristica dei suoi fiori.

Originaria del Nord America, questa pianta è stata a lungo un elemento fondamentale nella medicina tradizionale delle tribù indigene della regione. Tra le tribù indigene nordamericane, questa pianta occupava un ruolo centrale, tanto da essere considerata sacra e utilizzata in vari rituali e cerimonie. I nativi americani utilizzavano diverse parti della pianta, inclusa la radice, le foglie e i fiori, per preparare tisane, unguenti e altre forme di rimedi tradizionali. Si tramandavano antiche credenze secondo cui l’echinacea potesse offrire protezione spirituale oltre che fisica, conferendole un valore simbolico profondo all’interno delle comunità indigene.

Le tre specie principali di echinacea utilizzate a fini medicinali sono l’Echinacea purpurea, l’Echinacea angustifolia e l’Echinacea pallida. La pianta è caratterizzata da un robusto fusto eretto e foglie lanceolate, mentre i fiori, che sbocciano in estate, presentano una caratteristica corolla composta da petali disposti attorno ad un cono centrale prominente.

Echinacea: A Cosa Serve?

L’echinacea è comunemente impiegata per potenziare le difese immunitarie, diventando un valido sostegno nella difesa dell’organismo dalle infezioni. Numerosi studi hanno dimostrato la capacità dell’echinacea di stimolare la produzione di cellule del sistema immunitario, come i linfociti e i macrofagi, che giocano un ruolo chiave nella difesa dell’organismo contro agenti patogeni. Questa azione immunostimolante può essere particolarmente utile durante i periodi di maggiore esposizione alle malattie, come durante i cambi di stagione o in situazioni di stress fisico o emotivo.

Oltre al suo effetto sulla salute immunitaria, l’echinacea è nota anche per le sue proprietà antinfiammatorie, che possono contribuire a ridurre l’infiammazione associata all’artrite e alle malattie infiammatorie intestinali. Questo potenziale anti-infiammatorio è attribuito principalmente ai composti presenti nella pianta, come gli alcaloidi e i polisaccaridi, che agiscono in sinergia per contrastare i processi infiammatori nel corpo.

L’echinacea è spesso impiegata per favorire la guarigione delle ferite e delle ustioni, grazie alle sue proprietà cicatrizzanti e antimicrobiche. I principi attivi presenti nella pianta possono aiutare a stimolare la rigenerazione dei tessuti e a prevenire infezioni batteriche o fungine, accelerando così il processo di guarigione.

Recenti studi hanno anche evidenziato il potenziale dell’echinacea nel supportare la salute cardiovascolare, grazie alla sua capacità di ridurre i livelli di colesterolo LDL (“cattivo”) e di migliorare la funzione endoteliale, che influisce sulla salute dei vasi sanguigni e sul flusso ematico.

Alcune ricerche suggeriscono che l’echinacea possa avere effetti benefici sulla salute delle vie respiratorie, riducendo la gravità e la durata dei sintomi delle malattie da raffreddamento e dell’influenza, e persino contribuire a prevenire le recidive di herpes labiale.

echinacea proprietà

Benefici dell’Echinacea

Le principali proprietà e attività biologiche dell’echinacea comprendono:

  • Azione antinfiammatoria: Gli alchilamidi e i polisaccaridi presenti nell’ echinacea contribuiscono a ridurre l’infiammazione nel corpo, fornendo un sollievo in condizioni come l’artrite e le malattie infiammatorie intestinali.
  • Attività immunostimolante: I polisaccaridi e le glicoproteine contenuti nella pianta stimolano il sistema immunitario, aumentando l’attività delle cellule difensive come i macrofagi e i linfociti.
  • Effetto antibatterico e antivirale: L’olio essenziale presente nell’ echinacea, ricco in terpeni, offre proprietà antibatteriche e antivirali, contribuendo a contrastare infezioni batteriche e virali.
  • Azione antiossidante: I derivati dell’ acido caffeico presenti nell’ echinacea, come l’echinacoside, mostrano proprietà antiossidanti, proteggendo i tessuti dai danni causati dai radicali liberi.
  • Promozione della guarigione delle ferite: Grazie alle sue proprietà cicatrizzanti e antimicrobiche, l’ echinacea favorisce la guarigione delle ferite, accelerando il processo di rigenerazione dei tessuti.
  • Sostegno della salute cardiovascolare: L’ echinacea può contribuire a ridurre i livelli di colesterolo LDL e migliorare la funzione dei vasi sanguigni, promuovendo la salute cardiovascolare.
  • Supporto per le vie respiratorie: L’ echinacea è efficace nel ridurre la gravità e la durata dei sintomi del raffreddore comune, dell’influenza e delle affezioni delle vie respiratorie, grazie alle sue proprietà antinfiammatorie, antibatteriche e immunostimolanti.
  • Azione dermopurificante: Alcuni studi suggeriscono che l’applicazione topica di echinacea possa offrire benefici per la pelle, purificandola e potenzialmente riducendo i segni dell’invecchiamento cutaneo.

Come Usare l’Echinacea?

L’echinacea può essere utilizzata in diverse forme e preparazioni a seconda delle necessità e delle preferenze individuali. Ecco alcuni modi comuni per utilizzare l’echinacea:

  1. Integratori alimentari: Gli integratori di echinacea sono disponibili in forma di capsule, compresse, gocce o tisane.
  2. Tisane: Preparare una tisana con radice di echinacea è un modo tradizionale per utilizzare questa pianta. Basta far bollire acqua e aggiungere una o due cucchiaini di radice essiccata di echinacea. Lasciare in infusione per circa 10-15 minuti, quindi filtrare e bere.
  3. Unguenti e creme: L’echinacea può essere utilizzata topicamente per favorire la guarigione delle ferite, delle scottature e delle punture d’insetto. Esistono unguenti e creme a base di echinacea disponibili in commercio o è possibile prepararli in casa utilizzando estratti o oli della pianta.
  4. Omeopatia: In omeopatia, l’echinacea viene utilizzata sotto forma di granuli o gocce per trattare una varietà di disturbi, compresi i disturbi delle vie respiratorie e le infezioni.

Prima di utilizzare l’echinacea per trattare qualsiasi disturbo, è consigliabile consultare un medico o un professionista sanitario qualificato. Questo è particolarmente importante se si stanno assumendo altri farmaci o se si hanno condizioni mediche preesistenti, in quanto l’echinacea potrebbe interagire con alcuni farmaci o potrebbe non essere sicura in determinate situazioni.

Echinacea: Controindicazioni & Effetti Collaterali

L’echinacea è generalmente considerata sicura quando utilizzata secondo le dosi terapeutiche raccomandate e non è associata ad effetti indesiderati significativi. Tuttavia, è importante evitare l’ uso in caso di allergia nota alle piante della famiglia delle Asteraceae.

L’assunzione prolungata a dosi elevate per oltre 8 settimane può aumentare il rischio di epatotossicità, quindi è consigliabile fare dei periodi di pausa dall’assunzione per non sovrastimolare il sistema immunitario. È controindicata in caso di insufficienza epatica e non dovrebbe essere utilizzata in pazienti affetti da malattie autoimmuni come lupus, sclerosi multipla o AIDS.

Prima di iniziare qualsiasi trattamento con echinacea, è consigliabile consultare un medico o un professionista sanitario qualificato, specialmente se si hanno condizioni mediche preesistenti o si stanno assumendo altri farmaci.

Disclaimer

Le informazioni riportate rappresentano indicazioni generali e non sostituiscono in alcun modo il parere medico. Per garantire un’alimentazione sana ed equilibrata è sempre bene affidarsi ai consigli del proprio medico curante.
Tutti i claims associati ai nostri prodotti sono ricavati da:
– DM 10 Agosto 2018 Preparati Vegetali
– Regolamento UE n. 432_2012 della Commissione
– Regolamento CE n. 1924_2006 del Parlamento Europeo e del Consiglio

Articoli correlati

Extra Sconto del 10%

Iscriviti adesso alla Newsletter, ti regaliamo
un codice sconto del 10% da utilizzare al tuo primo acquisto.

Riceverai periodicamente promozioni riservate e sconti pazzeschi!

Ottieni lo sconto extra adesso

Siamo spiacenti, ci sono problemi con l'invio del modulo.
Riprova più tardi.

plane

Possiamo aiutarti?
Contattaci

ct-call

Chiamaci al
351 969 3267

ct-mail

Scrivici all’indirizzo
servizioclienti@mylabnutrition.net

ct-chat

Chatta
con un operatore

Omaggi extra per te
Aggiungi prodotti in carrello per sbloccare i tuoi preferiti!
2x BIOTINKER IN REGALO
Arriva a 79.99€ di prodotti aggiunti in carrello
1x FIOCCHI CARAMELLO IN REGALO
Arriva a 54.99€ di prodotti aggiunti in carrello