Carrello

Il tuo carrello contiene 0 prodotti

Nessun prodotto nel carrello.
Omaggi extra per te
Aggiungi prodotti in carrello per sbloccare i tuoi preferiti!
2x BIOTINKER IN REGALO
Arriva a 79.99€ di prodotti aggiunti in carrello
hb-delivery

Consegna in 24/48 ore

hb-shipping

Spedizione gratuita sopra 34,99

hb-italy

Prodotti di Alta Qualità Made in Italy

hb-payments

Pagamenti Rateizzabili

hb-delivery

Consegna in 24/48 ore

hb-shipping

Spedizione gratuita sopra 34,99

hb-italy

Prodotti di Alta Qualità Made in Italy

hb-payments

Pagamenti Rateizzabili

flora batterica intestinale

Flora batterica intestinale: 5 consigli per il suo equilibrio

Scienza
Tempo di lettura: 4 minuti
Autore: Isabella Iallonghi
Pubblicato il: 27-09-2023

Pancia sempre gonfia? Sensazione di pesantezza e magari anche problemi ad andare in bagno?

La tua flora batterica intestinale potrebbe essere compromessa; l’equilibrio del nostro microbiota intestinale è soggetto a continui cambiamenti e può essere facilmente influenzato da fattori come l’uso di antibiotici, lo stress e la dieta.

Quando questo equilibrio viene disturbato, possono manifestarsi problemi gastrointestinali, come diarrea, costipazione e la sindrome dell’intestino irritabile (IBS). Inoltre, ciò potrebbe contribuire a condizioni croniche come obesità, diabete e malattie infiammatorie intestinali (IBD).

In questo articolo esploreremo l’argomento e forniremo alcuni consigli utili per ripristinare l’equilibrio la tua flora batterica intestinale!

Flora Intestinale: A cosa serve?

La flora intestinale svolge un ruolo di estrema importanza nel nostro organismo, contribuendo a svolgere diverse funzioni vitali. Composta da batteri benefici, quali il lactobacillus acidophilus e il lactobacillus bifidus, la flora intestinale ha il compito fondamentale di difenderci dall’attacco dei batteri dannosi e prevenire lo sviluppo di eventuali patologie.

Il benessere del microbiota intestinale riveste un ruolo cruciale per la salute generale del corpo umano. Le funzioni principali della flora intestinale includono:

  1. Equilibrio intestinale: La flora intestinale contribuisce al mantenimento di un equilibrio ottimale nell’ambiente intestinale. Questo equilibrio è essenziale per una corretta funzione dell’apparato digerente e per prevenire disturbi gastrointestinali.
  2. Produzione di Vitamina K e Vitamina B12: I batteri presenti nella flora intestinale partecipano attivamente alla sintesi di alcune vitamine cruciali per il nostro organismo, come la Vitamina K e la Vitamina B12. Queste vitamine svolgono un ruolo chiave in diversi processi biologici, inclusa la coagulazione del sangue e il metabolismo.
  3. Favorire la digestione: La flora intestinale contribuisce al processo digestivo, aiutando a scomporre i nutrienti in modo più efficiente. Questo favorisce l’assorbimento ottimale dei nutrienti essenziali nel tratto gastrointestinale.
  4. Protezione contro agenti patogeni: I batteri benefici presenti nella flora intestinale forniscono una barriera protettiva contro agenti patogeni esterni, riducendo il rischio di infezioni e malattie. Questa difesa è fondamentale per la salute generale e può contribuire a prevenire anche comuni affezioni, come il raffreddore.

In sintesi, la flora intestinale non è solo responsabile del benessere dell’apparato digerente, ma gioca un ruolo chiave nella salute generale, contribuendo a difenderci da potenziali minacce e favorendo il corretto funzionamento del nostro organismo. Mantenere un equilibrio ottimale della flora intestinale è quindi essenziale per promuovere la salute a lungo termine.

flora batterica intestinale

Flora Batterica: Cause dello squilibrio

Squilibri nella flora batterica intestinale possono derivare da diverse cause, andando a compromettere il delicato equilibrio del microbiota intestinale. Alcuni dei fattori principali includono:

  1. Antibiotici: Uno dei principali responsabili dello squilibrio della flora batterica è l’uso di antibiotici. Pur essendo essenziali per combattere le infezioni batteriche, gli antibiotici possono indiscriminatamente eliminare anche i batteri benefici nell’intestino, creando un disequilibrio nel microbiota. Questo squilibrio può predisporre a disturbi gastrointestinali e compromettere la salute a lungo termine.
  2. Stress: Lo stress cronico è un nemico della salute in molteplici modi. Nel contesto della flora batterica intestinale, lo stress prolungato può alterare la composizione del microbioma intestinale, aumentando il rischio di patologie gastrointestinali come la disbiosi e la sindrome dell’intestino irritabile (IBS).
  3. Alimentazione: La dieta svolge un ruolo cruciale nell’equilibrio della flora intestinale. Un’alimentazione ricca di cibi trasformati, con elevati contenuti di zuccheri e grassi, e l’abuso di farine raffinate possono alterare l’equilibrio tra batteri benefici e dannosi nell’intestino. Ciò può comportare una diminuzione dei batteri benefici e favorire la proliferazione di quelli dannosi, contribuendo all’infiammazione intestinale.
  4. Scelte di vita: Alcune abitudini di vita, come il fumo e il consumo eccessivo di alcol, possono anch’esse contribuire a uno squilibrio della flora batterica intestinale. Queste sostanze possono avere effetti negativi sulla salute intestinale, influenzando la composizione del microbiota e aumentando il rischio di disturbi gastrointestinali.

Comprendere e gestire queste cause di squilibrio della flora batterica è essenziale per promuovere una salute intestinale ottimale e prevenire potenziali complicazioni a lungo termine.

Sintomi Flora Batterica Alterata

I segni più comuni di un disequilibrio nella flora intestinale includono manifestazioni di problemi gastrointestinali come diarrea, costipazione e la sindrome dell’intestino irritabile (IBS). Inoltre, possono emergere altri sintomi, come la candida intestinale nelle donne, disturbi del sonno, affaticamento, e problemi cutanei. Un sistema immunitario indebolito può predisporre a frequenti episodi di malattia, mentre alterazioni dell’umore possono anch’esse essere indicative di uno squilibrio nella flora batterica intestinale.

Riequilibrare la flora batterica intestinale

Per ristabilire l’equilibrio della flora batterica intestinale, puoi adottare alcune pratiche quotidiane che favoriranno la salute del tuo microbiota:

  1. Utilizzo responsabile degli antibiotici: Evita l’uso indiscriminato degli antibiotici, riservandoli solo quando strettamente necessario. Nel caso in cui vengano prescritti, integra la tua dieta con probiotici, microrganismi vivi che contribuiscono al ripristino dell’equilibrio dei batteri intestinali.
  2. Alimentazione equilibrata: Adotta una dieta sana e bilanciata, ricca di fibre, frutta, legumi, verdura e cereali integrali. Evita il fumo e limita il consumo eccessivo di alcol, poiché queste abitudini possono compromettere la salute intestinale.
  3. Gestione dello stress: Cerca di gestire lo stress attraverso pratiche come la meditazione, l’esercizio fisico e lo yoga. L’attività fisica regolare è stata associata alla promozione della crescita dei batteri benefici, contribuendo a migliorare la salute dell’intestino.
  4. Integrazione di probiotici e prebiotici: Utilizza probiotici e prebiotici come parte della tua alimentazione. Questi elementi favoriscono la crescita dei batteri benefici, rafforzano il sistema immunitario e migliorano la permeabilità intestinale.
  5. Sonno adeguato: Assicurati di ottenere un sonno sufficiente, poiché il riposo notturno è cruciale per il benessere della flora batterica intestinale. Cerca di dormire almeno 7-8 ore a notte, contribuendo così al ripristino della salute del tuo intestino.

Seguendo attentamente questi consigli e mantenendo una costante attenzione alle tue abitudini di vita, è probabile che la tua flora batterica intestinale si riequilibri nel tempo. Ricorda che la costanza è fondamentale per ottenere risultati duraturi e promuovere un intestino più sano e felice.

Equilibrio flora batterica intestinale

Integratori Flora Batterica Intestinale

Se stai riscontrando difficoltà nel mantenere l’equilibrio del tuo microbiota intestinale, l’uso di integratori potrebbe essere una strategia da considerare per favorire il ripristino della flora batterica. Tra le opzioni disponibili:

  1. Probiotici: I probiotici, sia sotto forma di integratori specifici che attraverso alcuni alimenti come yogurt intero bianco, latte acidofilo, kefir, crauti e ricotta viva, possono contribuire a reintegrare i batteri benefici nell’intestino.
  2. Prebiotici: I prebiotici, presenti in integratori specifici o in alimenti come orzo, farro, grano saraceno, carciofi, fagioli, asparagi, banane e germe di grano, forniscono sostanze nutritive che promuovono la crescita dei batteri benefici.
  3. Acidi grassi Omega 3: L’integrazione di acidi grassi Omega 3 o il consumo di alimenti ricchi di essi, come il salmone e lo sgombro, può contribuire alla salute intestinale e al mantenimento dell’equilibrio microbiotico.
  4. Glutammina: La glutammina, un amminoacido coinvolto nel supporto della funzione intestinale, può essere assunta come integratore per favorire il benessere dell’intestino.
  5. Zinco: L’integrazione di zinco, un minerale essenziale coinvolto in diverse funzioni corporee, può sostenere la salute dell’intestino e contribuire al mantenimento della flora batterica.
  6. Vitamina D: La vitamina D, ottenibile sia attraverso integratori che attraverso l’esposizione alla luce solare o il consumo di alimenti come pesce grasso e uova, è coinvolta nel supportare la salute generale, compresa quella intestinale.

Prima di integrare qualsiasi sostanza nella tua dieta, è sempre consigliabile consultare un professionista della salute per assicurarti che gli integratori siano appropriati per le tue specifiche esigenze. Inoltre, combinare l’assunzione di integratori con una dieta equilibrata e uno stile di vita sano può massimizzare i benefici per il tuo intestino.

Flora B-Complex

Per l’equilibrio della tua flora batterica intestinale c’è Flora B-Complex di Nutracle, un integratore alimentare in capsule gastroresistenti a base di una miscela di fermenti lattici, probiotici e frutto-oligosaccaridi.

Flora B-Complex è una miscela di fermenti lattici ad ampio spettro composta da b. lactis, l. acidophilus, l. plantarum, l. paracasei e da probiotici quali bacillus coagulans e bifidobacterium longum che contribuiscono al benessere della flora intestinale.

Composto da Frutto Oligo Saccaridi (FOS) e 7 miliardi Fermenti Lattici, favorisce l’equilibrio della flora intestinale, utile in caso di disordine di disbiosi intestinale.

Le Vitamine del gruppo B contribuiscono alla normale funzione del sistema immunitario ed alla riduzione della stanchezza e dell’affaticamento.

Come abbiamo visto la flora batterica intestinale è davvero importante per la nostra salute generale, prenderci cura del nostro microbiota intestinale può contribuire a proteggerci dalle malattie, a regolare il nostro sistema immunitario e a produrre vitamine e altri composti essenziali per la salute!

Disclaimer

Le informazioni riportate rappresentano indicazioni generali e non sostituiscono in alcun modo il parere medico. Per garantire un’alimentazione sana ed equilibrata è sempre bene affidarsi ai consigli del proprio medico curante.
Tutti i claims associati ai nostri prodotti sono ricavati da:
– DM 10 Agosto 2018 Preparati Vegetali
– Regolamento UE n. 432_2012 della Commissione
– Regolamento CE n. 1924_2006 del Parlamento Europeo e del Consiglio

Articoli correlati

Extra Sconto del 10%

Iscriviti adesso alla Newsletter, ti regaliamo
un codice sconto del 10% da utilizzare al tuo primo acquisto.

Riceverai periodicamente promozioni riservate e sconti pazzeschi!

Ottieni lo sconto extra adesso

Siamo spiacenti, ci sono problemi con l'invio del modulo.
Riprova più tardi.

plane

Possiamo aiutarti?
Contattaci

ct-call

Chiamaci al
351 969 3267

ct-mail

Scrivici all’indirizzo
servizioclienti@mylabnutrition.net

ct-chat

Chatta
con un operatore

Omaggi extra per te
Aggiungi prodotti in carrello per sbloccare i tuoi preferiti!
2x BIOTINKER IN REGALO
Arriva a 79.99€ di prodotti aggiunti in carrello