Carrello

Il tuo carrello contiene 0 prodotti

Nessun prodotto nel carrello.
Omaggi extra per te
Aggiungi prodotti in carrello per sbloccare i tuoi preferiti!
2x BIOTINKER IN REGALO
Arriva a 79.99€ di prodotti aggiunti in carrello
1x FIOCCHI CARAMELLO IN REGALO
Arriva a 54.99€ di prodotti aggiunti in carrello
hb-delivery

Consegna in 24/48 ore

hb-shipping

Spedizione gratuita sopra 34,99

hb-italy

Prodotti di Alta Qualità Made in Italy

hb-payments

Pagamenti Rateizzabili

hb-delivery

Consegna in 24/48 ore

hb-shipping

Spedizione gratuita sopra 34,99

hb-italy

Prodotti di Alta Qualità Made in Italy

hb-payments

Pagamenti Rateizzabili

mal di stomaco da stress e ansia

Ansia Somatizzata allo Stomaco: Sintomi

Scienza
Tempo di lettura: 4 minuti
Autore: Redazione
Pubblicato il: 13-11-2023

Il mal di stomaco causato da ansia e stress è un problema comune che molti di noi hanno sperimentato almeno una volta nella vita. La relazione intricata tra il nostro stato mentale e il benessere dell’apparato gastrointestinale è una realtà indiscutibile. Questi due sistemi si influenzano reciprocamente attraverso il sistema nervoso autonomo e complessi meccanismi ormonali.

Evitare lo stress è l’ideale per prevenire disturbi digestivi, ma quando ciò non è possibile, esistono soluzioni efficaci per alleviare il disagio. Tuttavia, la gestione del mal di stomaco da stress e ansia non può limitarsi solo a trattare i sintomi, ma deve coinvolgere anche l’approccio alle cause sottostanti.

In questo articolo, esploreremo i modi per affrontare questa problematica e ripristinare un equilibrio psicoemotivo favorevole, garantendo il benessere completo in ogni momento della giornata.

Stress e apparato digerente

Lo stress e l’ansia possono avere un impatto significativo sull’apparato digerente e intestinale. Questo collegamento è mediato dall’asse intestino-cervello, una complessa rete di comunicazione che connette il sistema nervoso centrale al sistema enterico. Questo sistema di comunicazione bidirezionale non solo regola le funzioni gastrointestinali per supportare i processi fisiologici, ma svolge anche un ruolo cruciale nel modulare l’umore, il comportamento e le funzioni cognitive superiori.

Quando ci troviamo in situazioni di stress emotivo, il nostro organismo reagisce attivando una risposta preparatoria per ripristinare l’equilibrio interrotto. Questa risposta richiede una notevole quantità di energia e può temporaneamente sopprimere alcune attività, tra cui le funzioni intestinali e il controllo del nervo vago.

Inoltre, il corpo produce due ormoni, il cortisolo e l’adrenalina, che influenzano l’apparato digerente, aumentando la produzione di acido gastrico. Questo aumento dell’attività nervosa causata dallo stress può portare a alterazioni nella secrezione acida gastrica e nella motilità gastrointestinale, rendendo più difficile il processo digestivo e l’assorbimento dei nutrienti. Questi meccanismi possono dar luogo a sintomi fisici, noti come “somatizzazioni”, che rappresentano le manifestazioni corporee del disagio psicologico causato da ansia e stress, spesso concentrati nella zona dello stomaco e/o intestino.

Ansia: Sintomi Fisici allo Stomaco

L’ansia e lo stress possono manifestarsi fisicamente attraverso una serie di sintomi che influenzano direttamente l’apparato gastrointestinale e intestinale. Questi sintomi possono variare da persona a persona, a seconda della loro suscettibilità individuale e di eventuali condizioni preesistenti dell’apparato digerente. I sintomi a livello gastrointestinale comprendono:

  • Difficoltà digestive, con sensazione di pesantezza e gonfiore dopo i pasti.
  • Persistente dolore alla pancia o crampi addominali,
  • Sensazione di nodo allo stomaco, peso sullo stomaco
  • Aumento dell’acidità gastrica, che può causare bruciore di stomaco e gastrite nervosa.
  • Bruciore e dolori nella zona centrale del petto.
  • Eruttazioni e reflusso acido, che possono causare bruciore, mal di gola, difficoltà nella deglutizione e problemi respiratori.
  • Sensazione di nausea e possibile vomito.
  • Mal di testa.

Anche l’intestino può essere pesantemente influenzato da situazioni stressanti, emozioni negative e ansia, manifestando sintomi tipici della sindrome del colon irritabile, tra cui:

  • Dolore addominale generico, solitamente nella parte inferiore dell’addome.
  • Gonfiore intestinale, meteorismo e flatulenza.
  • Fitte e crampi addominali.
  • Problemi di stitichezza e/o diarrea.

Anche l’insonnia, causata dalla liberazione di elevate quantità di cortisolo dovuta allo stress, può ulteriormente aggravare la situazione. Questa mancanza di sonno può portare a stanchezza durante il giorno, peggiorare l’irritabilità e il nervosismo associati allo stress, e aumentare il rischio di sviluppare disturbi mentali come la depressione, il disturbo d’ansia generalizzata e gli attacchi di panico, che possono a loro volta influenzare l’appetito e la funzionalità dell’apparato digerente. In aggiunta a questi sintomi, quando lo stress e la tensione raggiungono livelli intensi, possono anche manifestarsi fisicamente attraverso accelerazione del battito cardiaco (tachicardia), palpitazioni e aumento della sudorazione.

L’impatto cumulativo di questi sintomi può influenzare notevolmente la qualità della vita, innescando un circolo vizioso difficile da interrompere. È importante riconoscere questi sintomi e cercare supporto per affrontare lo stress e l’ansia, non solo per il benessere mentale ma anche per migliorare la salute dell’apparato digerente.

mal di stomaco da stress e ansia

Le cause del mal di stomaco da ansia e stress

Il mal di stomaco causato dallo stress ha cause profonde e complesse che coinvolgono i meccanismi interni del nostro corpo. Quando lo stress accompagna per un lungo periodo le nostre giornate, si riflette direttamente nella zona addominale, manifestandosi con sintomi tipici della gastrite, comunemente conosciuta come gastrite nervosa. Ma cosa causa questa somatizzazione?

Periodi prolungati di stress psicofisico portano all’eccessiva stimolazione dell’asse ipotalamo-ipofisi-surrene, con il conseguente aumento della produzione di cortisolo e adrenalina, entrambi principali responsabili dei disturbi gastrici. Il cortisolo e l’adrenalina riducono l’afflusso di sangue allo stomaco, indirizzandolo invece verso il cuore, polmoni e muscoli, in quanto il corpo si prepara a reagire a situazioni di emergenza. Questo deficit energetico nello stomaco porta ad inibire la produzione di sostanze protettive delle pareti interne, rendendole più vulnerabili all’azione dell’acido cloridrico. Inoltre, il cortisolo inibisce direttamente la mucosa gastrica protettiva, accentuando l’aggressione acida e scatenando un’infiammazione gastrica.

L’infiammazione gastrica comporta edema della mucosa, dilatazione vascolare, proliferazione della muscolatura liscia della lamina propria e congestione vascolare. Questo stato infiammatorio influisce negativamente sulla secrezione pancreatica e sulla funzionalità della cistifellea, alterando i processi di digestione e assorbimento e compromettendo la motilità e la permeabilità intestinale. Ciò espone il sistema immunitario a tossine ed allergeni.

Inoltre, lo stress cronico destabilizza il microbiota intestinale, l’insieme di microrganismi che risiedono nell’intestino, perturbando la sua funzionalità e reattività alle sollecitazioni esterne. Questo può portare all’aumento dell’infiammazione e ad una maggiore suscettibilità a problemi intestinali.

Ansia Somatizzata allo Stomaco: Rimedi

Quando ci troviamo ad affrontare il mal di stomaco causato dallo stress, è fondamentale considerare una serie di approcci che vanno dalla gestione delle cause sottostanti allo sperimentare rimedi naturali e farmacologici. È importante sottolineare che i rimedi possono alleviare temporaneamente i sintomi, ma risolvere il problema richiede un’indagine approfondita dei fattori scatenanti dello stress e l’eventuale supporto da parte di un professionista della salute mentale.

Per affrontare efficacemente il mal di stomaco causato dallo stress, la prima cosa da fare è individuare e comprendere le cause sottostanti dello stress. Questo può richiedere una profonda introspezione e, in alcuni casi, il coinvolgimento di uno psicologo o terapeuta. L’identificazione delle fonti di stress è il primo passo verso la gestione e la riduzione dello stesso.

Stile di Vita

Apportare modifiche allo stile di vita può essere estremamente utile. Questo include la creazione di routine regolari, un sonno di qualità, l’evitare il consumo eccessivo di caffeina ed alcol, ed il mantenimento di una dieta equilibrata, varia e ricca di nutrienti.

Anche l’esercizio fisico regolare può contribuire a ridurre lo stress e migliorare la salute generale. L’attività fisica rilascia endorfine, note come “ormone della felicità” che possono aiutare a migliorare l’umore. Altre tecniche di rilassamento, come la meditazione, lo yoga, la respirazione profonda e il tai chi sono tecniche di rilassamento che possono aiutare a ridurre lo stress e di conseguenza alleviare i sintomi gastrointestinali. Così come, i massaggi e le terapie olistiche come l’agopuntura possono aiutare a rilassare il corpo e ridurre la tensione.

Rimedi Naturali

Melatonina

La melatonina è nota per il suo ruolo nella regolazione del ciclo circadiano e nel miglioramento della qualità del sonno, ma può anche svolgere un effetto benefico nel mantenere un equilibrio sano tra cervello e intestino. Questo ormone, prodotto naturalmente dal nostro corpo, si è dimostrato un valido aiuto nel trattamento dei disturbi legati all’ansia. La melatonina è particolarmente efficace nella gestione dei processi gastroenterici influenzati da fattori psicologici.

Melatotac di Nutracle è un integratore alimentare a base di Melatonina utile per contribuire alla riduzione del tempo richiesto per il sonno. Le micro compresse di Melatotac di Nutracle sono un prodotto studiato per contribuire alla riduzione del tempo richiesto per prendere sonno. La Melatonina contenuta all’interno della formulazione aiuta ad addormentarsi e ad eliminare il senso di stanchezza durante la notte.

Melissa

Un altro rimedio naturale efficace per la gastrite nervosa è la melissa, nota per le sue proprietà sedative, ansiolitiche, spasmolitiche e digestive. La melissa è uno dei rimedi naturali più efficaci per curare la gastrite nervosa grazie alle sue proprietà che contribuiscono al rilassamento e al benessere gastrointestinale.

Valeriana

La valeriana è un altro rimedio naturale utile per la gastrite nervosa. Questa pianta è ricca di principi attivi benefici per il nostro organismo e ha la capacità di agire sul sistema nervoso, grazie ai suoi componenti che favoriscono il rilassamento. L’acido valerenico e i flavonoidi presenti nella valeriana agiscono sul metabolismo del GABA, il principale neurotrasmettitore inibitorio del sistema nervoso centrale. La valeriana contiene anche una buona quantità di tannini, sostanze naturali con potere ipnotico ed ansiolitico, che contribuiscono a rilassare la mente e a contrastare gli spasmi addominali e i disturbi intestinali di origine nervosa.

mal di stomaco da stress e ansia

Supporto Psicologico e Rimedi Farmacologici

Il medico può prescrivere farmaci per alleviare i sintomi del mal di stomaco da stress. Questi possono includere antacidi per ridurre l’acidità gastrica, antiemetici per controllare la nausea e, in alcuni casi, farmaci per l’ansia o la depressione se questi contribuiscono significativamente allo stress.

Quando lo stress è legato a problemi psicologici più profondi, come l’ansia o la depressione, è essenziale cercare il supporto di uno psicologo o terapeuta. La terapia cognitivo-comportamentale (CBT) è particolarmente efficace nel trattare le condizioni di ansia e stress che possono contribuire ai sintomi gastrointestinali.

In conclusione, affrontare il mal di stomaco causato dallo stress richiede un approccio olistico che comprende l’identificazione delle cause dello stress, l’adozione di rimedi naturali e farmacologici per alleviare i sintomi, il supporto psicologico quando necessario e la prevenzione a lungo termine attraverso uno stile di vita sano. La chiave per il successo è affrontare le radici del problema e sviluppare una strategia completa per il benessere fisico e mentale.

Disclaimer

Le informazioni riportate rappresentano indicazioni generali e non sostituiscono in alcun modo il parere medico. Per garantire un’alimentazione sana ed equilibrata è sempre bene affidarsi ai consigli del proprio medico curante.
Tutti i claims associati ai nostri prodotti sono ricavati da:
– DM 10 Agosto 2018 Preparati Vegetali
– Regolamento UE n. 432_2012 della Commissione
– Regolamento CE n. 1924_2006 del Parlamento Europeo e del Consiglio

Articoli correlati

Extra Sconto del 10%

Iscriviti adesso alla Newsletter, ti regaliamo
un codice sconto del 10% da utilizzare al tuo primo acquisto.

Riceverai periodicamente promozioni riservate e sconti pazzeschi!

Ottieni lo sconto extra adesso

Siamo spiacenti, ci sono problemi con l'invio del modulo.
Riprova più tardi.

plane

Possiamo aiutarti?
Contattaci

ct-call

Chiamaci al
351 969 3267

ct-mail

Scrivici all’indirizzo
servizioclienti@mylabnutrition.net

ct-chat

Chatta
con un operatore

Omaggi extra per te
Aggiungi prodotti in carrello per sbloccare i tuoi preferiti!
2x BIOTINKER IN REGALO
Arriva a 79.99€ di prodotti aggiunti in carrello
1x FIOCCHI CARAMELLO IN REGALO
Arriva a 54.99€ di prodotti aggiunti in carrello