Carrello

Il tuo carrello contiene 0 prodotti

Nessun prodotto nel carrello.
Omaggi extra per te
Aggiungi prodotti in carrello per sbloccare i tuoi preferiti!
2x BIOTINKER IN REGALO
Arriva a 79.99€ di prodotti aggiunti in carrello
hb-delivery

Consegna in 24/48 ore

hb-shipping

Spedizione gratuita sopra 34,99

hb-italy

Prodotti di Alta Qualità Made in Italy

hb-payments

Pagamenti Rateizzabili

hb-delivery

Consegna in 24/48 ore

hb-shipping

Spedizione gratuita sopra 34,99

hb-italy

Prodotti di Alta Qualità Made in Italy

hb-payments

Pagamenti Rateizzabili

Proteine_siero_del_latte_differenze_concentrate_isolate_idrolizzate_whey_volac_integratori_aumento_massa_muscolare_workout_black_burn_chetogenica_assunzione_dose_giornaliera

Proteine Idrolizzate, Concentrate e Isolate: tutte le differenze

Integratori sportivi
Tempo di lettura: 4 minuti
Autore: Redazione
Pubblicato il: 09-11-2020

Per la maggior parte degli sportivi, le proteine del siero del latte sono un elemento fondamentale per la loro integrazione. Tuttavia, il vasto mercato delle proteine in polvere offre una gamma sorprendentemente ampia di opzioni, tra cui proteine idrolizzate, concentrate e isolate. Questa ricca varietà può facilmente confondere anche i consumatori più esperti, creando dubbi sulla scelta migliore per i propri obiettivi di salute e fitness.

In questo articolo, esploreremo queste tre diverse tipologie di proteine in polvere, analizzandone le caratteristiche, i processi di produzione e gli impieghi più appropriati. Da atleti a persone comuni alla ricerca di un’integrazione proteica di alta qualità, questo articolo ti guiderà attraverso tutte le opzioni disponibili sul mercato, eliminando i dubbi e fornendo le conoscenze necessarie per fare scelte consapevoli.

Cosa sono e a cosa servono le Proteine del Siero del Latte?

Il siero del latte è un sottoprodotto del processo di caseificazione che contiene circa il 20% delle proteine presenti nel latte vaccino insieme ai lipidi (grassi), lattosio e altre molecole.

Le proteine presenti all’interno del siero sono:

  • Immunoglobuline
  • Lattoglobuline (che rappresentano circa il 70-80% del totale)
  • Albumina sierica
  • Lisozima
  • Lattoperossidasi
  • altre molecole

Con i processi di lavorazione del siero del latte possono essere ottenuti 3 diversi semilavorati:

  • Concentrati proteici
  • Isolati proteici
  • Idrolizzati proteici
  • Proteine concentrate

I concentrati proteici hanno una concentrazione di proteine pure fino all’89% del totale, inoltre  rispetto agli isolati e agli idrolizzati hanno valori maggiori di carboidrati ( ovvero maggiori concentrazioni di lattosio) e di calorie, mentre si dimostrano maggiormente ricche della frazione immunoglobulinica e la loro assimilazione avviene dopo 60-90 min.

Principalmente le proteine del siero del latte sono dunque composte da aminoacidi, che il corpo umano utilizzerà per la crescita muscolare e la riparazione dei tessuti.
In particolare all’interno delle proteine del siero del latte è presente un alta concentrazione di aminoacidi a catena ramificata (BCAA) del siero, in particolare la Leucina, che permettere a questa specifica tipologia di proteine di distinguersi dalle altre.

Andiamo quindi a vedere la differenza tra le proteine del siero Concentrate e quelle Isolate.

Cosa sono le Proteine Isolate?

Le proteine del siero del latte isolate sono composte da più del 90% di proteine pure e mostrano livelli di lipidi e lattosio inferiori rispetto alle concentrate. Le loro caratteristiche cambiano a seconda della tecnologia utilizzata per la loro realizzazione ( scambio ionico, microfiltrazione o microfiltrazione a flusso incrociato).

Il tempi di assimilazione delle proteine isolate del latte variano dai 30 ai 60 minuti.

Proteine del siero del latte CONCENTRATE: cosa sono?

A differenza delle precedenti, nelle proteine del siero del latte Concentrate, il concentrato di siero di latte contiene circa l’80% di proteine ed in genere contiene quantità leggermente superiore di grassi e carboidrati rispetto alle altre due tipologie.

Proteine del siero del latte IDROLIZZATE: cosa sono?

Le Proteine del siero del latte Idrolizzate si differenziano dalle Proteine Isolate e da quelle Concentrate.

Il processo di lavorazione a cui vengono sottoposte queste Proteine viene denominato “idrolisi”, durante il quale la proteine viene “scomposta” in unità più piccole (aminoacidi) grazie all’acqua.

L’idrolizzato di siero viene spesso definito “predigerito”, in quanto è come se avesse subito un processo di digestione parziale. Questo riduce il tempo di assimilazione rispetto alle altre due forme di proteine, il quale si aggira intorno ai 10-30 minuti. Sia il siero concentrato che il siero isolato possono essere trasformati in idrolizzato di siero di latte.

Il contenuto proteico all’interno di tali proteine può però variare.

Quando assumere le proteine idrolizzate?

Come per tutti gli altri tipi di proteine non esiste un momento specifico per l’assunzione, possono essere utilizzate nel momento che più si preferisce. Per ottimizzarne i benefici può essere consigliato di assumerle post allenamento.

Qual è la differenza tra Proteine Isolate e Idrolizzate?

Le principale differenza tra le Proteine Isolate e le Proteine Idrolizzate risiede nel diverso processo con cui vengono lavorate e quindi nel diverso tempi di assimilazione. Le Proteine Isolate vengono assimilate dal nostro organismo in circa 30 minuti/1 ora, mentre quelle Idrolizzate richiedono un tempo decisamente minore, tra i 10 e i 30 minuti.

Qual è la differenza tra Proteine Whey e Isolate?

Le proteine whey e le proteine whey isolate provengono entrambe dal siero del latte e sono ampiamente utilizzate nel mondo del fitness e della nutrizione per la loro elevata quantità di proteine e la rapida digeribilità. Tuttavia, presentano differenze significative.

Le proteine whey sono disponibili in diverse forme, inclusi i concentrati di proteine whey, che contengono generalmente tra il 70% e l’80% di proteine, con il resto composto da carboidrati e grassi. Le isolate sono ulteriormente purificati per rimuovere quasi tutti i grassi e il lattosio, raggiungendo percentuali di proteine superiori al 90%, talvolta oltre il 95%.

Per quanto riguarda il contenuto di carboidrati e grassi, i concentrati di proteine whey contengono una percentuale più elevata di questi nutrienti rispetto alle isolate, rendendoli più calorici e meno adatti a diete basse in carboidrati o grassi. Le isolate, al contrario, sono più indicate per chi cerca di ridurre l’assunzione di carboidrati e grassi, ad esempio durante fasi di dieta o definizione muscolare.

In termini di intolleranza al lattosio, i concentrati di proteine whey possono contenere tracce di lattosio, mentre le isolate vengono processati ulteriormente per rimuovere la maggior parte del lattosio, rendendole più adatte a coloro che presentano problemi di intolleranza.

Entrambe le forme di proteine whey sono caratterizzate da un’elevata velocità di assorbimento, ma le isolate, essendo più pure, possono essere leggermente più veloci nell’essere assorbite dal corpo.

La scelta tra proteine whey e isolate dipende dalle esigenze individuali, dai gusti personali e dagli obiettivi dietetici. È consigliabile consultare un professionista della salute o un nutrizionista prima di apportare cambiamenti significativi alla propria dieta.

Proteine del siero del latte: i benefici dell’assunzione

Le proteine del siero del latte mostrano un altissimo valore biologico poiché sono estremamente ricche di aminoacidi essenziali e soprattutto contengono proporzioni di questi tali da ottimizzare e favorire i processi sintetici.Inoltre essendo facilmente digeribili assicurano una rapida assimilazione aminoacidica che correlata con la presenza di aminoacidi insulinogenici (arginina, fenilalanina, isoleucina, leucina, lisina, valina, glicina) conferisce un alto indice insulinico utile per favorire le dinamiche anaboliche.

Le possibili applicazioni per le proteine del siero del latte sono molteplici. Infatti possono essere utilizzate per una semplice integrazione della quota proteica giornaliera oppure per favorire l’aumento della potenza e massa muscolare o ancora come mezzo immunomodulante e antiossidante.

Alcuni studi ritengono che questo processo di immunomodulazione possa essere alla base degli effetti positivi riscontrati nella somministrazione di proteine del siero del latte in pazienti oncologici.

Ovviamente questi studi sono interessanti, ma per trarre delle conclusioni definitive è necessario un maggior numero di studi scientifici.

Qual è la dose consigliata di assunzione di proteine?

Dal punto di vista farmacocinetico non esistono grandi differenze tra i processi implicati nella digestione e nell’assorbimento delle molecole di natura proteica presenti all’interno degli alimenti. L’assunzione d’altro canto potrebbe essere controindicata per chi soffre di insulino resistenza o che mostra una spiccata sensibilità al latte ed ai suoi derivati.

Infine per quanto riguarda i dosaggi, va esaminato singolarmente ogni caso per garantire una quota proteica sufficiente ripartita tra l’alimentazione e l’integrazione.

Quali sono le migliori proteine isolate? I nostri consigli

Nella nostra linea T-Rex Integratori puoi trovare due varianti di proteine: Whey Protein Isolate Volac® e le Proteine Vegetali della Soia, in caso di dieta vegana o vegetariana.

Le Whey Protein Isolate Volac® sono un integratore alimentare a base di Proteine del siero del latte isolate (90%) con l’aggiunta di Vitamina B6 e l’enzima digestivo Prohydrolase®, ideate per l’incremento e il mantenimento della massa muscolare. Questa formula consente all’organismo di beneficiare di un apporto proteico immediato e costante per diverse ore consecutive durante la finestra anabolica.

Le proteine contribuiscono all’aumento e al mantenimento della massa muscolare e sono ideali per gli sportivi che svolgono un’attività intensa, per chi si allena in palestra ed abbia come obiettivo lo sviluppo muscolare.

La nostra formula con l’aggiunta di Vitamina B6, contribuisce a ridurre la sensazione di stanchezza ed affaticamento.

Inoltre le Whey Protein Isolate Volac® sono addizionate con l’enzima Prohydrolase®, che ne aumenta notevolmente la digeribilità e la capacità di assimilazione. Proprio per questo risultano cremose, ma allo stesso tempo leggere nel gusto e facili da digerire.

Le Proteine Vegetali della Soia sono un integratore alimentare a base di proteine della Soia con l’aggiunta di Vitamina B6 e l’enzima digestivo Prohydrolase®. Proteine rigorosamente di origine vegetale estratte dalla soia, adatte ad un regime di dieta vegano e vegetariano.

Grazie all’aggiunta del enzima digestivo proteolitico ProHydrolase® risultano estremamente digeribili e leggere, delicate e gentili con le vie gastroenteriche.

Disclaimer

Le informazioni riportate rappresentano indicazioni generali e non sostituiscono in alcun modo il parere medico. Per garantire un’alimentazione sana ed equilibrata è sempre bene affidarsi ai consigli del proprio medico curante.
Tutti i claims associati ai nostri prodotti sono ricavati da:
– DM 10 Agosto 2018 Preparati Vegetali
– Regolamento UE n. 432_2012 della Commissione
– Regolamento CE n. 1924_2006 del Parlamento Europeo e del Consiglio

Articoli correlati

Extra Sconto del 10%

Iscriviti adesso alla Newsletter, ti regaliamo
un codice sconto del 10% da utilizzare al tuo primo acquisto.

Riceverai periodicamente promozioni riservate e sconti pazzeschi!

Ottieni lo sconto extra adesso

Siamo spiacenti, ci sono problemi con l'invio del modulo.
Riprova più tardi.

plane

Possiamo aiutarti?
Contattaci

ct-call

Chiamaci al
351 969 3267

ct-mail

Scrivici all’indirizzo
servizioclienti@mylabnutrition.net

ct-chat

Chatta
con un operatore

Omaggi extra per te
Aggiungi prodotti in carrello per sbloccare i tuoi preferiti!
2x BIOTINKER IN REGALO
Arriva a 79.99€ di prodotti aggiunti in carrello