Carrello

Il tuo carrello contiene 0 prodotti

Nessun prodotto nel carrello.
Omaggi extra per te
Aggiungi prodotti in carrello per sbloccare i tuoi preferiti!
PROMO 1x CHOCO NUTS IN REGALO
Arriva a 19.90€ di prodotti aggiunti in carrello
2x BIOTINKER IN REGALO
Arriva a 79.99€ di prodotti aggiunti in carrello
hb-delivery

Consegna in 24/48 ore

hb-shipping

Spedizione sempre Gratuita

hb-italy

Prodotti di Alta Qualità Made in Italy

hb-payments

Pagamenti Rateizzabili

hb-delivery

Consegna in 24/48 ore

hb-shipping

Spedizione sempre Gratuita

hb-italy

Prodotti di Alta Qualità Made in Italy

hb-payments

Pagamenti Rateizzabili

posizione a letto

Qual è la Posizione a Letto per Dormire Meglio?

Sonno
Tempo di lettura: 4 minuti
Autore: Isabella Iallonghi
Pubblicato il: 07-02-2024

Nel mondo frenetico di oggi, dove lo stress e le preoccupazioni quotidiane possono compromettere la qualità del sonno, trovare la giusta posizione a letto diventa importante per garantire un riposo rigenerante. Dormire bene non è solo una questione di quantità di ore trascorse nel sonno, ma anche di come ci posizioniamo durante la notte.

In questo articolo esploreremo l’importanza di una postura adeguata nel letto e forniremo preziosi consigli su quale sia la posizione ideale per ottenere un sonno profondo e ristoratore. Scopriremo come la scelta della giusta posizione può influenzare la salute generale, alleviare eventuali dolori fisici e contribuire a una migliore qualità della vita.Posizione supina a letto3 Migliori Posizioni per Dormire Bene

Dormire bene è essenziale per il benessere generale e la salute, e la scelta della posizione giusta può fare la differenza. Di seguito, esploreremo le tre migliori posizioni per dormire bene, evidenziando i benefici e, se presenti, le eventuali controindicazioni associate a ciascuna.

Posizione Supina

La posizione supina, ovvero dormire sulla schiena, è spesso considerata la posizione migliore per dormire, poiché favorisce il corretto allineamento della colonna vertebrale. Riposare a pancia in su consente ai muscoli corporei di distendersi completamente, promuovendo il completo rilassamento. Adottare questa posizione può contribuire a prevenire il mal di schiena, attacchi di cervicale e disagi al collo. Inoltre, può risultare benefica per chi combatte con il reflusso gastro-esofageo o il bruciore di stomaco, mantenendo, però, il tronco inclinato di circa 30 gradi. Dormire sulla schiena favorisce anche la respirazione ed è particolarmente efficace in caso di raffreddore o sinusite.

Dormire a pancia in sù, è sconsigliato alle donne in gravidanza e a chi russa di notte, in quanto questa posizione porta la mandibola ad aprirsi e a respirare dalla gola invece che dalle narici.

Posizione su un Fianco

Un’altra postura ampiamente consigliata dagli esperti è quella su un fianco; particolarmente benefica per le donne in gravidanza e per coloro che soffrono di russamento notturno, in quanto aiuta a mantenere le vie aeree aperte.

A seconda del lato scelto, questa posizione può offrire ulteriori vantaggi. Se si opta per il fianco sinistro, si favorisce la digestione e il regolare transito intestinale. Al contrario, la scelta del fianco destro può apportare significativi benefici al cuore.

La posizione laterale è sconsigliata per chi ha problemi alla schiena e al collo, poiché potrebbe contribuire a dolori cervicali, tensione nelle spalle ed episodi di bruxismo.

Dormire con i Cuscini

Sfruttare i cuscini durante il sonno può essere un approccio utile per garantire ulteriori benefici. Oltre ad essere posizionati sotto la testa, i cuscini possono essere utilizzati in modo mirato per supportare altre parti del corpo, offrendo benefici specifici.

Ad esempio, collocare un cuscino sotto i piedi durante il riposo in posizione supina è utile per contrastare il gonfiore alle gambe e migliorare la circolazione sanguigna. Questa pratica non solo riduce il senso di pesantezza e stanchezza, ma può anche contribuire ad alzare la pressione bassa, riattivando la circolazione verso il cuore. Per coloro che lottano con il reflusso gastrico, è consigliabile dormire supini con un cuscino morbido a sostenere il busto. La posizione orizzontale favorisce naturalmente la risalita dei succhi gastrici, ma posizionando il cuscino sotto il busto si può ostacolare questo movimento, contribuendo a migliorare la qualità del sonno. Quando si opta per la posizione laterale, inserire un cuscino tra le gambe, può aiutare a ridurre il dolore alla sciatica e prevenire anche l’ernia al disco.

posizioni a letto

Posizioni Sconsigliate a Letto

Esistono posizioni che è preferibile evitare al fine di garantire un riposo notturno salutare. In particolare, quella a pancia in giù, sebbene possa sembrare una scelta confortevole, può avere impatti negativi sul nostro corpo.

Dormire a pancia in giù può compromettere la respirazione, poiché il diaframma risulta compresso, e amplificare il rischio di sviluppare mal di testa cronico e dolore al collo. Inoltre, questa postura aumenta la probabilità di manifestare disturbi gastrointestinali, come il reflusso acido, a causa della pressione esercitata sullo stomaco. Quando ci si adagia a pancia in giù, il collo e la testa sono costretti a ruotare in modo forzato a destra o a sinistra, generando tensioni muscolari che, nel corso del tempo, possono accentuarsi e peggiorare.

Difficoltà a Dormire? Prova Melatotac!

Melatotac di Nutracle è un integratore alimentare a base di Melatonina utile per contribuire alla riduzione del tempo richiesto per il sonno.

Le micro compresse di Melatotac di Nutracle sono un prodotto studiato per contribuire alla riduzione del tempo richiesto per prendere sonno. La Melatonina contenuta all’interno della formulazione aiuta ad addormentarsi e ad eliminare il senso di stanchezza durante la notte. Questa componente è particolarmente indicata nei periodi di sfasamento orario e di jet-lag.

Ogni micro compressa contiene 1 mg di Melatonina, la concentrazione massima consentita dal Ministero della Salute Italiano.

Dosaggio di Melatotac consigliato

  • Si consiglia di assumere 1 compressa al giorno (1 mg) da deglutire con acqua o altro liquido.

Quando assumere Melatotac?

  • Si consiglia di assumere Melatotac alla sera o comunque prima di coricarsi.

Disclaimer

Le informazioni riportate rappresentano indicazioni generali e non sostituiscono in alcun modo il parere medico. Per garantire un’alimentazione sana ed equilibrata è sempre bene affidarsi ai consigli del proprio medico curante.
Tutti i claims associati ai nostri prodotti sono ricavati da:
– DM 10 Agosto 2018 Preparati Vegetali
– Regolamento UE n. 432_2012 della Commissione
– Regolamento CE n. 1924_2006 del Parlamento Europeo e del Consiglio

Articoli correlati

Extra Sconto del 15% PER SEMPRE

Iscriviti adesso alla Newsletter, ti regaliamo
3 coupon validi per tutti i tuoi futuri acquisti.

Riceverai periodicamente promozioni riservate e sconti pazzeschi!

Ottieni lo sconto extra adesso

Siamo spiacenti, ci sono problemi con l'invio del modulo.
Riprova più tardi.

plane

Possiamo aiutarti?
Contattaci

ct-call

Chiamaci al
351 969 3267

ct-mail

Scrivici all’indirizzo
servizioclienti@mylabnutrition.net

ct-chat

Chatta
con un operatore

Omaggi extra per te
Aggiungi prodotti in carrello per sbloccare i tuoi preferiti!
PROMO 1x CHOCO NUTS IN REGALO
Arriva a 19.90€ di prodotti aggiunti in carrello
2x BIOTINKER IN REGALO
Arriva a 79.99€ di prodotti aggiunti in carrello