Carrello

Il tuo carrello contiene 0 prodotti

Nessun prodotto nel carrello.
Omaggi extra per te
Aggiungi prodotti in carrello per sbloccare i tuoi preferiti!
2x BIOTINKER IN REGALO
Arriva a 79.99€ di prodotti aggiunti in carrello
hb-delivery

Consegna in 24/48 ore

hb-shipping

Spedizione gratuita sopra 34,99

hb-italy

Prodotti di Alta Qualità Made in Italy

hb-payments

Pagamenti Rateizzabili

hb-delivery

Consegna in 24/48 ore

hb-shipping

Spedizione gratuita sopra 34,99

hb-italy

Prodotti di Alta Qualità Made in Italy

hb-payments

Pagamenti Rateizzabili

lavare il cane

Ogni quanto lavare il cane?

Animali domestici
Tempo di lettura: 4 minuti
Autore: Redazione
Pubblicato il: 11-03-2021

Una delle cose più importanti quando un cane entra nella nostra vita è certamente la cura della sua igiene personale. Il bagnetto infatti, è un modo per mantenerlo pulito e profumato, ma anche per aiutarlo a liberarsi dal pelo morto e da eventuali parassiti che potrebbero aver preso spazio nel suo manto.

È importate però ricordarsi che ci sono delle regole da rispettare sulle tempistiche e sulle modalità per lavare il nostro cane affinché il momento del bagnetto non sia un evento traumatico ma un qualcosa di divertente.

In questo articolo ti forniremo una breve guida per sapere ogni quanto lavare il cane, le modalità e come rendere il più piacevole possibile anche quest’esperienza!

Quando si può lavare un cucciolo?

Quando portiamo a casa un cucciolo oppure ne adottiamo uno da un canile/rifugio certamente la prima cosa che ci verrà in mente di fare sarà lavarlo. Errore!

Ti suggeriamo di non farlo, infatti sottoporre il cucciolo al lavaggio sarà per lui un trauma: ricordati che fino ad un attimo prima si trovava in un altro luogo, magari con la sua mamma o comunque in un posto con altri odori e in cui in qualche modo aveva trovato il suo equilibrio.

Per questo prima di lavare un cucciolo dovremo prima dargli il tempo di abituarsi alla nuova casa, a noi e agli altri membri della famiglia e poi procedere con un eventuale bagnetto. Se il nostro cane è proprio un cucciolo è consigliabile lavarlo solo raggiunti i 4/5 mesi di età, così da permettergli di sviluppare le difese immunitarie necessarie ed avere tutti i vaccini, questo per non rischiare di farlo ammalare o causargli eventuali problemi di salute.

Come lavare il cane?

Prima di parlare di quali sono le modalità del bagnetto del nostro amico a quattro zampe, è bene rispondere ad una delle domande più gettonate: Ogni quanto lavare il cane? In generale è sempre consigliabile lavare il nostro cane al massimo una volta al mese, ma andrebbe benissimo anche una volta ogni due mesi, molto dipende in questo caso se il nostro quattro zampe vive in giardino oppure in appartamento.

Lavare il nostro animale è necessario per placare il suo classico odore, ma anche per rimuovere il pelo in eccesso presente per i continui ricambi. Molto importante sarà anche spazzolarlo a cadenza continua così da evitare, soprattutto per i cani a pelo lungo, che si vengano a creare dei fastidiosi nodi.

Andando all’atto pratico non servirà molto per lavare il nostro cane in casa: prima di tutto attenzione alla temperatura dell’acqua che dovrà essere tiepida e non superare i 35°. La cosa migliore sarebbe lavarlo in giardino così da non doverlo immergere in vasca, ma nel caso in cui non disponessimo di uno spazio aperto ricordatevi di immergerlo lentamente per non impaurirlo e l’acqua non deve mai superare l’altezza delle zampe. Non utilizzate mai saponette profumate oppure prodotti che utilizzate voi stessi, esistono shampoo appositi per i nostri cani, al massimo utilizzate il sapone di Marsiglia.

Spazzolate il vostro peloso prima del bagnetto quindi insaponatelo e risciacquate con un getto di acqua tiepida. Appena avrete terminato la fase di lavaggio ricordatevi sempre di asciugarlo con un morbido asciugamano e se necessario terminate il lavoro con l’asciugacapelli, ovviamente impostandolo sempre con aria tiepida e non bollente.

Ogni quanto si lava un cane?

La frequenza con cui si lava un cane è una questione importante da considerare per mantenere la sua salute e il benessere della pelle. Bagnare il tuo amico peloso troppo spesso può avere effetti negativi sulla pelle, rendendola più suscettibile a irritazioni e problemi cutanei. La pelle del cane produce oli naturali che aiutano a proteggerla dagli agenti esterni, e lavare il cane troppo frequentemente può rimuovere eccessivamente questi oli, portando a una pelle secca e sensibile.

Anche se il tuo cane gironzola spesso all’esterno o si sporca facilmente, evita di lavarlo troppo frequentemente. La frequenza consigliata di lavaggio è di circa una volta al mese, e in alcuni casi, lavare il cane ogni due mesi può essere ancora più indicato. Questo garantirà che la pelle mantenga il suo equilibrio naturale e ridurrà il rischio di irritazioni.

Tuttavia, se il tuo cane ha effettivamente bisogno di essere pulito ma non vuoi o non devi bagnarlo completamente, ci sono alternative. Puoi optare per una pulizia a secco usando panni umidi o salviette appositamente formulate per cani. Questo ti permette di rimuovere lo sporco senza rimuovere completamente gli oli naturali dalla pelle.

Inoltre, durante il bagno, è importante utilizzare uno shampoo specifico per cani, poiché gli shampoo umani possono essere troppo aggressivi per la pelle del cane. Consulta il tuo veterinario per consigli specifici sulla cura della pelle del tuo cane, tenendo conto delle sue esigenze individuali e del suo stile di vita.

lavare il cane

Come lavare il cane a secco?

Se invece volete pulire il vostro cane senza lavarlo con acqua e sapone ci sono dei metodi alternativi comunque ottimi: il primo riguarda le salviette per cani, sono già intrise di sapone e basterà bagnarle leggermente per far comparire una leggera schiuma. Successivamente potremo asciugare il pelo del nostro amico a quattro zampe, ed ecco che risulterà pulito e profumato.

Un altro rimedio molto efficace è quello di utilizzare lo shampoo a secco: spazzolare bene prima il pelo e poi applicare il prodotto su un panno umido. Alla fine spazzolare nuovamente per eliminare le ultime tracce di prodotto.

Come lavare il cane con prodotti casalinghi?

Hai bisogno di lavare il cane, ma ti mancano i prodotti adeguati? Ci può essere un rimedio: lavare il cane con i prodotti casalinghi.

Infatti, un metodo economico e d’emergenza per lavare il nostro cane, può essere proprio quello di utilizzare acqua e aceto, due prodotti che abbiamo comunemente in casa. Basterà creare una miscela composta per il 70% d’acqua e il 30% di aceto aggiungendo un pizzico di bicarbonato.

Un altro metodo casalingo e soprattutto molto delicato per il bagnetto del tuo amico a 4 zampe è l’uso del bicarbonato di sodio. Ti basterà sciogliere sei cucchiai di bicarbonato in tre litri di acqua calda e mescolare molto bene, potrai utilizzare questa soluzione al posto del sapone/shampoo per cani. Ricorda comunque di sciacquarlo molto bene alla fine.

5 Consigli da ricordare durante il bagnetto

Le modalità di lavaggio del nostro amico a 4 zampe sono sempre più o meno le stesse, ma esiste qualche consiglio che puoi applicare per evitare spiacevoli inconvenienti, ma anche per rendere questo momento meno pesante per il tuo peloso, soprattutto se sai già che non andrà tanto d’accordo con l’acqua.

  1. Evita di bagnare le orecchie del cane. Se l’acqua dovesse ristagnare al loro interno potrebbe causare la proliferazione di batteri/infezioni nel condotto uditivo.
  2. Così come le orecchie sono molto delicate, in generale lo è anche tutto il muso. Meglio sempre bagnare il nostro amico dal collo in giù, così da evitare che il sapone gli possa entrare negli occhi e causargli bruciore.
  3. Dedica il giusto tempo al risciacquo del pelo. I residui di shampoo potrebbero causargli irritazioni cutanee e squilibri del pH.
  4. Asciuga il tuo amico peloso con molta cura, al contrario potrebbe incorrere in un raffreddore.
  5. Il tuo cane ha paura dell’acqua? Prima di riempire la vasca e iniziare il lavaggio, lascia il giusto tempo al tuo amico di familiarizzare con l’acqua: aggiungila poco alla volta, coccolalo un po’ o magari lascia che giochi in acqua con un suo giochino… quando finalmente lo vedrai più rilassato, potrai dedicarti al suo bagnetto.

Come lavare i denti al cane?

Prima di tutto sarà importante acquistare uno spazzolino per cani con setole morbide, e anche un dentifricio apposito. Non utilizzare quelli ad uso umano che contengono fluoro, sostanza altamente tossica per i cani.

Facciamo prendere confidenza al nostro fedele amico sia con lo spazzolino che con il dentifricio, ricordati sempre che qualsiasi cosa nuova se non inserita nel modo giusto potrebbe diventare un piccolo trauma.

Dopo di che inizia a spazzolare delicatamente i denti con piccoli movimenti rotatori e poi verticalmente dal basso verso l’alto per poi passare alla zona interna. Ovviamente premia sempre il tuo amico peloso per incoraggiarlo ad essere partecipativo.

Ricorda quindi che non solo la pulizia del corpo, ma anche quella orale è importantissima per i nostri cani. Per questo con un po’ di pazienza e strategia potremo lavare i denti al nostro quattro zampe senza nessun problema.

lavare il cane

Come pulire le orecchie del cane?

Per pulire le orecchie del cane, inizia assicurandoti di avere a disposizione tutti gli strumenti necessari. Avrai bisogno di una soluzione auricolare specifica per cani, che puoi ottenere dal veterinario o da un negozio di animali. Assicurati di avere anche batuffoli di cotone o garze sterili. Se preferisci, indossa dei guanti monouso.

Prima di iniziare la pulizia, verifica che il tuo cane sia calmo e rilassato. Se il cane è particolarmente agitato, potrebbe essere utile avere l’aiuto di un’altra persona o di un professionista.

Esamina attentamente le orecchie del cane per individuare eventuali segni di arrossamenti, gonfiori, secrezioni o cattivi odori. Se noti qualcosa di insolito, consulta immediatamente il veterinario. Segui le istruzioni sulla confezione della soluzione auricolare. Di solito, dovrai riempire il condotto uditivo con la soluzione e massaggiare delicatamente la base dell’orecchio per distribuirla in modo uniforme.

Pulisci l’orecchio esterno con un batuffolo di cotone o garza inumidito con la soluzione. Fai attenzione a non spingere nulla all’interno del condotto uditivo, per evitare di spingere il cerume più in profondità. La pulizia potrebbe richiedere più di una sessione, soprattutto se il cane ha orecchie particolarmente sensibili o se c’è un accumulo di cerume.

La frequenza della pulizia dipende dalle esigenze individuali del cane. Alcuni cani richiedono una pulizia mensile, mentre altri potrebbero averne bisogno più frequentemente. Monitora regolarmente lo stato delle orecchie del cane e presta attenzione a eventuali cambiamenti. In caso di dubbi o problemi, consulta il veterinario per una diagnosi e un trattamento appropriato.

Mangimi complementari per il benessere del pelo

Per un manto lucido e una cute in salute c’è Pelo e Cute di Suprapet.

La formulazione esclusiva di Pelo e Cute, a base di 9 ingredienti tra cui Biotina, Minerali e Vitamine serve per il mantenimento del fisiologico benessere della cute, la lucentezza e la consistenza del pelo del cane.

All’interno della nostra formula:

  • 6 Vitamine: Vitamina H (Biotina), Vitamina E, Vitamina B1 (Tiamina), Vitamina B6 (Piridossina), Niacina (Vitamina B3) , Calcio D-pantotenato (Vitamina B5)
  • 2 Aminoacidi: DL-Metionina e L-Cistina
  • 1 Minerale: Zinco

La Biotina sostiene e contribuisce a preservare la lucentezza e la consistenza del pelo dei cani, rinforzando allo stesso tempo le unghie.

Il complex di Vitamine B (B1, B6) insieme alla Cistina sono fondamentali nel metabolismo degli aminoacidi coinvolti nella sintesi di cheratina, la proteina che si trova nelle cellule epiteliali dell’epidermide, nelle unghie e nei peli.

Articoli correlati

Extra Sconto del 10%

Iscriviti adesso alla Newsletter, ti regaliamo
un codice sconto del 10% da utilizzare al tuo primo acquisto.

Riceverai periodicamente promozioni riservate e sconti pazzeschi!

Ottieni lo sconto extra adesso

Siamo spiacenti, ci sono problemi con l'invio del modulo.
Riprova più tardi.

plane

Possiamo aiutarti?
Contattaci

ct-call

Chiamaci al
351 969 3267

ct-mail

Scrivici all’indirizzo
servizioclienti@mylabnutrition.net

ct-chat

Chatta
con un operatore

Omaggi extra per te
Aggiungi prodotti in carrello per sbloccare i tuoi preferiti!
2x BIOTINKER IN REGALO
Arriva a 79.99€ di prodotti aggiunti in carrello