Carrello

Il tuo carrello contiene 0 prodotti

Nessun prodotto nel carrello.
Omaggi extra per te
Aggiungi prodotti in carrello per sbloccare i tuoi preferiti!
2x BIOTINKER IN REGALO
Arriva a 79.99€ di prodotti aggiunti in carrello
1x FIOCCHI CARAMELLO IN REGALO
Arriva a 54.99€ di prodotti aggiunti in carrello
hb-delivery

Consegna in 24/48 ore

hb-shipping

Spedizione gratuita sopra 34,99

hb-italy

Prodotti di Alta Qualità Made in Italy

hb-payments

Pagamenti Rateizzabili

hb-delivery

Consegna in 24/48 ore

hb-shipping

Spedizione gratuita sopra 34,99

hb-italy

Prodotti di Alta Qualità Made in Italy

hb-payments

Pagamenti Rateizzabili

sport estremi

Sport Estremi: Quali sono i più praticati al mondo?

Sport
Tempo di lettura: 4 minuti
Autore: Redazione
Pubblicato il: 17-12-2020

Gli sport estremi hanno guadagnato una popolarità crescente nel corso degli anni, catturando l’immaginazione di avventurieri e appassionati di adrenalina in tutto il mondo. Ma quali sono gli sport estremi più praticati a livello globale?

In questo articolo, esploreremo le discipline che sfidano i limiti fisici e psicologici degli atleti, portandoli a compiere gesta straordinarie in ambienti spesso selvaggi e imprevedibili. Dalle vette più alte alle profondità degli oceani, scopriremo le sfide e le emozioni che rendono questi sport estremi una scelta affascinante per coloro che cercano un’esperienza fuori dall’ordinario.

Sport Estremi: cosa sono?

Gli sport estremi rappresentano una sfida seria e richiedono disciplina, concentrazione e un impegno prolungato nel corso degli anni. Essere un atleta in questo ambito non è un gioco improvvisato; richiede ricerca, comprensione e l’apprendimento da parte di professionisti del settore prima di mettere in pratica le competenze acquisite. Negli ultimi anni, il web ha assistito a un notevole incremento di video online in cui atleti mostrano le loro straordinarie imprese su terra, in aria o in acqua.

Una domanda che sorge spontanea: cosa spinge le persone a praticare sport estremi?

Innanzitutto, è insito nel nostro istinto il desiderio di superare limiti, che siano personali o imposti dalla natura del nostro corpo, dalle capacità fisiche umane e dalla nostra mente. In generale, sia che si tratti di un’attività classica o estrema, lo sport regala benefici a mente e corpo. Gli sport estremi, in particolare, combinano adrenalina, coraggio, allenamento mentale e fisico, e perseveranza.

Spesso paragonati al gioco d’azzardo, l’adrenalina che precede un’impresa in questi sport è paragonabile a quella che un giocatore sperimenta quando rischia di perdere la posta in gioco. Con una vasta gamma di sport estremi in continua evoluzione, ognuno con le proprie caratteristiche e peculiarità, l’entusiasmo per queste discipline non sembra accennare a diminuire.

Quali sono gli sport estremi più praticati?

L’universo degli sport estremi offre una vasta gamma di discipline che affascinano gli appassionati di adrenalina e avventura. La varietà di queste pratiche rende intrigante esplorare quali siano gli sport estremi più praticati a livello mondiale. Dall’impennata di adrenalina sulla neve alle sfide vertiginose nell’aria e nelle profondità degli oceani, ogni disciplina è intrisa di coraggio e determinazione. In questo paragrafo, esamineremo da vicino alcuni degli sport estremi più diffusi!

Free Climbing

Il Free Climbing, o arrampicata libera, rappresenta una forma di arrampicata su roccia in cui l’atleta si muove verticalmente senza l’ausilio di attrezzature di sostegno o ausili meccanici. La caratteristica distintiva di questa disciplina è la totale assenza di corde o altri dispositivi di sicurezza per il supporto fisico. Gli arrampicatori si affidano esclusivamente alla forza fisica, all’equilibrio, alla destrezza e alla concentrazione per scalare pareti rocciose spesso verticali o addirittura strapiombanti.

Il Free Climbing si suddivide in diverse categorie, tra cui il bouldering, l’arrampicata su roccia sportiva e l’arrampicata su roccia tradizionale. Nel bouldering, gli atleti affrontano brevi percorsi detti “blocchi” senza l’uso di corde, spesso a pochi metri da terra. Nell’arrampicata sportiva, gli arrampicatori salgono lunghe pareti di roccia preimpostate con ancoraggi permanenti, utilizzando corde solo per la sicurezza in caso di caduta. L’arrampicata tradizionale richiede l’uso di attrezzature di protezione posizionate dall’arrampicatore durante l’ascensione.

Il Free Climbing non è solo uno sport fisicamente impegnativo ma anche una disciplina mentale, poiché richiede una notevole concentrazione e controllo emotivo. Gli atleti di Free Climbing sono spesso appassionati di avventura e cercano sfide che vanno oltre i limiti convenzionali, trovando la loro gratificazione nel superare ostacoli verticali con la pura forza del corpo e della mente.

Highlining

L’Highlining è una forma estrema di slacklining, una disciplina che coinvolge l’equilibrio su una lunga striscia di nastro tesa tra due punti fissi. Tuttavia, a differenza della slackline tradizionale posta a pochi centimetri da terra, nel Highlining la corda è tesa a notevole altezza, spesso tra vette di montagne, canyon o altre formazioni geologiche.

Gli atleti di Highlining camminano, equilibrandosi sulla sottile linea, che può estendersi anche per decine o centinaia di metri sopra il suolo. Questa disciplina richiede una notevole abilità nell’equilibrio e una concentrazione estrema, poiché anche il più piccolo movimento può influire sull’equilibrio della corda e sulle reazioni del corpo.

La sicurezza nel Highlining è fondamentale, e gli atleti utilizzano sistemi di sicurezza come imbragature e corde di protezione per ridurre il rischio di cadute gravi.

Wingsuit

Il Wingsuit rappresenta una disciplina estrema nell’ambito degli sport aerei. Questa tuta speciale, indossata dagli atleti, è progettata con estensioni di tessuto tra le braccia e le gambe, creando una sorta di “ali” che consentono all’atleta di planare attraverso l’aria. L’obiettivo principale del Wingsuit è quello di aumentare la superficie corporea, permettendo all’atleta di rallentare la caduta libera e di sperimentare una sensazione simile al volo.

Gli atleti di Wingsuit saltano da luoghi elevati come scogli, montagne o aerei, e il loro volo può durare diversi minuti, spaziando attraverso paesaggi mozzafiato. La precisione del controllo del corpo è essenziale, poiché anche piccoli movimenti possono influire significativamente sulla direzione e sulla velocità del volo.

Il Wingsuit è considerato uno degli sport estremi più pericolosi a causa della vicinanza al suolo durante il volo e della velocità raggiunta. Gli atleti indossano paracadute di emergenza per garantire la sicurezza in caso di problemi durante il volo. La disciplina richiede una formazione intensiva e una profonda comprensione delle dinamiche del volo.

Surf

Il surf è uno degli sport acquatici più iconici e appassionanti, con radici che risalgono a tempi antichi e una presenza ubiquitaria nelle culture costiere di tutto il mondo. Questa disciplina coinvolge la cavalcata delle onde sfruttando la surfboard, spinta dalla forza del mare. Il surf può essere praticato in una varietà di condizioni e luoghi, dalla quiete delle spiagge con onde più modeste ai contesti più impegnativi caratterizzati da onde giganti.

La storia del surf affonda le radici nelle culture polinesiane, dove il surf era più di un semplice sport: rappresentava una parte integrante dello stile di vita e della spiritualità. Nel corso del tempo, il surf si è evoluto da una pratica tradizionale a uno sport globale, con una comunità internazionale di appassionati che condividono la passione per l’oceano e le onde.

Il surf richiede abilità, forza fisica, equilibrio e una comprensione approfondita del mare. I surfisti scelgono tra diverse tipologie di tavole, ognuna progettata per adattarsi a condizioni specifiche e stili di surf.

Competizioni di surf, come il World Surf League (WSL), offrono una piattaforma per i surfisti professionisti di mostrare le proprie abilità in diverse location in tutto il mondo.

Parkour

Il parkour è una disciplina fisica che enfatizza il superamento di ostacoli in modo fluido ed efficiente, utilizzando il corpo per muoversi attraverso l’ambiente circostante in modo creativo. Nato nei sobborghi parigini alla fine degli anni ’80, il parkour è stato sviluppato da David Belle e altri praticanti come una pratica che combina abilità atletiche, agilità, forza e destrezza mentale.

Gli atleti di parkour, chiamati traceur (maschile) o traceuse (femminile), cercano di superare gli ostacoli urbani in modo rapido e fluido, spesso sfruttando salti, arrampicate, salti in lungo e movimenti acrobatici. La pratica del parkour non si limita ai luoghi urbani, ma può estendersi a qualsiasi ambiente, comprese aree naturali e strutture artificiali.

Il parkour è diventato una forma popolare di esercizio fisico e autoespressione, con molte persone che lo vedono come uno stile di vita che va oltre la mera pratica sportiva. Oltre a essere un’attività fisica, il parkour ha influenzato la cultura popolare attraverso film, video musicali e pubblicità, diventando un fenomeno globale che attrae appassionati di tutte le età e livelli di abilità.

Arrampicata sul ghiaccio

Una variante ancor più rischiosa dell’arrampicata classica che si svolge, in questo caso, su una superficie ghiacciata. Questa forma di arrampicata richiede una combinazione di forza fisica, resistenza, tecnica e abilità nell’uso degli attrezzi specifici.

Le formazioni di ghiaccio su cui gli arrampicatori si avventurano possono variare da cascate di ghiaccio verticali a pareti ghiacciate su pendii di montagna. Gli strumenti fondamentali per questa disciplina includono le piccozze, che vengono utilizzate per ancorare e tirarsi su, e i ramponi, che si fissano alle scarpe per garantire aderenza sul ghiaccio.

L’arrampicata su ghiaccio può presentare sfide uniche, come la mutevolezza delle condizioni del ghiaccio e la variabilità delle temperature. Gli arrampicatori devono essere pronti ad affrontare situazioni imprevedibili, come il cambiamento delle condizioni meteorologiche o il deterioramento delle strutture di ghiaccio.

Questa disciplina attrae appassionati di sport estremi e amanti della montagna, offrendo loro l’opportunità di esplorare ambienti invernali spettacolari e di mettere alla prova le proprie abilità alpinistiche.

Mountain Bike Estremo

Il mountain bike estremo è una forma spettacolare di ciclismo off-road che sfida gli atleti ad affrontare terreni tecnici, ripidi e spesso pericolosi. Gli appassionati di mountain bike estremo si immergono in discese ripide, rocce, radici, salti e altri ostacoli naturali, cercando di navigare attraverso terreni che mettono alla prova le loro capacità di guida.

Le biciclette utilizzate nell’ambito della mountain bike estremo sono progettate per resistere a stress intensi e offrire una maneggevolezza superiore. I percorsi spesso non sono segnalati o preparati, e gli atleti devono fare affidamento sulla loro abilità nel leggere rapidamente il terreno e prendere decisioni istantanee per evitare pericoli e mantenere la velocità.

Le competizioni di mountain bike estremo, come la Red Bull Rampage, sono eventi rinomati che attirano alcuni dei migliori ciclisti del mondo. Queste gare spesso si svolgono su terreni montagnosi, dove gli atleti devono affrontare discese vertiginose, salti spettacolari e linee di percorso incredibilmente tecniche.

Base Jumping

Il BASE jumping è una disciplina estrema che coinvolge il lancio da luoghi fissi, come edifici, ponti, antenne o scogli, utilizzando un paracadute per rallentare la caduta libera. L’acronimo BASE deriva dalle quattro categorie principali di luoghi da cui si può effettuare un salto: Building (edificio), Antenna (antenna), Span (ponte), e Earth (terra, che include scogli e formazioni naturali).

A differenza del paracadutismo tradizionale, il BASE jumping comporta altitudini molto più basse, spesso tra i 60 e i 900 metri. Questo significa che i tempi di apertura del paracadute sono significativamente più brevi, richiedendo una precisione estrema nell’esecuzione del salto. Gli atleti di BASE jumping devono essere altamente addestrati e consapevoli dei rischi associati a questa disciplina, poiché gli errori possono avere conseguenze gravi o fatali.

Il BASE jumping è considerato uno degli sport estremi più pericolosi, e la sua pratica può essere regolamentata o vietata in molte aree a causa dei rischi per la sicurezza. Gli atleti spesso si dedicano a lunghe sessioni di addestramento nel paracadutismo tradizionale prima di passare al BASE jumping, acquisendo le competenze e la confidenza necessarie per gestire le situazioni di emergenza.

Rafting

Il rafting è uno sport emozionante e avventuroso che coinvolge la discesa di fiumi tumultuosi a bordo di gommoni gonfiabili. Gli equipaggi, guidati da guide esperte o da partecipanti addestrati, collaborano per navigare attraverso rapide, correnti e ostacoli naturali, creando un’esperienza di squadra intensa e divertente.

I gommoni utilizzati nel rafting sono progettati per resistere alle forze dell’acqua e possono ospitare da quattro a otto persone, a seconda delle dimensioni e della capacità dell’imbarcazione. Le guide di rafting utilizzano remi per manovrare l’imbarcazione attraverso le correnti e per mantenere il controllo durante la discesa.

Le discese in rafting possono variare da tranquille e panoramiche a percorsi più impegnativi con rapide di diverse difficoltà. Le rapide sono valutate su una scala di difficoltà, dalla classe I (facile) alla classe VI (estremamente difficile e pericolosa). Questa scala aiuta gli avventurieri a scegliere il livello di sfida adatto alle proprie abilità e preferenze.

Il rafting è un’attività popolare in molte destinazioni turistiche caratterizzate da fiumi scenografici e impegnativi. Le esperienze di rafting possono variare da gite tranquille ad avventure più estreme, offrendo opportunità per appassionati di sport acquatici di tutti i livelli di abilità.

Heliskiing

L’Heliskiing è una forma avanzata e avvincente di sci fuoripista che coinvolge l’utilizzo di elicotteri per trasportare gli sciatori in zone remote e inaccessibili delle montagne, offrendo così l’opportunità di sciare su pendii incontaminati e innevati. Questa pratica consente agli appassionati di sci di esplorare terreni selvaggi e spettacolari che non sono raggiungibili attraverso gli impianti di risalita convenzionali.

Il processo di Heliskiing di solito inizia con il decollo dell’elicottero da una base di operazioni. Una volta raggiunta l’area desiderata, gli sciatori vengono fatti scendere, e da lì possono iniziare la loro discesa attraverso nevi vergini. Questa esperienza offre una sensazione di isolamento e avventura, con panorami mozzafiato e la purezza della neve intatta che caratterizzano l’esperienza.

L’Heliskiing richiede una buona forma fisica e un livello avanzato di abilità nello sci, poiché gli sciatori devono affrontare terreni variabili e spesso impegnativi. La sicurezza è una priorità fondamentale, e le guide esperte accompagnano spesso i gruppi, fornendo informazioni sulla sicurezza e assistendo in caso di emergenze.

Quali sono gli sport più pericolosi al mondo?

Secondo la compagnia di assicurazioni americana Term Life Insurance, che ha valutato il livello di pericolosità di ciascuno sport in base alla casistica degli infortuni più probabili e dalle cause di decesso più frequenti, la classifica degli sport estremi più pericolosi sarebbe la seguente:

  1. Heliskiing
  2. BASE Jumping
  3. Wingsuit
  4. Free Solo Climbing
  5. Big Wave Surfing

Sport estremi in Italia: dove poterli fare?

Sei alla ricerca di sport pericolosi da poter praticare in Italia? Ecco quali sono gli sport estremi che puoi trovare nel nostro paese.

  • Bungee Jumping. Se l’idea di lanciarti nel vuoto e rimanere per qualche minuto a penzoloni ti stuzzica, prova a recarti in Abruzzo nel Parco Nazionale della Majella; ad aspettarti un ponte alto ben 100 m. Altrimenti, se 100 metri dovessero essere pochi, in Piemonte presso la struttura Oasi Zegna troverai il ponte Colossus, alto 152 m!
  • Ziplining o Volo dell’Angelo. In Italia è possibile approfittare del percorso di ziplining più lungo al mondo, stiamo parlando di ben 2225 metri. Lo trovi a Latina (Rocca Massima). Impossibile non provare una bella scarica di adrenalina!
  • Parapendio. Se il tuo sogno è sempre stato quello di volare, questo sport estremo fa sicuramente per te! Perfetto per assicurarsi una vista mozzafiato del nostro Bel Paese. Da dove ci si può lanciare? Alcuni dei posti possibili sono: Monte Baldo, Calascio e Monte Pollino, e ancora intorno alla Valle d’Aosta e alle Dolomiti.

Attenzione: Da ricordare sempre!

Tutti coloro che praticano uno sport estremo sono degli atleti professionisti che lo fanno di mestiere, che conoscono tutti i segreti ma anche i pericoli di ciò che fanno e che non metterebbero mai a rischio la propria vita in maniera inconsapevole.

Perciò se ci si appassiona è bene non provare mai a farlo in maniera autonoma ma rivolgersi sempre a degli esperti del settore!

Articoli correlati

Extra Sconto del 10%

Iscriviti adesso alla Newsletter, ti regaliamo
un codice sconto del 10% da utilizzare al tuo primo acquisto.

Riceverai periodicamente promozioni riservate e sconti pazzeschi!

Ottieni lo sconto extra adesso

Siamo spiacenti, ci sono problemi con l'invio del modulo.
Riprova più tardi.

plane

Possiamo aiutarti?
Contattaci

ct-call

Chiamaci al
351 969 3267

ct-mail

Scrivici all’indirizzo
servizioclienti@mylabnutrition.net

ct-chat

Chatta
con un operatore

Omaggi extra per te
Aggiungi prodotti in carrello per sbloccare i tuoi preferiti!
2x BIOTINKER IN REGALO
Arriva a 79.99€ di prodotti aggiunti in carrello
1x FIOCCHI CARAMELLO IN REGALO
Arriva a 54.99€ di prodotti aggiunti in carrello