Carrello

Il tuo carrello contiene 0 prodotti

Nessun prodotto nel carrello.
Omaggi extra per te
Aggiungi prodotti in carrello per sbloccare i tuoi preferiti!
2x BIOTINKER IN REGALO
Arriva a 79.99€ di prodotti aggiunti in carrello
hb-delivery

Consegna in 24/48 ore

hb-shipping

Spedizione gratuita sopra 34,99

hb-italy

Prodotti di Alta Qualità Made in Italy

hb-payments

Pagamenti Rateizzabili

hb-delivery

Consegna in 24/48 ore

hb-shipping

Spedizione gratuita sopra 34,99

hb-italy

Prodotti di Alta Qualità Made in Italy

hb-payments

Pagamenti Rateizzabili

fermenti lattici per stitichezza

Stitichezza? Combattila con i Fermenti Lattici!

Integratori sportivi
Tempo di lettura: 4 minuti
Autore: Isabella Iallonghi
Pubblicato il: 22-09-2023

Conosciamo tutti la sensazione: stai cercando di andare in bagno, ma non succede nulla. Gonfiore e tensione addominale, disagio e in generale ti senti male. Benvenuta stitichezza!

I problemi di stitichezza sono molto comuni e possono essere causati da diversi fattori, che vanno dalla disidratazione ad una dieta non equilibrata.

Tuttavia, una delle cause più comuni di stitichezza può anche essere la mancanza di fermenti lattici nell’ intestino, o meglio da uno squilibrio della flora batterica.

I fermenti lattici però, risultano essenziali per una corretta digestione e per mantenere l’ intestino in salute, senza di essi difficilmente funzionerà correttamente!

Fortunatamente, esiste un modo semplice per combattere la mancanza di fermenti lattici: assumerli attraverso l’ integrazione o l’ alimentazione.

In questo articolo entreremo nel dettaglio della questione e scopriremo tutti i benefici dei fermenti lattici e le differenze con i probiotici!

Fermenti Lattici: cosa sono?

Innanzitutto è importante capire cosa sono i fermenti lattici e qual è la loro funzionalità all’ interno del nostro organismo.

I Fermenti Lattici non sono altro che quel gruppo di “batteri” o microrganismi che si occupa di metabolizzare il lattosio; non tutti i fermenti lattici sono però in grado di svolgere questa funzione rendendola benefica per il corpo umano, solo quelli definiti “fermenti lattici probiotici” ne sono capaci.

Ma a cosa servono i fermenti lattici?

Principalmente questi microrganismi hanno l’importantissimo compito di proteggere e sostenere la nostra flora batterica intestinale.

Una flora batterica in equilibrio è fondamentale per il benessere dell’ uomo, in quanto è ormai provato che sia anche in parte al suo equilibrio che possiamo contare su un sistema immunitario funzionante.

Ma vediamo più nel dettaglio alcune delle principali funzioni di questi batteri buoni!

5 Funzioni dei Fermenti Lattici

1. Contrastano gli eventuali effetti collaterali di antibiotici e farmaci particolari

2. Mantengono in equilibrio l’ intestino, aiutando a prevenire la disbiosi intestinale, spesso causa della stipsi

3. Aiutano l’organismo ad assorbire i nutrienti

4. Combattono la proliferazione di batteri nocivi

5. Sostengono e rinforzano il sistema immunitario

I fermenti lattici fanno andare in bagno?

I fermenti lattici sono spesso considerati una soluzione naturale ed efficace per contrastare la stitichezza e promuovere la salute intestinale. La domanda che molti si pongono è: i fermenti lattici fanno davvero andare in bagno? La risposta è sì, ma è importante comprendere come agiscono. I fermenti lattici sono microrganismi vivi che contribuiscono a mantenere l’equilibrio della flora intestinale. Quando la flora è in salute, il processo digestivo è più efficiente, e il transito intestinale è regolare. I fermenti lattici favoriscono la produzione di acidi organici e sostanze antimicrobiche che aiutano a prevenire la proliferazione eccessiva di batteri nocivi nell’intestino, contribuendo così a migliorare la consistenza delle feci e facilitando il passaggio attraverso l’apparato digerente. In sintesi, l’assunzione regolare di fermenti lattici può svolgere un ruolo fondamentale nel mantenere un corretto funzionamento intestinale e nel combattere la stitichezza.

Qual è la differenza tra fermenti lattici e probiotici?

Esiste spesso molta confusione tra questi due termini; in realtà i fermenti lattici e i probiotici fanno parte della stessa categoria di microrganismi, ma svolgono funzioni completamente differenti.

I fermenti lattici, come abbiamo visto, sono batteri che si occupano di metabolizzare il lattosio e produrre acido lattico; questo tipo di microrganismo una volta che viene ingerito non sopravvive nello stomaco, indipendentemente dalla funzione benefica che può compiere per l’ intestino.

I probiotici invece, anch’essi producono acido lattico, ma a differenza dei fermenti, essi rimangono vivi nel nostro organismo e apportano numerosissime funzioni benefiche, diventando parte integrante del microbiota intestinale (flora batterica).

Controindicazioni dei fermenti lattici

I fermenti lattici non presentano particolari controindicazioni, sono infatti generalmente sicuri e ben tollerati, ma soprattutto in caso di patologie, è importante parlare con il medico prima di assumere qualsiasi tipo di integratore.

Tuttavia se si dovessero mai manifestare effetti collaterali, quali gonfiore, gas o diarrea, è consigliato interrompere l’ assunzione dell’ integratore e parlarne con il proprio medico.

Anche in caso di gravidanza o allattamento è suggerito parlare con il medico prima di iniziare una terapia a base di fermenti lattici o qualsiasi altro integratore.

Da dove si prendono i fermenti lattici?

I fermenti lattici possono essere assunti tramite integratori; possono essere infatti disponibili in capsule, compresse o polvere. Possono essere assunti con o senza cibo. La dose raccomandata è di 1-2 capsule al giorno e possibilmente la durata del trattamento non dovrebbe essere minore di 2 settimane.

Oltre tramite l’ integrazione, l’ assunzione dei fermenti lattici può avvenire anche tramite alcuni alimenti: yogurt, kefir, latticello, crauti, cetriolini fermentati… etc.

fermenti lattici contro stitichezza

Quali sono le cause principali della stitichezza?

La stitichezza o stipsi può essere il sintomo di un’ alterazione della flora batterica intestinale, per combatterla è quindi necessario riportare l’ armonia nell’ intestino.

Ma a cosa è dovuta la stitichezza?

Le cause possono essere molteplici, disturbi del sistema gastroenterico, stress, cambi di stagione, alimentazione sbagliata, cure antibiotiche, possono essere tutti motivi di un’ alterazione della flora e della conseguente comparsa di stitichezza.

Ricordati che l’ intestino è spesso definito come il nostro “secondo cervello”, si può infatti parlare anche di stitichezza emotiva.

L’intestino è dotato di un suo sistema nervoso che comprende anche delle cellule con il compito di produrre serotonina e regolare le contrazioni della muscolatura liscia; se il nostro sistema nervoso centrale riceve stimoli emotivi “negativi” può andare ad influenzare la produzione di serotonina e di conseguenza anche il transito intestinale.

Vediamo ora più nel dettaglio alcune delle cause più comuni di questo disturbo:

  1. Disidratazione: Quando il corpo è disidratato, non riesce a produrre abbastanza feci. Questa è spesso una delle cause più comuni di stitichezza nei bambini piccoli, che non sempre bevono abbastanza liquidi.
  2. Una dieta non equilibrata: Una dieta troppo ricca di grassi e proteine e magari anche povera di fibre può provocare stipsi.
  3. Mancanza di esercizio fisico: uno stile di vita sedentario può rallentare i processi fisiologici degli organi, anche dell’ intestino.
  4. Farmaci: Alcuni farmaci, come gli antibiotici, antidolorifici e gli integratori di ferro, possono portare alla stitichezza.
  5. Gravidanza: i cambiamenti ormonali durante la gravidanza possono rallentare il sistema digestivo e causare stitichezza.
  6. Fattori gastrointestinali come la sindrome del colon irritabile.

I sintomi della stitichezza

La stipsi o stitichezza è causata dal rallentamento del “viaggio” del materiale che ingeriamo attraverso il colon. I sintomi di questo disturbo sono il quasi inesistente stimolo ad andare in bagno, gonfiore e tensione addominale, crampi, meteorismo, e talvolta anche emorroidi.

Come mai lo squilibrio della flora batterica intestinale può causare stipsi?

Quando si soffre di questo problema, le feci risultano disidratate e prive di lattobacilli, questo porta ad un cambiamento nel peso della materia fecale.

Questa differenza di peso comporta una maggiore difficoltà del movimento intestinale, ma non solo, in condizioni normali 1/3 del peso fecale è proprio costituito dai microrganismi intestinali, che in caso di stipsi vengono a mancare.

Ecco spiegato perché una flora batterica sana e completa sia davvero molto importante per assicurare il benessere dell’ intestino.

5 Rimedi Contro la Stitichezza 

Per favorire il regolare transito intestinale è importante seguire alcune accortezze:

1. Bere almeno 2 litri d’acqua al giorno

Sembrerà assurdo, ma spesso e volentieri la disidratazione è uno dei motivi scatenanti della stipsi. Una corretta idratazione infatti. è fondamentale per ammorbidire le feci ed aumentarne la massa, favorendone il passaggio attraverso il colon.

2. Seguire una dieta sana

Evita invece alimenti che possono causare l’ irritazione di stomaco ed intestino, come alcool, caffè, bibite zuccherate, cibi ricchi di grassi saturi, alimenti ricchi di zuccheri (sorbitolo, mannitolo e xilitolo), cibi piccanti, e latticini solo in caso di intolleranza.

Prediligi alimenti ricchi di fibre, le quali assorbono l’acqua e ammorbidiscono le feci, rendendole più morbide e facili da espellere. Tra gli alimenti più consigliati troviamo le mele, la frutta secca, semi, broccoli, fagioli, carote, cereali e pane integrale.

3. Fare regolare esercizio fisico

L’ attività fisica oltre a permetterci di sfoggiare un’ ottima linea, è anche una grande alleata nella battaglia contro la stipsi. Lo sport infatti stimola la motilità intestinale e aiuta a tonificare i muscoli addominali e perineali, importanti durante la fase di defecazione.

4. Assumi ammorbidenti per le feci

Oltre ai fermenti lattici e ai probiotici, puoi anche provare degli ammorbidenti per le feci che, aggiungendo acqua alle feci, le rendendo più morbide e facili da espellere.

5. Aiutati con delle tisane!

Le proprietà di alcune erbe sono davvero un toccasana per l’ intestino, in particolare ce ne sono alcune che aiutano a stimolare la motilità intestinale favorendo il transito delle feci. Prova a scegliere tisane a base di liquirizia, finocchio, Senna, malva, tarassaco e anice.

Infine, ma non meno importante… Parla con il tuo medico!

Se soffri di stitichezza cronica, rivolgiti al tuo medico per escludere eventuali condizioni mediche sottostanti e per ricevere la terapia più adeguata alla tua situazione. Non sottovalutare anche il punto di vista di un nutrizionista, una dieta stilata apposta contro la stitichezza, la disbiosi e la sindrome del colon irritabile, potrebbe fare davvero la differenza.

Idratazione stitichezza

Integrazione e Fermenti Lattici per stitichezza

FLORA B COMPLEX

Flora B-Complex di Nutracle è un integratore alimentare in capsule gastroresistenti a base di una miscela di fermenti lattici, probiotici e frutto-oligosaccaridi. Con l’aggiunta di Vitamina B12, B6, B1, Folato, Acido Pantotenico e Niacina, utile a favorire l’equilibrio della flora intestinale.

Composto da Frutto Oligo Saccaridi (FOS) e 7 miliardi Fermenti Lattici, favorisce l’equilibrio della flora intestinale, utile in caso di disordine dell’intestino (disbiosi).

Le capsule gastroresistenti (acido resistenti) consentiranno ai fermenti lattici vivi di sopravvivere agli acidi dello stomaco ed ai liquidi biliari e contribuiranno a riportare l’intestino in uno stato di eubiosi.

Le Vitamine del gruppo B contribuiscono alla normale funzione del sistema immunitario ed alla riduzione della stanchezza e dell’affaticamento.

La Niacina e l’Acido Pantotenico contenute all’interno della formulazione riducono la sensazione di stanchezza ed affaticamento.

GRANI DI HERBE

In caso di problematiche di irregolarità intestinale c’è Grani di Herbe di Nutracle; un integratore alimentare in compresse a base di erbe polverizzate di Senna titolata in Sennosidi, Aloe, Frangula titolata in Glucofrangulina, Rabarbaro titolato in Reina, Verbena, Chiodi di Garofano e Prugna, utile a favorire il regolare transito intestinale.

Grani di Herbe è la formulazione perfetta per regolare il transito gastro intestinale, stimolare motilità e la peristalsi, andando a contrasto degli stati di stitichezza e costipazione.

Grazie agli estratti di erbe contenuti, agisce in sinergia per favorire la digestione e l’eliminazione dei gas intestinali riducendo il gonfiore addominale.

La Senna è infatti il lassativo di origine vegetale più utilizzato in erboristeria ed è indicato nei casi di stipsi, stitichezza e irregolarità intestinali.

All’interno della formula la presenza di Aloe stimola il tratto digerente facilitando la peristalsi svolgendo un’azione emolliente e lenitiva del sistema digerente, come di depurazione dell’organismo.

Il Rabarbaro è indicato invece per aiutare l’apparato digerente nella digestione dei cibi.

ATTENZIONE: Il prodotto è sconsigliato in caso di gastriti, coliti, diverticoliti, appendiciti e in caso di gravidanza.

Disclaimer

Le informazioni riportate rappresentano indicazioni generali e non sostituiscono in alcun modo il parere medico. Per garantire un’alimentazione sana ed equilibrata è sempre bene affidarsi ai consigli del proprio medico curante.
Tutti i claims associati ai nostri prodotti sono ricavati da:
– DM 10 Agosto 2018 Preparati Vegetali
– Regolamento UE n. 432_2012 della Commissione
– Regolamento CE n. 1924_2006 del Parlamento Europeo e del Consiglio

Articoli correlati

Extra Sconto del 10%

Iscriviti adesso alla Newsletter, ti regaliamo
un codice sconto del 10% da utilizzare al tuo primo acquisto.

Riceverai periodicamente promozioni riservate e sconti pazzeschi!

Ottieni lo sconto extra adesso

Siamo spiacenti, ci sono problemi con l'invio del modulo.
Riprova più tardi.

plane

Possiamo aiutarti?
Contattaci

ct-call

Chiamaci al
351 969 3267

ct-mail

Scrivici all’indirizzo
servizioclienti@mylabnutrition.net

ct-chat

Chatta
con un operatore

Omaggi extra per te
Aggiungi prodotti in carrello per sbloccare i tuoi preferiti!
2x BIOTINKER IN REGALO
Arriva a 79.99€ di prodotti aggiunti in carrello