Carrello

Il tuo carrello contiene 0 prodotti

Nessun prodotto nel carrello.
Omaggi extra per te
Aggiungi prodotti in carrello per sbloccare i tuoi preferiti!
2x BIOTINKER IN REGALO
Arriva a 79.99€ di prodotti aggiunti in carrello
1x FIOCCHI CARAMELLO IN REGALO
Arriva a 54.99€ di prodotti aggiunti in carrello
hb-delivery

Consegna in 24/48 ore

hb-shipping

Spedizione gratuita sopra 34,99

hb-italy

Prodotti di Alta Qualità Made in Italy

hb-payments

Pagamenti Rateizzabili

hb-delivery

Consegna in 24/48 ore

hb-shipping

Spedizione gratuita sopra 34,99

hb-italy

Prodotti di Alta Qualità Made in Italy

hb-payments

Pagamenti Rateizzabili

stress da lavoro

Stress da Lavoro Correlato: Cos’è? Come Gestirlo?

Stile di vita sano e Nutrizione
Tempo di lettura: 4 minuti
Autore: Isabella Iallonghi
Pubblicato il: 30-05-2024

Lavorare in un ambiente stressante è diventato una realtà molto comune per tantissime persone, con le conseguenti implicazioni significative sulla salute e sul benessere dell’individuo. In questo articolo esploreremo il concetto di stress da lavoro correlato, analizzando cosa comporta e come può essere gestito in modo efficace. Dalla comprensione dei fattori scatenanti alla scoperta delle strategie di coping, esamineremo approcci pratici per affrontare e mitigare gli effetti negativi dello stress sul lavoro, consentendo agli individui di mantenere un equilibrio sano tra vita professionale e personale.

Cosa si Intende per Stress da Lavoro Correlato?

Lo stress da lavoro correlato è una condizione complessa e multifattoriale che reazioni fisiche, emotive e comportamentali negative, scatenate quando le richieste professionali superano le risorse personali del lavoratore. Secondo il National Institute for Occupational Safety and Health (NIOSH), si tratta di “un insieme di reazioni fisiche ed emotive dannose che si manifestano quando le richieste poste dal lavoro non sono commisurate alle capacità, risorse o esigenze del lavoratore”. Si tratta di più di una semplice tensione o fatica derivante dalla routine lavorativa; è piuttosto un’esperienza avvertita profondamente, che può influenzare ogni aspetto della vita di un individuo.

Le origini dello stress lavoro correlato possono variare notevolmente e dipendere dal tipo di lavoro svolto, l’ambiente lavorativo, le relazioni interpersonali sul posto di lavoro e le aspettative personali e professionali. Questo stress può derivare da un eccessivo carico di lavoro, scadenze stringenti, mancanza di autonomia decisionale, conflitti interpersonali, mancanza di supporto da parte dei colleghi o dei superiori, e molto altro ancora.

Lo stress da lavoro correlato non è solo una questione di sentirsi sopraffatti o stanchi a fine giornata, ma piuttosto un problema che può avere serie implicazioni per la salute mentale e fisica degli individui e per la sostenibilità delle organizzazioni.

Quali Sono le Cause dello Stress da Lavoro Correlato?

Le cause dello stress da lavoro correlato sono molteplici e complesse, derivando da dinamiche interne all’organizzazione aziendale, alle relazioni interpersonali, alla gestione del lavoro e al rapporto personale con l’attività lavorativa. Questi fattori possono interagire in modi diversi, contribuendo all’aumento del livello di stress per i lavoratori e compromettendo il loro benessere complessivo. Alcuni dei principali elementi che possono scatenare lo stress da lavoro includono:

  • Comunicazione inefficace
  • Mancanza di empatia e intelligenza emotiva
  • Carico di lavoro eccessivo e orari stressanti
  • Mancanza di autonomia decisionale
  • Cultura organizzativa poco favorevole
  • Precarietà dell’impiego
  • Contesto lavorativo disorganizzato, con ruoli poco chiari e richieste contrastanti
  • Mancanza di coinvolgimento da parte dei colleghi
  • Mobbing

È fondamentale che i datori di lavoro riconoscano e affrontino queste situazioni di rischio elevato per la salute mentale dei dipendenti.

Stress da Lavoro: Sintomi

Lo stress da lavoro può manifestarsi seguendo diverse fasi, inizialmente con un eccessivo impegno professionale che porta a dedicare sempre più ore al lavoro a discapito di altri aspetti della vita. Successivamente, possono comparire i primi segnali di stanchezza, come scatti di irritabilità e sbalzi d’umore. Nella fase successiva, la sensazione di stanchezza si intensifica, con un calo delle energie, della concentrazione e un senso di insoddisfazione e depressione.

È importante sottolineare che la sindrome da burn-out si riferisce a situazioni croniche che perdurano per settimane o mesi, andando oltre le normali giornate di lavoro più impegnative.

Per distinguere un periodo di maggiore stress lavorativo da una manifestazione più profonda di disagio, è utile comprendere i sintomi specifici dello stress da lavoro. Questi sintomi possono essere suddivisi in fisici, psicologici e sociali. Problematiche fisiche come mal di testa, disturbi del sonno come l’insonnia, disturbi intestinali e digestivi, perdita di capelli, tachicardia, sudorazione eccessiva e vertigini. A livello psicologico, possono manifestarsi bassa autostima, ansia, depressione, difficoltà di concentrazione e senso di insoddisfazione. Sintomi di natura sociale includono tendenza all’isolamento, difficoltà nei rapporti interpersonali, problemi di comunicazione e lo sviluppo di dipendenze come fumo e alcol.

stress da lavoro

Gestione dello Stress da Lavoro

Affrontare lo stress derivante dal lavoro richiede un approccio olistico che coinvolga sia l’individuo che l’intera organizzazione aziendale. Esistono diverse strategie efficaci per gestire questa sfida e promuovere un ambiente lavorativo sano e produttivo.

In primo luogo, è fondamentale che ciascun individuo sviluppi consapevolezza sui segnali di stress e acquisisca le risorse interne necessarie per affrontarlo in modo costruttivo. Ciò può essere raggiunto attraverso la promozione di pratiche di autoconsapevolezza e di gestione dello stress, consentendo a ogni lavoratore di individuare le proprie strategie personali di coping.

Parallelamente, è cruciale creare una rete di sostegno solida e diversificata. Questa rete può comprendere non solo i colleghi di lavoro, ma anche amici, familiari e professionisti esterni, offrendo un supporto emotivo e pratico in momenti di difficoltà. L’azienda ha un ruolo fondamentale nel promuovere un ambiente lavorativo che favorisca il benessere dei dipendenti. Ciò include il monitoraggio costante del clima aziendale, l’offerta di programmi di supporto psicologico e la creazione di politiche e procedure che promuovano il bilanciamento tra lavoro e vita privata.

Incoraggiare una comunicazione aperta e trasparente, promuovere relazioni positive e favorire un clima di fiducia e collaborazione sono altre strategie che possono contribuire a potenziare l’impegno e l’entusiasmo dei dipendenti, migliorando così la produttività e la qualità del lavoro complessivo.

Stress da Lavoro: Consigli per la Prevenzione

Mentre le aziende possono investire in consulenti specializzati come psicologi del lavoro per creare un ambiente lavorativo più sano, i dipendenti stessi possono intraprendere azioni concrete per gestire lo stress e prevenire il malessere psicofisico.

  1. Ascoltare i segnali che il corpo invia può aiutare a individuare precocemente i sintomi dello stress.
  2. Praticare attività rigeneranti: dedicarsi a piccole attività che apportano piacere e ricaricano le energie può essere un modo efficace per contrastare lo stress. È importante scegliere attività che non aggiungano ulteriori pressioni.
  3. Chiedere aiuto: superare il senso di vergogna o l’isolamento può essere difficile ma essenziale per affrontare lo stress in modo efficace. Utilizzare le risorse disponibili, come il sostegno dei colleghi, degli amici o di uno specialista come uno psicologo specializzato in stress da lavoro, può fornire una competenza e un supporto preziosi per superare le difficoltà.

Questi suggerimenti riflettono l’importanza di adottare un approccio proattivo nella gestione dello stress da lavoro, sia a livello individuale che organizzativo, per promuovere un ambiente lavorativo più sano e produttivo per tutti i dipendenti.

Valutazione del Rischio Stress Lavoro Correlato

La valutazione dello stress da lavoro è una parte importante della tutela della salute e sicurezza sul posto di lavoro, richiesta per legge dal datore di lavoro secondo il testo unico sulla sicurezza. Questa valutazione considera diversi aspetti, inclusi gli eventi sentinella e i fattori di stress come il carico di lavoro e i rapporti interpersonali.

L’INAIL fornisce una guida e una piattaforma per aiutare le aziende a valutare e gestire questo rischio, utilizzando strumenti come questionari e indicatori specifici.

Disclaimer

Le informazioni riportate rappresentano indicazioni generali e non sostituiscono in alcun modo il parere medico. Per garantire un’alimentazione sana ed equilibrata è sempre bene affidarsi ai consigli del proprio medico curante.
Tutti i claims associati ai nostri prodotti sono ricavati da:
– DM 10 Agosto 2018 Preparati Vegetali
– Regolamento UE n. 432_2012 della Commissione
– Regolamento CE n. 1924_2006 del Parlamento Europeo e del Consiglio

Articoli correlati

Extra Sconto del 10%

Iscriviti adesso alla Newsletter, ti regaliamo
un codice sconto del 10% da utilizzare al tuo primo acquisto.

Riceverai periodicamente promozioni riservate e sconti pazzeschi!

Ottieni lo sconto extra adesso

Siamo spiacenti, ci sono problemi con l'invio del modulo.
Riprova più tardi.

plane

Possiamo aiutarti?
Contattaci

ct-call

Chiamaci al
351 969 3267

ct-mail

Scrivici all’indirizzo
servizioclienti@mylabnutrition.net

ct-chat

Chatta
con un operatore

Omaggi extra per te
Aggiungi prodotti in carrello per sbloccare i tuoi preferiti!
2x BIOTINKER IN REGALO
Arriva a 79.99€ di prodotti aggiunti in carrello
1x FIOCCHI CARAMELLO IN REGALO
Arriva a 54.99€ di prodotti aggiunti in carrello