Carrello

Il tuo carrello contiene 0 prodotti

Nessun prodotto nel carrello.
Omaggi extra per te
Aggiungi prodotti in carrello per sbloccare i tuoi preferiti!
2x BIOTINKER IN REGALO
Arriva a 79.99€ di prodotti aggiunti in carrello
hb-delivery

Consegna in 24/48 ore

hb-shipping

Spedizione gratuita sopra 34,99

hb-italy

Prodotti di Alta Qualità Made in Italy

hb-payments

Pagamenti Rateizzabili

hb-delivery

Consegna in 24/48 ore

hb-shipping

Spedizione gratuita sopra 34,99

hb-italy

Prodotti di Alta Qualità Made in Italy

hb-payments

Pagamenti Rateizzabili

toelettatura cane

Toelettatura Cane Fai Da Te: I Nostri Consigli

Animali domestici
Tempo di lettura: 4 minuti
Autore: Isabella Iallonghi
Pubblicato il: 16-05-2024

Preparati a prendere le forbici e a mettere alla prova le tue abilità di parrucchiere a quattro zampe, perché è ora di immergersi nel mondo della toelettatura del cane fai da te! Niente panico se non hai mai affrontato il grooming del tuo peloso amico prima d’ora. Con i nostri consigli a portata di zampa, sarai pronto a trasformare il tuo cane da una pallina di pelo disordinata ad una vera e propria diva del salone, tutto nel comfort della tua casa!

Toelettatura per Cani: Perché è Importante?

La toelettatura per cani è una pratica fondamentale che va ben oltre l’aspetto estetico, rappresentando un atto di amore e cura verso il tuo fedele amico peloso. Un pelo ben curato non è solo un piacere per gli occhi, ma è anche essenziale per la salute della pelle del tuo cane. Spazzolare regolarmente il pelo non solo lo mantiene morbido e lucente, ma aiuta anche a rimuovere sporco, detriti e peli morti che potrebbero accumularsi e causare irritazioni o addirittura infezioni cutanee. La rimozione regolare di grovigli e nodi è importante per prevenire disagi al tuo amico a quattro zampe, che potrebbero provare fastidio durante i movimenti.

Ma la toelettatura va oltre il pelo: una pulizia accurata delle orecchie, degli occhi e delle unghie è altrettanto importante. Mantenere pulite le orecchie del tuo cane riduce il rischio di infezioni da batteri o lieviti, soprattutto per le razze con orecchie pendenti che possono trattenere umidità. Pulire delicatamente intorno agli occhi previene la formazione di macchie dovute alla lacrimazione e aiuta a evitare irritazioni. Il taglio regolare delle unghie invece, non solo aiuta a prevenire graffi accidentali, ma contribuisce anche a mantenere la corretta postura e a prevenire problemi articolari dovuti all’appoggio scorretto delle zampe.

Non dimenticarti che la toelettatura è un momento prezioso di connessione tra te e il tuo cane, permettendoti di instaurare un rapporto più stretto e di monitorare eventuali problemi dermatologici o parassiti, consentendoti di intervenire precocemente prima che si trasformino in situazioni più serie.

Ogni Quanto Lavare il Cane?

La frequenza con cui dovresti lavare il tuo cane dipende non solo dalla lunghezza del pelo, ma anche da altri fattori come lo stile di vita, l’ambiente in cui vive e le eventuali condizioni della pelle. Tuttavia, esistono linee guida generaliche possono aiutarti a stabilire un programma di toelettatura adeguato per il tuo amico peloso.

Per i cani a pelo lungo, che tendono a trattenere più sporco e possono sviluppare nodi e fastidi più facilmente, è consigliabile un lavaggio ogni quattro settimane, così da mantenere il pelo lungo pulito e in ordine, evitando l’accumulo di detriti e prevenendo irritazioni cutanee. I cani a pelo medio possono richiedere lavaggi meno frequenti; un intervallo di tempo di circa sei settimane può essere adeguato per questa categoria, garantendo una buona igiene senza stressare eccessivamente la pelle e il pelo del tuo cane. Infine, per i cani a pelo corto, che tendono a sporcarsi meno e hanno meno problemi di nodi o accumuli di sporco, è possibile allungare l’intervallo a ogni otto settimane, senza dover esagerare con i bagni frequenti che potrebbero asciugare ed irritare la pelle.

Consulta sempre il tuo veterinario per consigli personalizzati sulla toelettatura del tuo cane.

Kit da Toeletta per Cani

La toelettatura è un processo che richiede gli strumenti giusti per assicurarti di farla nel modo migliore possibile. Ogni cane ha esigenze diverse, ma ci sono alcuni accessori fondamentali che non dovrebbero mai mancare nel tuo kit di toelettatura:

  • Spazzola o pettine: Questo strumento è essenziale per rimuovere nodi, detriti e peli morti dal manto del tuo cane, mantenendolo pulito e sano.
  • Shampoo e balsamo per cani: Assicurati di utilizzare prodotti specifici per cani, in quanto gli shampoo e i balsami per umani potrebbero irritare la pelle sensibile del tuo amico a quattro zampe. Lo shampoo deterge il pelo mentre il balsamo lo rende morbido e setoso.
  • Detergente otologico: Utile per mantenere pulite le orecchie del tuo cane e prevenire infezioni.
  • Soluzione per il lavaggio oculare: Per rimuovere delicatamente eventuali detriti dagli occhi del tuo cane e prevenire irritazioni.
  • Tagliaunghie e lima per le unghie: Questi strumenti sono necessari per mantenere le unghie del tuo cane alla giusta lunghezza e forma, prevenendo dolori e problemi articolari.
  • Soffiatore per cani: Se il tuo cane ha un mantello folto, un soffiatore può essere un investimento utile per asciugarlo rapidamente e facilmente dopo il bagno.
  • Spazzolino e dentifricio per cani: La pulizia dei denti è fondamentale per la salute orale del tuo cane, quindi assicurati di utilizzare uno spazzolino e un dentifricio appositi per cani.

È importante ricordare che, mentre ci sono molti accessori che puoi usare a casa, ci sono anche strumenti che è meglio lasciare ai professionisti, come le forbici per la toelettatura. Utilizzare strumenti affilati senza esperienza potrebbe causare danni involontari al tuo cane. Quindi, quando si tratta di tagliare il pelo, è meglio affidarsi ad un toelettatore esperto.

toelettatura cane

Toeletta del Cane in Casa in 4 Step

Sebbene il tuo cane possa godere della sensazione di freschezza e pulizia dopo una bella sessione di grooming, potrebbe anche provare disagio durante alcune fasi, come il taglio delle unghie o la pulizia delle orecchie e dei denti. È normale che alcuni cani siano riluttanti all’acqua o alla vasca da bagno all’inizio, ma è fondamentale abituarli fin da cuccioli alla toelettatura, in modo che possano accettarla come parte ordinaria della loro routine. La chiave è la pazienza e la tranquillità: il padrone dovrebbe rassicurare il suo amico peloso con carezze e coccole, mantenendo la calma anche se il cane sembra nervoso o agitato. Con il tempo e la pratica costante, la toelettatura diventerà un momento rilassante e giocoso per entrambi.

Ora, esploreremo insieme i passaggi necessari per lavare accuratamente il tuo amico a 4 zampe.

1. Spazzolatura del Pelo

La prima fase consiste nello spazzolare il pelo, un passaggio fondamentale per mantenere il mantello libero da nodi e detriti. Lo spazzolamento regolare aiuta a prevenire l’arruffamento del pelo, la formazione di fastidiosi nodi e l’accumulo di sporcizia e corpi estranei come foglie, legnetti o sassolini, che potrebbero irritare la pelle del tuo cane. A seconda della lunghezza del pelo, la frequenza dello spazzolamento può variare: una volta a settimana per i peli medio/corti e due o tre volte per i peli medio/lunghi. Ricordati di seguire queste precauzioni durante la spazzolata:

  • Evita di spazzolare contropelo.
  • Non spazzolare il pelo bagnato.
  • Utilizza una spazzola con denti di ferro, nota come cardatore.
  • Sii delicato per evitare escoriazioni sulla pelle del cane. Puoi applicare degli spray districanti per aiutare a sciogliere i nodi in modo più efficace.

2. Bagnetto e Asciugatura

È arrivato il momento tanto atteso del bagno! Può essere effettuato comodamente nella vasca da bagno, assicurandosi di pulirla e disinfettarla accuratamente dopo l’uso, oppure in una bacinella, se il tuo cane è di piccola taglia. Utilizza un tappeto antiscivolo per garantire la stabilità del tuo amico a quattro zampe e riempi la vasca o la bacinella con acqua tiepida, mantenendola all’altezza delle ginocchia del cane.

ATTENZIONE: Proteggi le orecchie inserendo delicatamente delle palline di cotone idrofilo nei padiglioni auricolari, evitando così l’ingresso di acqua.

A questo punto puoi iniziare ad insaponare il cane con uno shampoo specifico, importante per non alterare il pH della pelle del tuo animale. Massaggia delicatamente il cane fino a formare una morbida schiuma, assicurandoti di coprire tutto il pelo. Dopo l’insaponamento, è tempo di risciacquare. Questo passaggio è fondamentale per eliminare completamente ogni residuo di sapone che potrebbe irritare la pelle.

Una volta finito il bagno, è importante asciugare accuratamente il tuo cane. Puoi iniziare tamponando delicatamente l’acqua in eccesso con un asciugamano e poi utilizzare un phon per asciugarlo completamente. Assicurati di mantenere una distanza sicura per evitare di surriscaldare la pelle del tuo amico a 4 zampe.

3. Pulizia delle Orecchie e delle Unghie

Le orecchie devono essere controllate regolarmente per evitare l’accumulo di cerume, che può causare fastidio e potenziali infezioni. Evita l’uso di acqua corrente o bastoncini pulenti, poiché entrambi possono essere dannosi per l’orecchio del cane. La corretta procedura per pulire le orecchie del tuo cane in casa prevede l’uso di garze imbevute di un detergente specifico. Delicatamente, pulisci sia all’interno che all’esterno dell’orecchio per rimuovere tracce di cerume e sporco. Questo processo può essere eseguito anche al di fuori del momento del bagno e contribuisce significativamente a mantenere la salute auricolare del tuo cane.

Durante la toeletta, puoi occuparti anche delle unghie del tuo cane. Le unghie non tagliate infatti, possono causare problemi di deambulazione. Consigliamo di utilizzare tronchesi e lime specifiche per cani e di effettuare il taglio ogni volta che le unghie iniziano a curvarsi troppo.

4. Lavaggio dei Denti

Non dimenticare di dedicare del tempo anche alla pulizia dei denti del tuo cane. Puoi farlo utilizzando uno spazzolino appositamente progettato con setole morbide e un manico lungo per una maggiore manovrabilità. Scegli un dentifricio specifico per cani che protegga lo smalto e abbia un sapore gradito agli animali. Se il tuo cane non gradisce particolarmente questo passaggio, puoi considerare stick e snack dentali appositamente formulati per la pulizia dei denti.

Disclaimer

Le informazioni riportate rappresentano indicazioni generali e non sostituiscono in alcun modo il parere medico. Per garantire un’alimentazione sana ed equilibrata è sempre bene affidarsi ai consigli del proprio medico curante.
Tutti i claims associati ai nostri prodotti sono ricavati da:
– DM 10 Agosto 2018 Preparati Vegetali
– Regolamento UE n. 432_2012 della Commissione
– Regolamento CE n. 1924_2006 del Parlamento Europeo e del Consiglio

Articoli correlati

Extra Sconto del 10%

Iscriviti adesso alla Newsletter, ti regaliamo
un codice sconto del 10% da utilizzare al tuo primo acquisto.

Riceverai periodicamente promozioni riservate e sconti pazzeschi!

Ottieni lo sconto extra adesso

Siamo spiacenti, ci sono problemi con l'invio del modulo.
Riprova più tardi.

plane

Possiamo aiutarti?
Contattaci

ct-call

Chiamaci al
351 969 3267

ct-mail

Scrivici all’indirizzo
servizioclienti@mylabnutrition.net

ct-chat

Chatta
con un operatore

Omaggi extra per te
Aggiungi prodotti in carrello per sbloccare i tuoi preferiti!
2x BIOTINKER IN REGALO
Arriva a 79.99€ di prodotti aggiunti in carrello