Carrello

Il tuo carrello contiene 0 prodotti

Nessun prodotto nel carrello.
Omaggi extra per te
Aggiungi prodotti in carrello per sbloccare i tuoi preferiti!
2x BIOTINKER IN REGALO
Arriva a 79.99€ di prodotti aggiunti in carrello
hb-delivery

Consegna in 24/48 ore

hb-shipping

Spedizione gratuita sopra 34,99

hb-italy

Prodotti di Alta Qualità Made in Italy

hb-payments

Pagamenti Rateizzabili

hb-delivery

Consegna in 24/48 ore

hb-shipping

Spedizione gratuita sopra 34,99

hb-italy

Prodotti di Alta Qualità Made in Italy

hb-payments

Pagamenti Rateizzabili

tosse da reflusso

Tosse da reflusso: cosa la causa e quali sono i rimedi?

Scienza
Tempo di lettura: 4 minuti
Autore: Isabella Iallonghi
Pubblicato il: 31-10-2023

La tosse da reflusso è una tra le patologie più diffuse nei paesi occidentali. Si manifesta come un disturbo causato dall’ascesa degli acidi gastrici nell’esofago, i quali provocano l’irritazione della gola e episodi di tosse persistente. Questo problema può compromettere la qualità della vita e creare un disagio costante.

In questo articolo, esploreremo le cause di questa fastidiosa condizione e presenteremo una panoramica dei rimedi disponibili per alleviare i sintomi. Scopriremo come il reflusso acido può contribuire alla comparsa della tosse e cosa puoi fare per prevenirlo o trattarlo in modo efficace.

Cos’è il reflusso gastroesofageo?

Il reflusso gastroesofageo (RGE), spesso abbreviato anche come GERD (gastroesophageal reflux disease), è una condizione medica in cui il contenuto acido dello stomaco risale nell’ esofago, irritandolo e causando una tosse cronica. Questo fenomeno può verificarsi quando il muscolo chiamato sfintere esofageo inferiore non funziona adeguatamente, consentendo ai succhi gastrici di fuoriuscire nell’esofago.

La condizione può variare in gravità da lieve a grave e richiedere trattamenti che vanno da modifiche dello stile di vita e farmaci ad interventi chirurgici, a seconda della gravità dei sintomi e della risposta individuale al trattamento. La gestione adeguata del reflusso gastroesofageo è essenziale per prevenire complicazioni a lungo termine, come l’infiammazione esofagea o la formazione di ulcere.

Tosse da reflusso gastroesofageo: Sintomi

Quando la risalita di contenuti acidi dallo stomaco nell’esofago provoca sintomi, si parla di malattia da reflusso gastroesofageo. I sintomi di questa condizione vengono classificati in tipici ed atipici.

Sintomi Tipici

  • Bruciore di stomaco: Una sensazione di bruciore retrosternale (dietro lo sterno) che può salire verso la gola.
  • Rigurgito acido: Il ritorno involontario del contenuto acido dello stomaco o del cibo nella bocca.
  • Dolore o difficoltà nella deglutizione: La GERD può causare difficoltà nella deglutizione o un dolore al deglutire, noto come disfagia.

Sintomi Atipici

  • Tosse cronica/ tosse stizzosa: Una tosse persistente che può essere scatenata dal reflusso acido nell’esofago.
  • Gola irritata o raucedine: L’irritazione della gola a causa dell’acido dello stomaco che risale nell’esofago può causare raucedine o mal di gola cronico.
  • Asma: Alcune persone possono sviluppare sintomi di asma o avere peggioramenti dei sintomi preesistenti.
  • Dolori addominali o gonfiore: La GERD può causare disagio addominale, spesso dopo i pasti.
  • Dolore al petto: Un altro sintomo è dato dal dolore o disagio al petto, che può essere confuso con il dolore cardiaco, ma che invece è causato dall’irritazione dell’esofago.

ATTENZIONE: È importante notare che i sintomi atipici possono rendere la diagnosi più difficile, poiché possono essere confusi con altre condizioni mediche. Se si sperimentano sintomi persistenti, è importante consultare un medico per una valutazione accurata ed un trattamento appropriato.

Quali sono le cause della tosse da reflusso?

La tosse da reflusso può manifestarsi a causa di diverse cause sottostanti. Di seguito vediamo le principali:

  1. Malfunzionamento del muscolo sfintere esofageo inferiore (LES): Il LES è un muscolo situato tra l’esofago e lo stomaco, il cui ruolo è impedire la risalita del contenuto acido nell’esofago. Quando il LES si indebolisce o si rilassa in modo inappropriato, il reflusso acido diventa più probabile.
  2. Eccessiva produzione di acido gastrico: L’iperproduzione di acido gastrico può aumentare la probabilità di reflusso acido nell’esofago, irritando la gola e scatenando la tosse.
  3. Obesità e gravidanza: Condizioni che possono aumentare la pressione addominale, mettendo così una maggiore pressione sullo stomaco e favorendo il reflusso acido.
  4. Ernia iatale: Questa condizione si verifica quando una porzione dello stomaco si sposta attraverso il diaframma verso il torace, consentendo al contenuto gastrico di risalire più facilmente nell’esofago.
  5. Dieta inadeguata: Il consumo eccessivo di cibi piccanti, grassi, acidi, alcolici e caffeina può contribuire al reflusso acido e alla tosse associata.
  6. Fumo e Alcol: Il fumo di tabacco e l’alcol possono indebolire ed irritare il LES, causando l’aumento di acido gastrico e contribuendo al reflusso.

Questi fattori possono interagire in modi complessi e variabili da persona a persona, contribuendo alla comparsa e alla gravità della tosse da reflusso. La gestione della GERD solitamente implica l’identificazione e la mitigazione di queste cause sottostanti attraverso modifiche dello stile di vita, farmaci o interventi chirurgici, se necessario.

Tosse da reflusso: Come riconoscerla?

La tosse da reflusso è più probabile che si manifesti in determinati momenti o situazioni: ad esempio, è comune peggiorare durante la notte o quando ci si trova sdraiati, poiché la posizione favorisce il reflusso acido nell’esofago.

Inoltre, dopo i pasti, specialmente se abbondanti o ricchi di cibi acidi o grassi, la probabilità di tosse da reflusso può aumentare. Alcune persone possono anche notare un peggioramento dei sintomi quando si piegano in avanti, tossiscono o sollevano oggetti pesanti, poiché queste azioni aumentano la pressione addominale, favorendo il reflusso.

Diagnosi

La diagnosi della tosse da reflusso richiede una valutazione attenta da parte del medico, poiché i sintomi, a volte, possono essere confusi con quelli di altre condizioni respiratorie o gastrointestinali.

Il processo diagnostico può coinvolgere diverse fasi. Inizialmente, il medico raccoglierà la storia clinica del paziente, chiedendo una descrizione dettagliata dei sintomi, delle loro caratteristiche e della loro frequenza. Successivamente, potrebbero essere eseguiti test come la manometria esofagea, che misura la pressione nello stomaco e nell’esofago, o la pH-metria esofagea, che monitora l’ acidità nell’esofago durante un periodo di tempo prolungato. Alcuni pazienti potrebbero anche sottoporsi a endoscopia digestiva superiore, in cui un tubo flessibile con una piccola telecamera viene inserito nell’esofago per esaminare eventuali danni o irritazioni.

Questi test aiutano a confermare la diagnosi di GERD e a determinare l’entità dei danni all’esofago. Una volta diagnosticata la tosse da reflusso, il medico lavorerà con il paziente per sviluppare un piano di trattamento personalizzato per gestire la condizione.

Prevenzione e Gestione dello Stile di Vita

Per prevenire e gestire la tosse da reflusso, è fondamentale apportare modifiche allo stile di vita e alle abitudini alimentari. Ecco alcuni consigli utili:

Dieta e Alimentazione

  • Alimentazione sana: Opta per una dieta ricca di frutta, verdura, cereali integrali e proteine magre. Riduci il consumo di cibi grassi e piccanti, poiché possono aumentare il reflusso acido.
  • Porzioni più piccole: Mangia porzioni più piccole per evitare di sovraccaricare lo stomaco, il che può aumentare la pressione e favorire il reflusso.
  • Mangia lentamente: Masticare lentamente e consumare i pasti in modo rilassato può aiutare a evitare di inghiottire aria in eccesso, riducendo il rischio di reflusso.

Stile di Vita

  • Evita il fumo: Il fumo di tabacco indebolisce il LES e può aumentare il rischio di tosse da reflusso. Smettere di fumare è un passo importante per il trattamento e la prevenzione.
  • Limita l’alcol: L’alcol può irritare l’esofago e aumentare la produzione di acido. Limita il consumo di alcolici o evitali del tutto, se possibile.
  • Evita di coricarti subito dopo mangiato: Attendere almeno 2-3 ore prima di coricarti dopo un pasto per evitare il reflusso notturno.
  • Eleva la testa del letto: Sollevare il capo del letto di alcuni centimetri può aiutare a prevenire il reflusso durante il sonno.

Trattamenti Farmacologici e Chirurgia

Se le modifiche dello stile di vita e della dieta non sono sufficienti a controllare la tosse da reflusso, il medico può prescrivere farmaci. I farmaci comuni includono inibitori di pompa protonica (PPI) per ridurre la produzione di acido gastrico e farmaci antiacidi per alleviare i sintomi. Gli antireflusso H2, come la ranitidina, possono anche essere prescritti per ridurre l’acidità gastrica.

Nei casi più gravi o quando i trattamenti farmacologici non sono efficaci, il medico può consigliare un intervento laparoscopico minivasivo. Questa procedura coinvolge il riposizionamento del LES per migliorare la sua funzionalità e prevenire il reflusso acido. Tuttavia, la chirurgia è considerata l’ultima opzione quando altri trattamenti non hanno avuto successo.

ATTENZIONE: Ricordati di consultare un medico se sospetti di avere la tosse da reflusso o se sperimenti sintomi correlati. Solo un professionista medico può effettuare una diagnosi precisa e stabilire il piano di trattamento più adeguato in base alla tua situazione individuale, è essenziale ricevere una consulenza medica professionale prima di iniziare qualsiasi terapia farmacologica. Trattare la GERD in modo adeguato è importante non solo per il sollievo dei sintomi attuali, ma anche per prevenire potenziali complicazioni a lungo termine.

Disclaimer

Le informazioni riportate rappresentano indicazioni generali e non sostituiscono in alcun modo il parere medico. Per garantire un’alimentazione sana ed equilibrata è sempre bene affidarsi ai consigli del proprio medico curante.
Tutti i claims associati ai nostri prodotti sono ricavati da:
– DM 10 Agosto 2018 Preparati Vegetali
– Regolamento UE n. 432_2012 della Commissione
– Regolamento CE n. 1924_2006 del Parlamento Europeo e del Consiglio

Articoli correlati

Extra Sconto del 10%

Iscriviti adesso alla Newsletter, ti regaliamo
un codice sconto del 10% da utilizzare al tuo primo acquisto.

Riceverai periodicamente promozioni riservate e sconti pazzeschi!

Ottieni lo sconto extra adesso

Siamo spiacenti, ci sono problemi con l'invio del modulo.
Riprova più tardi.

plane

Possiamo aiutarti?
Contattaci

ct-call

Chiamaci al
351 969 3267

ct-mail

Scrivici all’indirizzo
servizioclienti@mylabnutrition.net

ct-chat

Chatta
con un operatore

Omaggi extra per te
Aggiungi prodotti in carrello per sbloccare i tuoi preferiti!
2x BIOTINKER IN REGALO
Arriva a 79.99€ di prodotti aggiunti in carrello