Carrello

Il tuo carrello contiene 0 prodotti

Nessun prodotto nel carrello.
Omaggi extra per te
Aggiungi prodotti in carrello per sbloccare i tuoi preferiti!
PROMO 1x CHOCO NUTS IN REGALO
Arriva a 19.90€ di prodotti aggiunti in carrello
2x BIOTINKER IN REGALO
Arriva a 79.99€ di prodotti aggiunti in carrello
hb-delivery

Consegna in 24/48 ore

hb-shipping

Spedizione sempre Gratuita

hb-italy

Prodotti di Alta Qualità Made in Italy

hb-payments

Pagamenti Rateizzabili

hb-delivery

Consegna in 24/48 ore

hb-shipping

Spedizione sempre Gratuita

hb-italy

Prodotti di Alta Qualità Made in Italy

hb-payments

Pagamenti Rateizzabili

uvetta sultanina

Uvetta Sultanina: Proprietà e Benefici

Stile di vita sano e Nutrizione
Tempo di lettura: 4 minuti
Autore: Isabella Iallonghi
Pubblicato il: 25-01-2024

L’uvetta sultanina, conosciuta per la sua dolcezza irresistibile e la consistenza succosa, non solo delizia il palato, ma offre anche una serie di proprietà e benefici per la salute. Questi piccoli frutti secchi, derivati dalle uve Thompson Seedless, sono carichi di sostanze nutrienti che possono contribuire al benessere generale. Nell’articolo che segue, esploreremo le varie proprietà dell’uvetta sultanina, evidenziando i nutrienti chiave presenti e i benefici per la salute associati al suo consumo regolare.

Che cos’è l’Uva Sultanina?

L’uva sultanina, nota anche come “uva passa” o “uvetta”, rappresenta una varietà unica ottenuta attraverso il processo di essiccazione dei chicchi di uva di una varietà originaria (vitis vinifera) delle regioni turche, iraniane o greche. Questa particolare varietà di uva si distingue per i suoi acini piccoli, dalla forma ellittica, dal colore giallo dorato e dal sapore molto dolce.

Durante il processo di essiccazione, gli acini assumono sfumature ambrate, mantenendo una consistenza soda con una sottile buccia che rende l’uva facilmente masticabile. Il nome “sultanina” è strettamente legato alla città di Sultania nella penisola della Crimea, dove, in epoche antiche, la coltivazione di questa varietà e il suo utilizzo in cucina erano profondamente radicati nella tradizione locale. Attualmente, la Turchia è il principale produttore di uva sultanina, anche se coltivazioni significative si trovano anche in Australia e negli Stati Uniti.

Valori Nutrizionali dell’Uva Sultanina

I valori nutrizionali dell’uvetta possono variare leggermente a seconda del tipo specifico e del processo di produzione, ma in generale, ecco una stima approssimativa dei valori nutrizionali per 100 grammi di uvetta:

  • Calorie: circa 299 kcal
  • Carboidrati: circa 79 g
    • Zuccheri: circa 59 g
  • Proteine: circa 2,2 g
  • Grassi: circa 0,5 g
  • Fibre: circa 3,7 g
  • Potassio: circa 750 mg
  • Ferro: circa 1,9 mg
  • Manganese: circa 0,3 mg
  • Vitamina B6 (piridossina): circa 0,1 mg
  • Niacina (vitamina B3): circa 0,6 mg

Si noti che questi valori sono approssimativi e possono variare in base alla marca e al tipo specifico di uvetta. Inoltre, poiché l’uvetta è naturalmente ricca di zuccheri, è consigliabile consumarla con moderazione e nel contesto di una dieta equilibrata.

uva sultanina uva passa

Uva Sultanina: Benefici e Proprietà Nutrizionali

L’uva passa è un alimento ricco di nutrienti preziosi, offrendo una serie di benefici per la salute grazie alla sua ricchezza nutrizionale. Tra le proprietà nutrizionali dell’uvetta, troviamo un elevato contenuto di carboidrati, principalmente sotto forma di zuccheri naturali come il glucosio e il fruttosio, che forniscono un rapido apporto energetico. Le fibre contenute nell’uvetta favoriscono il corretto funzionamento dell’intestino, supportando l’assorbimento ottimale di colesterolo e zuccheri.

Inoltre, l’uvetta è una fonte di importanti minerali, tra cui potassio, ferro e manganese. Il potassio svolge un ruolo cruciale nel mantenimento dell’equilibrio idrico e nella regolazione della pressione sanguigna, mentre il ferro è essenziale per la formazione dei globuli rossi e il trasporto dell’ossigeno nel corpo. Il manganese contribuisce al corretto funzionamento del metabolismo.

L’uvetta è anche ricca di antiossidanti, come i polifenoli, che combattono lo stress ossidativo e possono contribuire a ridurre il rischio di malattie croniche. Inoltre, contiene piccole quantità di vitamine del gruppo B, come la niacina (vitamina B3) e la piridossina (vitamina B6), che sono fondamentali per il metabolismo cellulare e il supporto al sistema nervoso.

ATTENZIONE: Tutte le informazioni fornite in questo articolo sono destinate esclusivamente a scopo informativo e non devono sostituire il parere professionale di un medico o di un nutrizionista. Prima di apportare modifiche significative alla propria dieta o al proprio stile di vita, si consiglia di consultare un esperto del settore per garantire che le scelte alimentari siano adatte alle specifiche esigenze individuali.

Uva Sultanina: Controindicazioni

È fondamentale considerare alcune situazioni in cui il consumo di uva sultanina potrebbe non essere raccomandato. In particolare, è importante fare attenzione se si stanno assumendo farmaci metabolizzati dal citocromo P450, anticoagulanti o antiaggreganti, poiché l’interazione tra questi farmaci e l’uva sultanina potrebbe compromettere l’efficacia del trattamento. È consigliabile consultare il proprio medico prima di includere abbondanti quantità di uva sultanina nella dieta, specialmente per coloro che seguono terapie farmacologiche specifiche.

Inoltre, è opportuno prestare attenzione alle possibili controindicazioni legate al trattamento dell’uva sultanina con anidride solforosa. Questa sostanza, utilizzata per la conservazione del frutto, potrebbe causare problemi in persone sensibili, intensificando forme d’asma o provocando reazioni allergiche. Individui con una storia di sensibilità all’anidride solforosa dovrebbero essere particolarmente cauti e, se necessario, optare per alternative non trattate.

Come Usare l’Uva Sultanina in Cucina

Saper utilizzare l’uva sultanina in cucina può arricchire i piatti con il suo gusto dolce e succoso, offrendo nuovi spunti creativi. Una delle modalità più comuni di incorporare questo frutto secco nelle preparazioni culinarie è nell’ambito delle ricette dolci. L’uvetta sultanina si presta bene a essere aggiunta a biscotti, torte, muffin e ciambelle, contribuendo a conferire una dolcezza naturale e una consistenza morbida ai prodotti da forno. Tuttavia, le possibilità non si esauriscono qui. Nel contesto delle preparazioni salate, l’uvetta sultanina può essere un ingrediente interessante per insalate, risotti e piatti a base di carne. La sua dolcezza si sposa bene con il sapore di formaggi, noci e agrumi, creando combinazioni di sapori equilibrate. Un modo per intensificarne il sapore è ammollarla in acqua, succo di frutta o liquidi aromatici prima di utilizzarla, consentendo all’uvetta di assorbire i sapori circostanti.

Disclaimer

Le informazioni riportate rappresentano indicazioni generali e non sostituiscono in alcun modo il parere medico. Per garantire un’alimentazione sana ed equilibrata è sempre bene affidarsi ai consigli del proprio medico curante.
Tutti i claims associati ai nostri prodotti sono ricavati da:
– DM 10 Agosto 2018 Preparati Vegetali
– Regolamento UE n. 432_2012 della Commissione
– Regolamento CE n. 1924_2006 del Parlamento Europeo e del Consiglio

Articoli correlati

Extra Sconto del 15% PER SEMPRE

Iscriviti adesso alla Newsletter, ti regaliamo
3 coupon validi per tutti i tuoi futuri acquisti.

Riceverai periodicamente promozioni riservate e sconti pazzeschi!

Ottieni lo sconto extra adesso

Siamo spiacenti, ci sono problemi con l'invio del modulo.
Riprova più tardi.

plane

Possiamo aiutarti?
Contattaci

ct-call

Chiamaci al
351 969 3267

ct-mail

Scrivici all’indirizzo
servizioclienti@mylabnutrition.net

ct-chat

Chatta
con un operatore

Omaggi extra per te
Aggiungi prodotti in carrello per sbloccare i tuoi preferiti!
PROMO 1x CHOCO NUTS IN REGALO
Arriva a 19.90€ di prodotti aggiunti in carrello
2x BIOTINKER IN REGALO
Arriva a 79.99€ di prodotti aggiunti in carrello